Loading Content...

Giusto amore libro

Loading...


Unique profiles
14
Most used tags
Total likes
0
Top locations
Crampiolo - Alpe Devero, Pisa, Italy, Occhiobello (RO)
Average media age
878.3 days
to ratio
Ogni tanto mi assento da questa rubrica e me ne scuso, ma oggi ricomincio a scriverci parlandovi ...
Media Removed
Ogni tanto mi assento da questa rubrica e me ne scuso, ma oggi ricomincio a scriverci parlandovi di un libro che ho appena finito di leggere e che mi sembra perfetto per il momento di violenza vergognosa che stiamo attraversando. "Io ci sono. La mia storia di non amore" di Lucia Annibali con ... Ogni tanto mi assento da questa rubrica e me ne scuso, ma oggi ricomincio a scriverci parlandovi di un libro che ho appena finito di leggere e che mi sembra perfetto per il momento di violenza vergognosa che stiamo attraversando. "Io ci sono. La mia storia di non amore" di Lucia Annibali con Giusy Fasano è una di quelle storie che non puoi non leggere con un nodo in gola, il cuore che ti fa male e le lacrime agli occhi. Lucia è un'avvocatessa marchigiana che a 35 anni è stata aggredita con l'acido da un uomo mandato dal suo ex fidanzato. Lucia racconta in queste pagine l'angoscia dei mesi precedenti all'aggressione, la paura di quest'uomo, la notte dell'agguato e il calvario del ricovero in ospedale, dei molteplici interventi subiti al volto e alla mano, delle indagini e del processo. Si scopre quindi una donna straordinaria, per niente fragile, un gigante di coraggio e di dignità, un punto di riferimento per tutte quelle donne che hanno subito o subiscono violenza.
Quello che mi ha colpita di questa storia è che Lucia non pronuncia mai la frase "ma perché proprio a me?", non si rassegna mai a pensare che "non è giusto, non doveva succederle", lei sa che non è giusto, che non doveva succederle, e rinasce più forte di prima, prende in mano la sua vita e il suo nuovo aspetto e si rimette in piedi.
Consiglio a tutti questo libro, perché affronta una storia crudele, disumana, dal punto di vista di una vittima che non lascia neanche il più piccolo spazio all'odio e alla debolezza, una storia che insegna tanto anche a chi non ha mai fatto esperienza della violenza, perché parla anche di umanità, compassione, guarigione, amore. Una piccola grande lezione di vita da una donna che non si arrende mai.
Anno 2014. Prezzo €15,00, Rizzoli editore. #StopAllaViolenzaSulleDonne
Read more
Loading...
E ti diranno un sacco di cose. Te ne diranno tante. Tutte giuste. Tutte vere. Ti diranno di non ...
Media Removed
E ti diranno un sacco di cose. Te ne diranno tante. Tutte giuste. Tutte vere. Ti diranno di non scappare dal dolore. Di vivertelo tutto. Di farci amicizia. Che si può morire in mille modi ma di certo non si può morir d’amore. Ti diranno di non restare sola di uscire di segnarti in ... E ti diranno un sacco di cose.
Te ne diranno tante.
Tutte giuste.
Tutte vere.
Ti diranno di non scappare dal dolore.
Di vivertelo tutto.
Di farci amicizia.
Che si può morire in mille modi
ma di certo
non si può morir d’amore.
Ti diranno di non restare sola
di uscire
di segnarti in palestra
cambiare taglio
di iscriverti a una scuola di ballo.
Conoscere gente.
Che lì ci si diverte solo
senza il bisogno
di pensare a niente.
Ti diranno che è andata
come doveva andare.
E di prenderti le gocce.
E di dormire.
Possibilmente per un po’
anche di smettere di sognare.
Che il più coraggioso
in fin dei conti resta sempre
e il più vigliacco, invece
decide di mollare.
E la mattina di svegliarti presto.
Andare a correre.
Sentirti bella.
Leggere un libro.
Leggerne tanti.
Che le risposte sono tutte lì.
Anche se adesso ti senti piccola.
In mezzo a un mondo di giganti.
Ti diranno un sacco di cose.
Te ne diranno tante.
Tutte giuste.
Tutte vere.
Ma non serviranno a niente.
Starà soltanto a te decidere.
Quando sarà il momento giusto
per dire: adesso basta.
E poi, ricominciare a vivere.

#crampiolo #alpedevero #devero #ossola #aprile2017 #amicomio #neve #lagodellefate #facciamoliduepassi #cieloblu #bluesky #baceno #valdossola
#visitpiemonte #piemonteitalia #yallerspiemonte
Read more
Lunedì _E pensi che ci sia rimedio all’inettitudine? _Lo credo, si. _Quindi cosa faresti? _Niente. _Ma ...
Media Removed
Lunedì _E pensi che ci sia rimedio all’inettitudine? _Lo credo, si. _Quindi cosa faresti? _Niente. _Ma come niente? Dovrai pur prendere in mano la situazione, prima o poi. _Sì, prima o poi. Oggi non è il giorno giusto. _Come mai? _Oggi ho bisogno di perdermi un altro po’ nella musica. _____________________________ #poesie ... Lunedì

_E pensi che ci sia rimedio all’inettitudine?
_Lo credo, si.
_Quindi cosa faresti?
_Niente.
_Ma come niente? Dovrai pur prendere in mano la situazione, prima o poi.
_Sì, prima o poi. Oggi non è il giorno giusto.
_Come mai?
_Oggi ho bisogno di perdermi un altro po’ nella musica.
_____________________________
#poesie #poetry #poesia #po #love #frasi #poem #photography #amore #me #poesiaitaliana #aforismi #art #libri #poeta #photographie #poeme #poet #che #scrivere #citazioni #pensieri #libro #parole #liebe #spr #a #tower #poems #bhfyp
Read more
“It's funny, how one can look back on a sorrow one thought one might well die of at the time, and know ...
Media Removed
“It's funny, how one can look back on a sorrow one thought one might well die of at the time, and know that one had not yet reckoned the tenth part of true grief" . . Jacqueline Carey, Kushiel's Dart __________ #Actress #Goth #Gothic #Corset #VictorianFashion #VictorianCorset #GothGirl ... “It's funny, how one can look back on a sorrow one thought one might well die of at the time, and know that one had not yet reckoned the tenth part of true grief"
.
.
Jacqueline Carey, Kushiel's Dart

__________

#Actress #Goth #Gothic #Corset #VictorianFashion #VictorianCorset #GothGirl #KushielDart #PhedreNoDelaunay #GothicGirl

__________

Mi tatuai questa marque, tratta dal libro "il dardo e la rosa" dove si parla di un amore libero, passionale, erotico, senza freni o barriere; un libro molto attuale. Mi colpì il pensiero della libertà sessuale, io che ho faticato a perdonare anni fa perché ho giustificato quello che poteva essere un istinto, una cosa "che succede" e non un attacco personale. Adesso mi dico che ho sbagliato, non nel perdonare in sé, lo rifarei mille volte, ma nel non essermi amata abbastanza da lasciar andare tutto. Ero giovane, ero tanto insicura; mi sono talmente sminuita e sottovalutata che per me era più importante riuscire a tenermi una persona vicina quando nella vita non si deve elemosinare amore e attenzione a nessuno. Mi ci sono voluti anni per capirlo, per capire che si riesce ad amare pienamente quando si riesce prima di tutto a stare soli con noi stessi. E io amo la mia solitudine. Sono la ragazza più caciarona e sociale del mondo ma Dio, quanto amo i miei tempi, la mia solitudine, i miei spazi, i miei interessi. Deve valerne la pena per cederla a qualcuno. Adesso riesco a dire a me stessa questo sì, questo no assolutamente. Adesso riesco a dare il giusto valore a quello che succede e a come si pongono nei miei confronti. Crescere non mi spaventa, mi emoziona. Mi dicono che a trent'anni si comincia ad "invecchiare" non a "crescere" e io rispondo che in qualsiasi modo lo si voglia chiamare, è sempre un viaggio e da brava viaggiatrice, ho le valigie pronte da un pezzo
.
.
.
PH: @ildragocom 🥀
Read more
BUONA DOMENICA ! Mi è stato chiesto un libro di Chuck Palahniuk !! Spero di non essere stato scontato ...
Media Removed
BUONA DOMENICA ! Mi è stato chiesto un libro di Chuck Palahniuk !! Spero di non essere stato scontato ma è l'unico che ho letto per ora ! Pazzia, senso della realtà, violenza, amore, sesso, crimine, omicidi, disgusto, ognuno di queste cose viene rappresentata in Fight Club con uno stile compositivo ... BUONA DOMENICA ! Mi è stato chiesto un libro di Chuck Palahniuk !! Spero di non essere stato scontato ma è l'unico che ho letto per ora ! Pazzia, senso della realtà, violenza, amore, sesso, crimine, omicidi, disgusto, ognuno di queste cose viene rappresentata in Fight Club con uno stile compositivo veramente originale, non sempre scorrevole, ma son dettagli, di fondo, è lo stile giusto per questa storia. Devo dire che mi ha da una parte attirato dall'altra è stato come un pugno in faccia, ma sicuramente riesce a farti comprendere la società moderna -consigliato a chi ha lo stomaco forte #libro #book #libromania #letture #forti #bookself #booknews #instalibro #instalettura #instabook #instapic #instalove #like4like #picofday #followme #love #passione #l4l #feggereèimportante #lettura #leggete #palahniuck
Read more
Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti, Michelangelo. ...
Media Removed
Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti, Michelangelo. Sai tante cose su di lui: le sue opere,le aspirazioni politiche,lui e il Papa,le sue tendenze sessuali,tutto quanto vero? Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'è nella Cappella Sistina. ... Se ti chiedessi sull'arte probabilmente mi citeresti tutti i libri di arte mai scritti, Michelangelo. Sai tante cose su di lui: le sue opere,le aspirazioni politiche,lui e il Papa,le sue tendenze sessuali,tutto quanto vero? Ma scommetto che non sai dirmi che odore c'è nella Cappella Sistina. Non sei mai stato lì con la testa rivolta verso quel bellissimo soffitto,mai visto. Se ti chiedessi sulle donne,probabilmente mi faresti un compendio sulle tue preferenze,potrai perfino aver scopato qualche volta ma non sai dirmi che cosa si prova a risvegliarsi accanto a una donna e sentirsi veramente felici. Sei uno tosto. E se ti chiedessi sulla guerra probabilmente mi getteresti Shakespeare in faccia eh? Ma non ne hai mai sfiorata una. Non hai mai tenuto in grembo la testa del tuo migliore amico vedendolo esalare l'ultimo respiro mentre con lo sguardo chiede aiuto. Se ti chiedessi sull'amore probabilmente mi diresti un sonetto. Ma guardando una donna non sei mai stato del tutto vulnerabile,non ne conosci una che ti risollevi con gli occhi,sentendo che Dio ha mandato un angelo sulla terra solo per te,per salvarti dagli abissi dell'Inferno. Non sai cosa si prova ad essere il suo angelo, avere tanto amore per lei,in ogni circostanza,incluso il cancro. Non sai cosa si prova a dormire su una sedia d'ospedale per due mesi tenendole la mano.Non sai cos'è la vera perdita,perché questa si verifica solo quando ami una cosa più di quanto ami te stesso: dubito che tu abbia mai osato amare qualcuno a tal punto. Io ti guardo, e non vedo un uomo intelligente,sicuro di sé, vedo un bulletto che si caga sotto dalla paura. Ma sei un genio, Will, chi lo nega. Nessuno può comprendere ciò che hai nel profondo. Sei orfano giusto? Credi che io riesca a inquadrare quanto sia stata difficile la tua vita, cosa provi,chi sei,perché ho letto Oliver Twist? Basta questo ad incasellarti? Personalmente, me ne strafrego di tutto questo,perché,sai una cosa,non c'è niente che possa imparare da te che non legga in qualche libro del cazzo. A meno che tu non voglia parlare di te. Di chi sei. Allora la cosa mi affascina. Ma tu non vuoi farlo vero? Sei terrorizzato da quello che diresti. Will Hunting 1997
Read more
Loading...
 #grazieamicamia🖤È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti ...
Media Removed
#grazieamicamia🖤È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore ... #grazieamicamia🖤È una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. È una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttate via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto. Ci sarà sempre un'altra opportunità, un'altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c'è un nuovo inizio.
Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry
dal libro "Il piccolo principe"
Read more
“Quando un personaggio è nato, acquista subito una tale indipendenza anche dal suo stesso autore, ...
Media Removed
“Quando un personaggio è nato, acquista subito una tale indipendenza anche dal suo stesso autore, che può esser da tutti immaginato in tant’altre situazioni in cui l’autore non pensò di metterlo, e acquistare anche, a volte, un significato che l’autore non si sognò mai di dargli” Osservando ... “Quando un personaggio è nato, acquista subito una tale indipendenza anche dal suo stesso autore, che può esser da tutti immaginato in tant’altre situazioni in cui l’autore non pensò di metterlo, e acquistare anche, a volte, un significato che l’autore non si sognò mai di dargli”
Osservando questa copertina, le considerazioni di Pirandello, assumono un certo sapore agrodolce. Avevo obiettivi diversi, tematiche del tutto opposte, strumenti troppi distanti da quelli usati, eppure qualcosa o qualcuno mi ha guidato in tutt’altro. Scrivere questo testo è stato emozionante, e allo stesso tempo, estenuante. Appena il bianco e nero cadenzato dello schermo mi abbandonava, sentivo addosso il potere di una storia che tutto sommato non sarei mai riuscito a raccontare. E forse, non l’ho fatto.
La storia si è raccontata da sé, in un vortice sempre più stretto, nel quale i tempi e lo spazio sono alla fine saltati come è giusto che sia in amore. Siamo abituati ai nostri tempi, ai nostri spazi, alle nostre paure, resistendo strenuamente ad ogni più piccola emozione. Forse dovremmo liberarcene, di noi stessi intendo. Abbandonare per strada tutte quelle maschere, quei preconcetti, quegli schemi che velano i nostri sguardi.
Del libro, nonostante sia già presente su molte piattaforme online, ve ne parlerò più avanti.
Adesso mi andava di dirvi questo.
Un abbraccio...
Read more
Loading...
«Penso a chi fa fantasie di ammalarsi o avere un incidente, a quelli che tentano il suicidio fantasticando ...
Media Removed
«Penso a chi fa fantasie di ammalarsi o avere un incidente, a quelli che tentano il suicidio fantasticando “Quando starò male sì che capiranno e mi ameranno”: chi ti ama veramente non ti amerà di più se ti ammali o ti succede qualcosa. Ti amerà come prima, come sa amare, e forse è giusto così.» ... «Penso a chi fa fantasie di ammalarsi o avere un incidente, a quelli che tentano il suicidio fantasticando “Quando starò male sì che capiranno e mi ameranno”: chi ti ama veramente non ti amerà di più se ti ammali o ti succede qualcosa. Ti amerà come prima, come sa amare, e forse è giusto così.» #storiadellamiaansia #dariabignardi #mondadori
.
.
.
Avevo delle resistenze a leggere un romanzo scritto da Daria Bignardi, per il semplice fatto che nella mia testa la catalogavo come giornalista e conduttrice televisiva, ma non come scrittrice. Mi sbagliavo. La protagonista di “Storia della mia ansia”, Lea, potrebbe essere una qualunque di noi, che un giorno scopre di avere un cancro e che non può fare altro che quello che facciamo tutti: vivere, come prima, meglio di prima, come può. Assieme a lei popolano queste pagine altri personaggi indimenticabili, primi fra tutti il marito Shlomo, che considera il loro amore una disgrazia, e Luca, un compagno di chemioterapia al quale è impossibile non affezionarsi. Non solo la storia è avvincente ed è molto facile identificarsi sotto tanti aspetti, ma quello che davvero ho amato immensamente è la voce di Lea, che sembra proprio quella della Bignardi: le parole, le pause, tutto è estremamente naturale e poco artificioso. Marco Missiroli ha detto che questo è un libro non “sulla” vita, ma “della” vita. Con una definizione così, mi pare che non si possa proprio aggiungere altro. 📚🐤
Read more
Mantenere. Comporta la promessa di tenere per mano, e mi manca. Esattamente, mi manca non tenere ...
Media Removed
Mantenere. Comporta la promessa di tenere per mano, e mi manca. Esattamente, mi manca non tenere per mano qualcosa, a volte qualcuno, ora all'età in cui tutto è concesso, in cui puoi davvero iniziare a toccare tutto con mano, scegliere, prendere, tenere, lasciare, mantenere. E io non tengo ... Mantenere. Comporta la promessa di tenere per mano, e mi manca. Esattamente, mi manca non tenere per mano qualcosa, a volte qualcuno, ora all'età in cui tutto è concesso, in cui puoi davvero iniziare a toccare tutto con mano, scegliere, prendere, tenere, lasciare, mantenere. E io non tengo nulla, o forse nulla a cui sento di appartenere davvero. E mi sembrava di iniziare a conoscere il mondo degli adulti dalla giusta angolazione quando invece mi accorgo che loro il verbo mantenere lo usano solo per gli obblighi morali, per quello che gli altri ritengono sia giusto trattenere, e non di certo quando si tratta di dare un colore ed una forma al verbo "Amare". Gli adulti ne abusano. Gli adulti ne ingigantiscono il significato, lo riempiono di 'fai attenzione', di 'tanto rimarrà tutto uguale', 'non c'è via di fuga', 'accontentati che c'è chi è messo peggio di te', 'poi te ne pentirai'. Gli adulti però arrivano al culmine quando fanno morire il termine stesso prima ancora di farlo fiorire, quando con il passare degli anni il verbo Amare inizia a perdere i suoi odori, le sue sottili percezioni, la sua voglia di essere scoperto, la sua foga, il battito accellerato, la novità, l'entusiasmo, il sorriso che crea, la lacrima che cura, e finiscono per decidere di non mantenerlo più acceso, più vivo.
E allora mi chiedo: quanto tempo mi resta? Quanto ancora prima di diventare adulta anch'io, prima di smettere di mantenere, smettere di amare? Ma poi mi rispondo dicendo che se l'essere adulti implica tutto ciò, forse è meglio rimanere bambini ancora per un po', mantenendo viva la voglia di tenere per mano le cose e sentirle proprie finché non si consumano del tutto, per poi avere solo il tempo di prenderne altre e ricominciare da capo, amandole appieno come se fossero la cosa più bella al mondo.
E poi ancora mi chiedo: e con le persone? Come si fa a mantenere quelle, e poi amarle?
Beh, credo che lo scopo sia unire le due cose, credo che se le tieni per mano con amore non potranno che rimanere con te, o anche solo dentro di te per sempre. ( foto dal libro "I pesci non chiudono gli occhi" di Erri De Luca )
Read more
Quando una storia ti entra nel cuore non puoi fare altro se non amarla inesorabilmente ed è proprio ...
Media Removed
Quando una storia ti entra nel cuore non puoi fare altro se non amarla inesorabilmente ed è proprio quello che provo ogni volta che prendo in mano un volume di #amamilostesso di #ayanakahara. Da febbraio è arrivata in Italia la seconda serie di quello che posso tranquillamente definire ... Quando una storia ti entra nel cuore non puoi fare altro se non amarla inesorabilmente ed è proprio quello che provo ogni volta che prendo in mano un volume di #amamilostesso di #ayanakahara.
Da febbraio è arrivata in Italia la seconda serie di quello che posso tranquillamente definire uno dei #manga che seguo con più piacere degli ultimi anni. Ho conosciuto l'autrice, come il resto del mondo, grazie a Lovely complex (altro mio amore assoluto) e la sto continuando ad apprezzare totalmente grazie a questa serie #josei di cui ho letto giusto ieri sera (perché sì finalmente sono passata in fumetteria) il primo volume del continuo. Bellissimo.
Conto di farne uscire un focus on nei prossimi giorni vista a breve l'uscita del secondo volume quindi restate connessi!
.
Voi la state seguendo? Avete letto la prima serie? Avete visto il Jdrama (di cui vi ho parlato sul canale)?
.
.
.
#spiccycullen #booktube #booktuber #relax #instabooks #reading #libro #bookhaolic #lovebooks #bookaddict #booknerd #bookstagram #favouritebook #igreads #picoftheday #igphoto #vintagebook #bookish #booknerdigans #bookcover #booksoftheday #currentlyreading #mangaoftheday #damenawatashinikoishitekudasai
Read more
Dell’Umanità [...] La società denigra e tende ad uccidere chi vuole mantenere un legame con la ...
Media Removed
Dell’Umanità [...] La società denigra e tende ad uccidere chi vuole mantenere un legame con la propria umanità. Parliamo di relazione. Nelle relazioni amorose l’essere debole è rappresentato da colui che accetta con piacere il rischio che scaturisce dal mostrarsi nudo e trasparente ... Dell’Umanità [...]
La società denigra e tende ad uccidere chi vuole mantenere un legame con la propria umanità.
Parliamo di relazione.
Nelle relazioni amorose l’essere debole è rappresentato da colui che accetta con piacere il rischio che scaturisce dal mostrarsi nudo e trasparente di fronte al proprio partner, colui che non ha paura nel mostrarsi tale e quale sa di essere all’interno, senza la tanto amata maschera da superuomo che ci porta solo a fare un braccio di ferro logorante per poter ostentare la più becera forma di forza che l’uomo possa mai mostrare: il distacco.
In amore è forte chi riesce ad essere distaccato dalla relazione stessa. E chi ha deciso questo? Qualche intellettuale snob che voleva gettare l’ennesima anima inferiore nelle fauci del proprio ego? Mi sento in dovere di dire che questa concezione è merda e come tale va scaricata via dalla nostra percezione di giusto e sbagliato.
Le anime talmente forti e superiori da potersi permettere di essere umane devono essere trattate con rispetto dagli ignoranti che non riescono a percepire neanche il soffio del vento che li accarezza in viso. Meritano davvero le fiamme dell’inferno gli infimi esseri che si sentono tanto superiori perché preferiscono distaccarsi dai propri sentimenti e vivere una vita orgogliosa e misera. Bisogna schiacciare sotto i piedi ogni anima insulsa che si sente tanto in dovere di disprezzare i puri di cuore, che preferiscono il dolore lancinante dei sentimenti ad un bieco soddisfacimento dell’orgoglio.
[...] Estratto non revisionato di "Fuoco sul mondo", libro in corso d'opera firmato "Ultimi Romantici - A way of life"

#ultimiromanticiawayoflife #ultimiromantici #frasi #aforismi #poesia
Read more
Loading...
TUTTO EBBE INIZIO 9 ANNI FA... parto dal presupposto che questa lettera è a nome di tutta la big family ...
Media Removed
TUTTO EBBE INIZIO 9 ANNI FA... parto dal presupposto che questa lettera è a nome di tutta la big family che come me prova le stesse emozioni, sensazioni, gioie, lacrime, amore, paure e felicità quando ascoltiamo il tuo NOME. OGGI È IL TUO COMPLEAANO, MA CI SENTIAMO FESTEGGIATI ANCHE NOI, ... TUTTO EBBE INIZIO 9 ANNI FA... parto dal presupposto che questa lettera è a nome di tutta la big family che come me prova le stesse emozioni, sensazioni, gioie, lacrime, amore, paure e felicità quando ascoltiamo il tuo NOME.
OGGI È IL TUO COMPLEAANO, MA CI SENTIAMO FESTEGGIATI ANCHE NOI, ormai siamo una famiglia da molto tempo, siamo un’anima e un corpo! Ti voglio dedicare queste poche parole, giusto per farti capire che per noi oggi è un giorno qualunque perché tu sei sempre il centro dei nostri giorni, chi come me non riesce a stare nemmeno un’ora senza ascoltare la tua voce, chi come me ogni giorno non prende il libro “a modo mio” tra le mani e lo rilegge 5000 milioni di volte, chi come me quando ascolta la tua, la nostra musica non si emoziona, chi come me quando ascolta “immobile” chiude gli occhi e ritorna bambino/a quando guardava amici, e in quel programma c’eri tu, chi come me in ogni macchina fa ascoltare le tue canzoni ogni istante, chi come me non vive di te ogni giorno?!!!! Ale sarebbe banale dirti ogni giorno ciò che si prova per te, penso che tutti coloro che fanno parte della nostra famiglia sanno cosa proviamo per te, e stesso tu sai cosa possiamo e cosa siamo in grado di fare per TE! Hai iniziato il tuo percorso ad amici e l’hai terminato uscendone vincitrice, hai partecipato amici big e hai preso parte al primo posto, sei uscita e sei arrivata prima in classifiche di ogni radio e del mondo, sei andata fuori a lavorare con persone interazionali, come tanti nazionali, hai superato ogni ostacolo presente nel tuo percorso e avendo il supporto più bello quello nostro, hai preso il primo posto in tutto...MA CIÒ CHE HAI DI BELLO...CHE HAI PRESO IL PRIMO POSTO NEL CUORE DI OGNI PERSONA DELLA BIG FAMILY. IO SONO FIERO DI SOSTENERTI E LO SARÓ SEMPRE, SARÒ SEMPRE PRESENTE AD OGNI CONCERTO, AD OGNI RADUNO, DOVE CI SEI TU, CI SIAMO NOI. LONTANI MA SEMPRE VICINI!
BUON COMPLEANNO SANDRINA❤️ +32 @amorosoof @bigfamily_of @labigfamily @bigfamilyrivista @labigfamilyof @alessandraa.amoroso @alessandraamorosoofficial #lastessa #alessandraamoroso #musica #singolo #colori #amoroso #bigfamily #bigfamily❤️
Read more
Oggi esce ufficialmente il nostro Italian Chic edito da @Assouline. Un libro che è stato il frutto ...
Media Removed
Oggi esce ufficialmente il nostro Italian Chic edito da @Assouline. Un libro che è stato il frutto di un continuo girovagare in lungo e in largo per l’Italia da sempre ma specialmente negli ultimi due anni. Mi sono chiesta se fosse giusto condividere comunque questa bella notizia oggi, ... Oggi esce ufficialmente il nostro Italian Chic edito da @Assouline.
Un libro che è stato il frutto di un continuo girovagare in lungo e in largo per l’Italia da sempre ma specialmente negli ultimi due anni.
Mi sono chiesta se fosse giusto condividere comunque questa bella notizia oggi, in un giorno così triste per il nostro paese.
Poi mi sono detta che sì, l’amore e la dedizione che abbiamo messo Andrea ed io a raccontare quanto unica preziosa e fragile sia l’Italia, oggi assume un significato anche più grande, diventa una nostra carezza a Genova.
Una città diversa da tutte le altre, complicata, umilissima e nobilissima al tempo stesso. Una struggente meraviglia tutta italiana. Questa mattina, a ripensare alla nostra passeggiata di un anno fa per i suoi Carrugi, mi sono venute le lacrime agli occhi.

Today our book “Italian Chic” published by @assouline is officially released.
A book that has been the result of a continuous wandering far and wide through Italy, but especially in the last two years.
I wondered if it was right to share this beautiful news today, on such a sad day for our country.
I told myself that yes, the love and dedication that we both have put to tell how unique, precious and fragile is Italy, today takes a even greater meaning, it becomes a caress for Genoa.
A different town from all italian others, complicated, very humble and noble at the same time. A poignant all-Italian wonder. This morning, to think back at our walk a year ago in his Carrugi, tears come to my eyes. #italianchic #assouline #outtoday #photography #dariareina #illustration #andreaferolla #italianlovers
Read more
Loading...