Meglio per voi donne

Loading...


Unique profiles
17
Most used tags
Total likes
0
Top locations
Milan, Italy, Venice, Italy, North Hollywood, California
Average media age
552.5 days
to ratio
19
Un anno fa usciva il mio romanzo (il 15 giugno, per l'esattezza). Sono passati quasi 365 giorni e ...
Media Removed
Un anno fa usciva il mio romanzo (il 15 giugno, per l'esattezza). Sono passati quasi 365 giorni e vorrei dire qualche grazie.  Grazie a chi ha creduto in me, a chi l'ha comprato, a chi l'ha letto, a chi l'ha prestato, a chi l'ha regalato. Grazie a chi ne ha parlato. Grazie a tutte le librerie e ... Un anno fa usciva il mio romanzo (il 15 giugno, per l'esattezza). Sono passati quasi 365 giorni e vorrei dire qualche grazie. 
Grazie a chi ha creduto in me, a chi l'ha comprato, a chi l'ha letto, a chi l'ha prestato, a chi l'ha regalato. Grazie a chi ne ha parlato. Grazie a tutte le librerie e i festival che mi hanno invitata (e che continuano a farlo, il 26 giugno sono a #Como, il 21 luglio a #Salerno). Grazie a chiunque ha creduto che fosse utile e necessario aprire una #conversazione sui temi trattati dal libro. Grazie a tutte le persone che mi hanno scritto, soprattutto a quelle a cui non sono riuscita a rispondere (scusatemi, scusatemi davvero). Grazie a quelli che mi chiedono quando esce un nuovo libro e a quelli - tanti, più di quanti potessi immaginare - che mi hanno dimostrato affetto e gratitudine perché questo libro l'hanno trovato utile, soprattutto utile, e i libri utili per me sono importanti, tanto quanto i libri belli. Grazie per ogni dedica che mi avete chiesto, per ogni confidenza condivisa nello spazio di pochi minuti, per ogni selfie che ci siamo scattati. Grazie alle #ragazze di 20 anni che si sono avvicinate a parlarmi intimidite, grazie alle #donne di 50, 60 e 70 anni che leggendo il romanzo hanno capito meglio le proprie figlie, grazie agli uomini che hanno meglio compreso le donne affrontando una copertina fucsia shocking, senza temere che ciò minasse la loro virilità. E grazie, in assoluto, all'esercito di meravigliose trenta/quarantenni che lì fuori, ogni giorno, s'impegnano a conciliare le istanze più antitetiche e irrinunciabili della #femminilità e che, attraverso questo romanzo, si sono sentite meno sole, più comprese, più vicine e più unite dalla storia di Nina che poi è, in definitiva, la storia di tante di noi. 
Ora mi placo, che se no divento autoreferenziale e melensa. Ma vi ringrazio, davvero, perché in quel tortuoso e accidentato percorso verso la #serenità (se non, addirittura, a sprazzi, verso la mitologica "felicità"), se ho fatto qualche progresso è anche per merito vostro. Grazie a voi tutte/i. Vivvubbì. #smile #happy #stellapulpo #faiunosquilloquandoarrivi #woman #instawoman #faces #book #booklover #instabook #writer
Read more
Loading...
E’ sempre bello condividere una gioia, oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male ...
Media Removed
E’ sempre bello condividere una gioia, oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male . Non so se ve lo ricordate, ma l’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato e non in topless, e per quanto mi riguarda c’è una bella differenza. A casa mia, ... E’ sempre bello condividere una gioia, oggi invece sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male . Non so se ve lo ricordate, ma l’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato e non in topless, e per quanto mi riguarda c’è una bella differenza. A casa mia, ad Ibiza ,che si trova in un comprensorio privato, (dove per entrare devi superare una guardiola con una sicurezza) appena sveglia la mattina .. Bene, ieri per la terza volta e’ arrivata l’umiliazione( era già stata chiesta l’archiviazione , ho fatto appello e ieri la bella notizia) perché secondo la legge italiana o meglio a detta delle 2 giudici donne che hanno seguito il caso e hanno deciso che il reato non esiste. Secondo la legge o meglio, sempre secondo queste 2 giudici donne non è stata violata la mia privacy.. Secondo loro no.
Sono indignata ed offesa perché non mi sento tutelata come essere umano e come donna e, come ho già detto più’ volte, in un momento così delicato per l’universo femminile che sta vivendo un periodo tragico dove tutti i giorni si urla e si chiede rispetto e più tutela , mi e vi chiedo se questo vi sembra un messaggio, un esempio di rispetto.. Questo è’ un affronto e’ una delinquenza legittimata, un reato, un gesto pari a quello di chi,senza scrupoli, pubblica sui social foto a tradimento di compagni di classe, amici/ conoscenti... Quando leggiamo con indignazione queste notizie sui giornali, compreso quello in questione, urliamo tutti al bullismo.. e questo cos’è? Non raccontatemi che un personaggio pubblico deve accettare tutto lo schifo. In quel momento io ero Paola a casa mia , appena sveglia.. non c’era nulla di pubblico . Se fosse successo a voi che archiviate il caso come l’avreste presa? Viviamo in un sistema che fa acqua da tutte le parti, so che ci sono argomenti decisamente più importanti sui quali soffermarci, ma se vogliamo davvero che cambino le cose, le battaglie devono partire da ognuno di noi.. a questo punto il procedimento penale e’ CHIUSO Accetto, mio malgrado la giustizia ,se così si può chiamare, e la sconfitta, ma c’è una cosa a cui non rinuncio:la dignità #accettomanoncondivido
Read more
“ Care donne amatevi e armatevi di forbici per tagliare i fili che vi legano a persone che non vi hanno ...
Media Removed
“ Care donne amatevi e armatevi di forbici per tagliare i fili che vi legano a persone che non vi hanno mai dimostrato di tenerci a voi...lasciatevi amare solo da chi questo verbo lo sa coniugare! E quando ti deludono se vuoi piangere fallo, fallo più che puoi..ma stai certa che quando smetterai, ... “ Care donne amatevi e armatevi di forbici per tagliare i fili che vi legano a persone che non vi hanno mai dimostrato di tenerci a voi...lasciatevi amare solo da chi questo verbo lo sa coniugare! E quando ti deludono se vuoi piangere fallo, fallo più che puoi..ma stai certa che quando smetterai, non piangerai mai più per la stessa ragione.
Il meglio arriva solo a chi se lo merita” 🌞☀️🌞
Read more
Gravidanza e domande “se non mangio il pesce è un problema?” ...nessun alimento è universalmente ...
Media Removed
Gravidanza e domande “se non mangio il pesce è un problema?” ...nessun alimento è universalmente indispensabile a patto di sostituirlo al meglio con un altro alimento. Ci sono molte persone che per vari motivi non consumano il pesce, questo in gravidanza può tradursi in una dieta povera ... Gravidanza e domande “se non mangio il pesce è un problema?” ...nessun alimento è universalmente indispensabile a patto di sostituirlo al meglio con un altro alimento. Ci sono molte persone che per vari motivi non consumano il pesce, questo in gravidanza può tradursi in una dieta povera di OMEGA 3 (che sono acidi grassi essenziali, vengono chiamati così perché il nostro corpo non è in grado di sintetizzarli da solo) nelle donne in gravidanza il quantitativo di omega 3 aumenta e con un consumo di 3 porzioni di pesce alla settimana siete coperte. Come fare dunque per chi proprio il pesce non lo consuma? Un’alternativa che suggerisco è quella di introdurre nella propria dieta un cucchiaio (due volte al giorno) di l’olio di semi di lino (che non andrà a sostituire totalmente l’olio di oliva mi raccomando!) però attenzione alla scelta dell’olio di lino dovete cercarlo nel banco frigo e deve avere necessariamente mantenuto la catena del freddo quindi una volta a casa deve essere mantenuto in frigorifero (gli oli che trovate nel banco fuori frigo non contengono omega 3 quindi non vi servirà consumarli !) in alternativa se questa opzione non è di vostro gradimento basterà introdurre giornalmente un quantitativo pari a circa 6 noci (scegliete quelle con il guscio da sgusciare voi 😉) oppure un cucchiaino di semi di chia da aggiungere a insalate, yogurt o altre preparazioni, e per finire come ultima opzione un cucchiaio di olio di canapa. Un grazie per la foto alla mia cara amica @lasottilelinearosa questa foto gliel’ho fatta io 😉 #momentodietista (nb: se vi chiedete perché non ho inserito i semi di lino vi rispondo che in gravidanza e allattamento per il loro contenuto di Lignani i cui effetti sono ancora controversi è preferibile evitarne l’assunzione)
Read more
Altro che libertà d'espressione. Io direi stop alla libertà di affiggere stronzate in giro. Io ...
Media Removed
Altro che libertà d'espressione. Io direi stop alla libertà di affiggere stronzate in giro. Io direi stop all'obiezione di coscienza in un paese formalmente laico. Io direi stop a queste provocazioni demenziali che insultano l'intelligenza, strumentalizzano la violenza sulle ... Altro che libertà d'espressione.
Io direi stop alla libertà di affiggere stronzate in giro.
Io direi stop all'obiezione di coscienza in un paese formalmente laico.
Io direi stop a queste provocazioni demenziali che insultano l'intelligenza, strumentalizzano la violenza sulle donne e usano la sofferenza e la brutalità del femminicidio per farne uno slogan grottesco.
Io direi stop a voi che nella vita non c'avete di meglio da fare che negare diritti ad altri.
Io direi stop all'ignoranza coatta considerata accettabile nella nostra società.
Io direi stop a chi pensa che le donne che ricorrono all'aborto siano felici di farlo.
Io direi stop a chi dimentica quante donne sono morte abortendo illegalmente.
Io direi stop al medioevo che rappresentate e la cosa che mi deprime profondamente è che chi ha pensato questa brillante campagna, abita nel nostro mondo. È in mezzo a noi. Nel nostro presente.
Ora, con permesso, vado a vomitare. #aborto #feminism #women #instawomen #politics #italy
Read more
 #prodottooffertodaMyJolieCandle Avete mai provato a fare i conti con un cambiamento (Fisico, ...
Media Removed
#prodottooffertodaMyJolieCandle Avete mai provato a fare i conti con un cambiamento (Fisico, lavorativo, ambientale)? Io, in pochissimo tempo, mi sono ritrovata a fare i conti con degli enormi cambiamenti: 1-Stavo per diventare mamma e il mio corpo sarebbe gonfiato e sgonfiato ... #prodottooffertodaMyJolieCandle
Avete mai provato a fare i conti con un cambiamento (Fisico, lavorativo, ambientale)?
Io, in pochissimo tempo, mi sono ritrovata a fare i conti con degli enormi cambiamenti:
1-Stavo per diventare mamma e il mio corpo sarebbe gonfiato e sgonfiato nel giro di 9 mesi. Al suo interno sarebbe cresciuta una piccola creaturina, che oggi mi abbraccia e “bacia” - mi slinguazza più che altro 😅- come se non ci fosse un domani;
2-Ho lavorato fino al 9* mese di gravidanza 🤰 - per mia grande fortuna, perché molte donne già al 5* mese non risultano più in grado, anche sotto consiglio del medico. Con la nascita di Elisa 🎀 , mi accorgo che il mondo 🌍 non è proprio come si pensa e che una gravidanza può “intralciare” la vita lavorativa - e a me va benissimo così, ma sarebbe carino che qualcuno, con una mentalità un po’ retrò, comprendesse che diventare madre non significa necessariamente estraniarsi dal mondo e non riuscire nei propri obiettivi, lavori o sogni;
3-Con mio marito abbiamo cambiato casa, abbiamo creato un ambiente familiare, che Elisa ha consacrato con il suo arrivo, ci siamo sposati, abbiamo fatto progetti e continuiamo a farne. ✨
Ma i cambiamenti ci sono stati e continueranno ad esserci:
Il primo con cui inizierei, sarebbe proprio la ridimensione del mio corpo.
Qualche chilo di troppo non è mancato a presentarsi dopo la gravidanza e quindi mi sono attrezzata per eliminare “il troppo”, attraverso @soshapeparis, di cui vi parlerò meglio, non appena avrò dei risultati.💪🏻
Il secondo cambiamento dovrà necessariamente appartenere al mondo del lavoro. Non so dirvi di più, perché siamo in download di ricerca.😅
Il terzo e ultimo, ma non Ultimo, sarà la novità della nostra nuova casa 🏡, con la quale siamo quasi a termine dei lavori. Ma vogliamo pensare anche ai mobili?😅No, forse meglio farlo in un secondo momento, io nel frattempo però pensò già alle decorazioni, come la mia splendida @myjoliecandle 🔥, che a questo giro mi ha regalato gli orecchini in argento e Swarovski (seconda foto).
I cambiamenti non termineranno sicuramente qui, ma ora raccontatemi un po’ di voi: come vi sentite dopo qualche cambiamento?
#OctolyFamily
Read more
Loading...
Era da tanto che volevo una foto con Melissa. Io e lei. Sono più di otto anni che ho aperto questa erboristeria. ...
Media Removed
Era da tanto che volevo una foto con Melissa. Io e lei. Sono più di otto anni che ho aperto questa erboristeria. All’inizio ero sempre da sola: spostavo cartoline, preparavo fiocchi, cercavo di tradurre un modo di essere in accostamenti, vetrine, biglietti mentre aspettavo che qualcuno ... Era da tanto che volevo una foto con Melissa. Io e lei. Sono più di otto anni che ho aperto questa erboristeria. All’inizio ero sempre da sola: spostavo cartoline, preparavo fiocchi, cercavo di tradurre un modo di essere in accostamenti, vetrine, biglietti mentre aspettavo che qualcuno entrasse. Spesso veniva in negozio la mia mamma e spero che presto si sentirà meglio perché la voglio ancora qui, e voglio sentirla parlare di erbe (che per me equivale a sentirla forte e felice). Quante cose sono cambiate in 8 anni. Quante cose ho sbagliato, ma dall’altra parte quanto mi hanno dato questi 90 metri quadri! In termini di realizzazione personale tantissimo, ma valeva la pena aprire Melissa anche solo per le persone che mi ha fatto incontrare. Grazie alla mia mamma che mi ha convinta a fare questo passo quando non credevo di potercela fare. Grazie ai nostri clienti, ancora non ci credo di essere per alcuni di voi quello che sono “i miei negozi tesoro”. Grazie per tutte le foto che scattate qui o a casa con le nostre tisane, creme, caramelle, non mi sembra vero di essere nel quotidiano di tutte queste persone. Grazie a tutte le donne che lavorano con me, senza di voi Melissa non sarebbe la stessa e neanche io. Grazie alle aziende che investono su di noi e ci trattano come principesse. So che sembra un discorso di premiazione e magari sembra un po’ ridicolo. A volte mi devo fermare e dirmi da sola “è tutto vero”. È tutto vero Valeria, sei stata brava anche tu. //// Grazie a @mysticflaminga7 che ha scelto per me questo abito @lucestudio_official dal suo negozio e perché sa alla perfezione cosa ho cercato di dire qui sopra💎
Read more
Il pomeriggio di un anomalo e caldissimo Aprile. @eleonoraph una fotografa d’eccezione, il make ...
Media Removed
Il pomeriggio di un anomalo e caldissimo Aprile. @eleonoraph una fotografa d’eccezione, il make up di @le_feltrin , una bellissima cascina, abiti e scatti romantici e delicati e poi all’improvviso... un trattore. Scoppiamo tutte a ridere, lo stesso pensiero, contemporaneamente, ... Il pomeriggio di un anomalo e caldissimo Aprile. @eleonoraph una fotografa d’eccezione, il make up di @le_feltrin , una bellissima cascina, abiti e scatti romantici e delicati e poi all’improvviso... un trattore.
Scoppiamo tutte a ridere, lo stesso pensiero, contemporaneamente, attraversa le nostre menti: “Lo facciamo?” Nessun indugio: nel giro di pochi secondi, con la classe di un camionista bolscevico (mio immancabile must have), sono sul potente mezzo. Risultato? La foto che “sembra la copertina di una rivista porno vintage”.
Queste le parole di Marco e di un paio di colleghe. Meglio non pubblicarla? 🤔 Eleonora (la fotografa) si oppone e dice: “Ma cosa ci sarebbe di sbagliato in questa foto?” Ha un che di sessuale più che di sensuale” rispondo io.
Ora, io fotografo tutto. Non sono una fashion-cosa e per lavoro, soprattutto, uso il mio punto di vista. “Bel lavoro” direte voi, “molto vero” dico io.
Ma detto ciò che ci siamo dette, il punto è: il sesso è ancora un tabù sul web e nella vita? E la sessualità? E gli stereotipi nei quali (come in questo caso) a volte la donna si va a mettere, da chi vengono maggiormente criticati, dalle donne o dagli uomini? “E l’aranciata, lei, l’aveva pagata?” (citazione non so se porno ma sicuramente vintage 😝).
Guardando questa foto voi cosa vedete? E al posto mio, l’avreste pubblicata?
Lo so, più che un post questo è “Guida Galattica per Autostoppisti” ma il confronto con voi #TeamClosette per me è sempre il centro di ogni riflessione quindi: ecco a voi il trattor... volevo dire la palla 😊 Ci vediamo nei commenti, sono davvero in attesa di leggervi ⭐️
Read more
Loading...
“ᵀᵁᵀᵀᴱ ᴸᴱ ᴰᴼᴺᴺᴱ ˢᴼᴺᴼ ᴮᴱᴸᴸᴱ ᴬ ᴹᴼᴰᴼ ᴸᴼᴿᴼ” Grandissima CAZZATÄ. Le vogliono alte, ma non troppo, ...
Media Removed
“ᵀᵁᵀᵀᴱ ᴸᴱ ᴰᴼᴺᴺᴱ ˢᴼᴺᴼ ᴮᴱᴸᴸᴱ ᴬ ᴹᴼᴰᴼ ᴸᴼᴿᴼ” Grandissima CAZZATÄ. Le vogliono alte, ma non troppo, magre ma con le tettone e il sedere enorme(senza cellulite o qualche inestetismo eh, deve essere perfetto. Capelli lunghi, senza doppie punte, nasino all’insù, labbra carnose, occhi da cerbiatta, ... “ᵀᵁᵀᵀᴱ ᴸᴱ ᴰᴼᴺᴺᴱ ˢᴼᴺᴼ ᴮᴱᴸᴸᴱ ᴬ ᴹᴼᴰᴼ ᴸᴼᴿᴼ”
Grandissima CAZZATÄ.
Le vogliono alte, ma non troppo, magre ma con le tettone e il sedere enorme(senza cellulite o qualche inestetismo eh, deve essere perfetto.
Capelli lunghi, senza doppie punte, nasino all’insù, labbra carnose, occhi da cerbiatta, possibilmente perennemente abbronzata.
Ma se sei magra, e badate bene(basta avere il seno enorme, non importa se rifatto o meno ma che sia dalla terza in su ovviamente) si diventa magre giuste, se ne hai meno, sei anoressica.
Se sei in carne “viva le ragazze in carne” dicevano...poi ti scrivono che sei obesa, che dovresti metterti a dieta, che il sedere enorme non vale se lo hai pieno di cellulite.
È vero, si vivrebbe meglio se nessuno criticasse nessuno no? Eppure si continua a farlo. Forse a volte sbaglio difendendomi facendo notare i difetti altrui, ma come mai quando vedo la critica(e vado a vedermi da chi viene questa critica) non trovo mai Megan Fox o Brad pitt?
MA VOI, vi guardate prima di giudicare? Prima di giudicarmi?
Le peggiori sono le “donne”(relativamente magre o in carne)che criticano il prototipo diverso da loro.
Pensate di diventare migliori facendo ciò? Pensate che criticando quella più in carne di voi vi cresceranno le tette? E voi invece pensate che dicendo ad una ragazza che è anoressica vi spunterà il metabolismo veloce? NO.
Aggiungete solo cattiveria inutile e non ne abbiamo bisogno. Ci dovrebbe essere più solidarietà femminile e invece siete tutte pronte a offendere.
E voi ometti? Quando criticate il fisico di noi ragazze chi pensate di essere? Non vedo tutti questi modelli da far girare la testa, ma per nulla proprio! Voi vi siete guardati? 🥀Chiedo scusa se non ci arrivo alla terza di seno e non voglio rifarmelo, chiedo scusa se ho una pancia molto piatta e delle braccia esili che mi fanno risultare eccessivamente magra per alcuni, chiedo scusa se non ho i capelli perfetti sempre morbidi, chiedo scusa se ho un culetto che non straborda, chiedo scusa se non supero il metro e settanta e durante l’inverno divento pallida e bianca coma una bambola di porcellana.
Ma non chiedo scusa per il fatto che mi piaccio così, che MI AMO , continua nei commenti👇🏼
Read more
Essere mamma, per me, è forse l’esperienza più meravigliosa e profonda della vita di una donna. ...
Media Removed
Essere mamma, per me, è forse l’esperienza più meravigliosa e profonda della vita di una donna. È allo stesso tempo forse la più stancante sia dal punto di vista fisico che mentale, totalizzante e senza interruzioni dal test di gravidanza in poi. L’essere mamma non lo puoi mettere in pausa, ... Essere mamma, per me, è forse l’esperienza più meravigliosa e profonda della vita di una donna. È allo stesso tempo forse la più stancante sia dal punto di vista fisico che mentale, totalizzante e senza interruzioni dal test di gravidanza in poi. L’essere mamma non lo puoi mettere in pausa, non puoi tornare indietro per fare le cose meglio, non puoi prenderti tempo per riflettere su cosa fare. Per queste ragioni è un’esperienza imperfetta compiuta da donne che ce la mettono tutta. E quindi oggi il mio pensiero è rivolto alle mamme. Auguri mamme che mi seguite, auguri a voi che ogni giorno insieme a me date tutte voi stesse per i vostri bimbi, auguri alle donne che siete e agli sforzi silenziosi che ogni giorno portare a termine. Auguri a chi desidera diventare mamma e lotta per ottenere questa gioia. Auguri a chi è mamma senza figli perché la vita sa essere ingiusta a volte. Auguri alle vostre mamme che vi hanno portato a essere come siete oggi. #festadellamamma #theoldnow
Read more
Non esistono donne brutte, esistono solo donne pigre. Alzatevi, guardatevi allo specchio e pensate ...
Media Removed
Non esistono donne brutte, esistono solo donne pigre. Alzatevi, guardatevi allo specchio e pensate a cosa potete fare oggi per voi e per sentirvi meglio! Non parlo esclusivamente di estetiste, parrucchiere e quant'altro, ma di tutto ciò che vi piace e vi rende felici. Prendetevi del tempo ... Non esistono donne brutte, esistono solo donne pigre. Alzatevi, guardatevi allo specchio e pensate a cosa potete fare oggi per voi e per sentirvi meglio! Non parlo esclusivamente di estetiste, parrucchiere e quant'altro, ma di tutto ciò che vi piace e vi rende felici. Prendetevi del tempo per voi stesse, il vostro corpo e la vostra mente vi accompagneranno per tutta la vita, prendetevene cura❤️
Read more
Molte volte mi domandate “Ma come fai a restare costante? Dove trovi la determinazione per alimentarti ...
Media Removed
Molte volte mi domandate “Ma come fai a restare costante? Dove trovi la determinazione per alimentarti sempre bene?” Cominciamo con una dura verità. IO. NON . SONO. PERFETTA. Mi fa piacere, come a tutti, sapere che il mio stile di vita vi ispira e vi stimola ma, in realtà, forse questo accade ... Molte volte mi domandate “Ma come fai a restare costante? Dove trovi la determinazione per alimentarti sempre bene?” 😂
Cominciamo con una dura verità.
IO. NON . SONO. PERFETTA. Mi fa piacere, come a tutti, sapere che il mio stile di vita vi ispira e vi stimola ma, in realtà, forse questo accade perché in fondo sapete che sono proprio come voi. ✌🏼
♥️ Sono pigra
♥️ Ho poco tempo
♥️ Lavoro tanto
♥️ Amo divano e serie tv
Eppure... Eppure vedermi bene, piacermi e sentirmi in forma negli anni è diventato una necessità proprio perché mi da modo di godermi appieno la vita. Di gettarmici a capofitto. Di non temere le sconfitte. Di non aver paura di cadere. Perché? Perché so che qualunque cosa accada beh, ci sono io! Io sono qui. E io mi stimo. Cerco di volermi bene. Mi guardo allo specchio e mi sorrido. Cerco, il più possibile, di farmi del bene.
🎈🎈🎈🎈🎈🎈🎈
Alimentazione e allenamento rientrano in questo quadro generale. Non sono una “pena” da sostenere, sono il mio modo di mantenere in moto la macchina. Di far sì che dia sempre il meglio di sè anche nei momenti più duri.
All’inizio, soprattutto se avete collezionato cattive abitudini, sicuramente sarà parecchio dura ma dopo un po’ comincerete ad accorgervi che i benefici superano nettamente i sacrifici e man mano che acquisirete dimestichezza vi renderete conto che alimentarsi bene non significa minimamente rinunciare al gusto e allenarsi con costanza vi consente di poter “sgarrare” con spensieratezza se ne avete voglia! Se volete saperne di più vi aspetto nel mio gruppo Facebook “In forma con Iaia” siamo più di 12.000 donne!!! Intanto buon appetito a tutte, per me insalata di pomodori e deliziosa “Aristides” di @exquisaitalia 😍 Una #verabontà
Read more
Loading...
<span class="emoji emoji1f33f"></span> Quanti articoli abbiamo letto sulla emancipazione femminile?! Quanti libri?! Quante donne ...
Media Removed
Quanti articoli abbiamo letto sulla emancipazione femminile?! Quanti libri?! Quante donne si sono battute per avere i diritti di cui godiamo noi donne oggi? Siamo consapevoli che solo pochi decenni fa ,e tuttora in altri paesi stranieri, le donne non potevano fare nulla se non stare ... 🌿 Quanti articoli abbiamo letto sulla emancipazione femminile?! Quanti libri?! Quante donne si sono battute per avere i diritti di cui godiamo noi donne oggi?

Siamo consapevoli che solo pochi decenni fa ,e tuttora in altri paesi stranieri, le donne non potevano fare nulla se non stare a casa e crescere i figli ?! Ma soprattutto,ci siamo mai soffermati a pensare se tutto questo ha un senso?! Voi….sì voi, noi donne di oggi,siamo felici?! Io mi pongo questa domanda quasi giornalmente!🌿 Se vi va di leggere le mie riflessioni sulla vita di noi donne oggi vi lascio il link nella mia bio per il nuovo post sul blog : ⭐️ Un lavoro, due figli ,tre uomini nella mia vita e io....che mi faccio in quattro per portare avanti tutto al meglio!⭐️ #women #mom #momlove #momlife #momandson #motherhoodsimplified #motherhoodunplugged #motherhood #childofig #childhood #childhoodunplugged #igdaily #igersitalia #mylife #myson #mynewlife #notonlymama #thewomoms #igdaily #picoftheday #babyboy
Read more
Qualche giorno fa ho pubblicato questa story dove dicevo che credo profondamente che ai nostri figli dovremmo regalare più esperienze e meno cose materiali. Il messaggio è certamente arrivato ma ciò che ha attratto di più l’attenzione è stato il mio décolleté e così ho iniziato a ricevere ... Qualche giorno fa ho pubblicato questa story dove dicevo che credo profondamente che ai nostri figli dovremmo regalare più esperienze e meno cose materiali. Il messaggio è certamente arrivato ma ciò che ha attratto di più l’attenzione è stato il mio décolleté e così ho iniziato a ricevere centinaia di messaggi di persone che mi chiedevano se il mio seno fosse rifatto o meno. Per evitare di rispondere singolarmente eccomi qui.
Il mio seno è naturale ma non è questo il messaggio che mi interessa veicolare bensì che il mio seno è così dopo aver allattato per quattro anni! Nella nostra cultura becera, superficiale e limitante si è diffusa la falsa credenza che allattando il seno si sciupi! Siamo talmente circondati da immagini di seni perfetti per vendere perfino i cellulari che abbiamo iniziato a pensare alle tette come solo strumento di seduzione!
Ma non è così!
Prima di tutto il nostro seno è il più potente e straordinario mezzo di nutrimento fisico ed emotivo! Poi, soltanto, poi viene tutto il resto!
Ma è possibile che ci abbiamo talmente allontanati dal nostro istinto da abboccare ad ogni menzogna che ci viene venduta per verità? Quando vedo tante donne, rifiutarsi di allattare per non rovinarsi il seno, mi viene da piangere!
Il seno ha una saggezza innata e ritorna della forma originaria! Se i cambiamenti avvengono, avvengono durante la gravidanza e non durante l’allattamento ma anziché leggere, studiare e informarci con coscienza preferiamo ascoltare supinamente le stupidaggini che ci vengono propinate! E poi è tutta questione di struttura propria del seno! Alcune reagiscono meglio di altre ai cambiamenti ormonali! Per concludere, auguro a tutte voi, sorelle, di accompagnarvi ad uomini che amino ed apprezzino la vostra capacità di nutrimento di più di quanto possano apprezzare un seno da copertina che nella vita reale non esiste ma che ci viene inculcato in maniera subdola dopo ore di photoshop!
Pensate con la vostra testa e godetevi l’allattamento senza paura! Allattare a lungo e senza timore è una delle più alte forme di resistenza in questi tempi di disumanesimo!
Taggate chi ha bisogno di queste parole e se volete leggete “ la mia vita a impatto zero”
Read more
TU DA CHE PARTE VUOI STARE? | I MIEI AUGURI PER IL 2019 “Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati ...
Media Removed
TU DA CHE PARTE VUOI STARE? | I MIEI AUGURI PER IL 2019 “Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente”: è con queste parole, tratte dalla Lettera ai Romani (12:2), che vorrei fare i miei auguri a ognuno di voi. In questi ultimi giorni dell’anno ... TU DA CHE PARTE VUOI STARE? | I MIEI AUGURI PER IL 2019 “Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente”: è con queste parole, tratte dalla Lettera ai Romani (12:2), che vorrei fare i miei auguri a ognuno di voi.

In questi ultimi giorni dell’anno ho riflettuto molto su ciò che fa la differenza fra “sono vivo” e “vivo”. Credo sia necessario avere la disciplina di fare ciò che è importante e giusto, invece di crogiolarsi in ciò che è facile e divertente. Attenzione, ciò non significa che non bisogna trascorrere il tempo in modo piacevole, anzi: poche cose regalano tanta felicità come sapere di realizzare pienamente il proprio genio, sapere di fare un ottimo lavoro e vivere una vita soddisfacente. “Solo i mediocri si sentono sempre al meglio” diceva Jean Giraudoux.

Quindi: alza sempre l’asticella, migliora ogni giorno, continua a formarti, a conoscere gente nuova, a porti nuove sfide.

In fondo la felicità non è altro che costruire una vita meravigliosa mentre si contribuisce a rendere il mondo un posto migliore.

Non conformarti al tempo di oggi, quello delle vuote frivolezze: è solo un palliativo utile a nascondere la paura di fallire, la paura di provare a cambiare le cose.

È un nascondiglio dell’anima, un modo per rimanere comodamente vittime di ciò che ci circonda.

Oggi abbiamo bisogno di eroi, di donne e uomini che, invece di “prendere” dal mondo, “danno”, di persone che preferiscono ottenere risultati, piuttosto che accumulare scuse, di persone che non dicano più “è impossibile”, ma che credano profondamente di potercela fare.

Tu da che parte vuoi stare?

Auguri di un 2019 potentissimo.

Alessandro

#auguri #2019 #thoughts #vision
Read more
Loading...
Non piangete sorelle, non versate più lacrime, non lasciate colare via il mascara insieme ai vostri ...
Media Removed
Non piangete sorelle, non versate più lacrime, non lasciate colare via il mascara insieme ai vostri grandi sogni. Esiste tutta una bellezza nell’essere single che va colta e accolta. Non pieghiamoci a quel vittimismo con il quale fanno crescere noi donne sin dalla notte dei tempi. Ribelliamoci! ... Non piangete sorelle, non versate più lacrime, non lasciate colare via il mascara insieme ai vostri grandi sogni. Esiste tutta una bellezza nell’essere single che va colta e accolta. Non pieghiamoci a quel vittimismo con il quale fanno crescere noi donne sin dalla notte dei tempi. Ribelliamoci! Diventiamo indomite! Facciamo cadere quel velo di obbedienza che copre le nostre culle dai primi istanti di vita! Smettiamo di pensare che la nostra vita sia completa solo se abbiamo accanto un uomo!
La nostra vita diventa completa quando abbiamo finalmente accanto noi stesse!
Quando ci bastiamo e diventiamo indipendenti.
È follia culturale condivisa pensare che l’altro possa portarci ciò che a noi manca! Non funzionerà mai ( soprattutto sulla lunga distanza ). Asciugatevi le lacrime e iniziate a splendere!
Iniziate un percorso per piacere a voi stesse in maniera autentica.
Praticate sport,cominciate una disciplina profonda e meravigliosa come lo yoga, nutritevi con cura, imparate a suonare uno strumento, cantate, ballate,celebrate! Siamo vive! Può esistere un motivo più profondo di questo per approcciare la vita con più gioia?
Non lasciatevi andare ai preconcetti dell’età piuttosto
riscoprite il vostro sorriso perché non c’è nulla di più attraente per un uomo di una donna che sorride e che si porta nella vita con positivita’! Siate single col sorriso sulle labbra e gli uomini fioccheranno come neve ma a quel punto scegliete con cura perché meglio sole che male accompagnate! 😉
Tagga se ti fa piacere le donne single che conosci e alle quali queste parole sarebbero di sprone.

Grazie @mirtalispi per questa foto... hai colto alla perfezione lo stato d’animo che volevo esprimere.

#paolarockslosangeles
#liveintentionally
#lasignoradelrock
#rockandresilienza
Read more
Cose da non dire mai a una donna in dolce attesa 🧐🤫🗣<span class="emoji emoji26d4"></span>️ <span class="emoji emoji1f539"></span> Wow! Che sorpresa! MA COSÍ? Cioè non sapevo ...
Media Removed
Cose da non dire mai a una donna in dolce attesa 🧐🤫🗣 Wow! Che sorpresa! MA COSÍ? Cioè non sapevo volessi figli! 🏻 Non tutte le donne condividono i propri eventuali desideri di maternità. Alcune li scoprono da un certo punto in poi e non hanno quel desiderio da sempre nel cuore; altre sì e ... Cose da non dire mai a una donna in dolce attesa 🧐🤫🗣⛔️
🔹 Wow! Che sorpresa! MA COSÍ? Cioè non sapevo volessi figli! 👉🏻 Non tutte le donne condividono i propri eventuali desideri di maternità. Alcune li scoprono da un certo punto in poi e non hanno quel desiderio da sempre nel cuore; altre sì e ne parlano per anni con chi vogliono; altre ancora non ne hanno affatto e non ne avranno mai quindi non avranno figli per scelta. Alcune desiderano per tanto tempo/tutta la vita avere figli e non ci riescono per vari motivi soffrendo molto e sopportando domande indiscrete al riguardo. Alcune donne iniziano a desiderare figli soltanto quando incontrano una persona speciale che accende quell’istinto, altre quell’istinto lo hanno già e quando incontrano quella persona coronano un piccolo sogno. Dipende! Questo non rende nessuna meno donna di altre, anzi, rende il mondo meravigliosamente vario e offre la possibilità di arricchirsi anche soltanto chiacchierando. Ricordiamocelo quando abbiamo davanti una donna DIVERSA da noi. Diverso è bello, diverso è dono.
🔹 “Oddioooo di quanto sei? 5/6/7 mesi? Ma non si vede niente! E la pancia dove l’hai messa? Vabbé l’importante è che il bimbo stia bene... cioè che cresca ANCHE se la pancia è così piccola.” - O al contrario “Oh wow, ma sono gemelli?! Sei già bella grossa! Se sei già così adesso non voglio pensare a 9 mesi, TESORO non ti invidio!” ... Ogni donna è diversa, ogni corpo è diverso. E ogni neo mamma fa visite su visite durante il corso della gravidanza per assicurarsi che proceda tutto per il meglio, potete starne certi. Quindi evitate commenti sulla dimensione della pancia altrui: rende più strani voi che la donna in attesa...
🔹”Ma che bella notizia! Quindi adesso farete l’amniocentesi? Cosa dice la ginecologa? Test del DNA come si chiamano?! Immagino dovrete controllare se ha qualcosa che non va il prima possibile!” - Forse su questo non aggiungo altro, lascio a voi le riflessioni 😓😳
Potrei andare avanti ma lo spazio è finito per oggi 🤣 👉🏻👉🏻👉🏻 Scrivete qui sotto le domande/commenti più assurdi che vi sono capitati sull’argomento in generale, se vi è mai successo!
Read more
Sono passati 10 mesi da quando ho deciso di rivoluzionare la mia alimentazione e cominciare ad allenarmi ...
Media Removed
Sono passati 10 mesi da quando ho deciso di rivoluzionare la mia alimentazione e cominciare ad allenarmi seriamente. Perché l’ho fatto? Perchè ho una responsabilità verso di voi e verso me stessa e sono convinta che non si possa parlare di autostima e body positive se per prima non si da il ... Sono passati 10 mesi da quando ho deciso di rivoluzionare la mia alimentazione e cominciare ad allenarmi seriamente. Perché l’ho fatto? Perchè ho una responsabilità verso di voi e verso me stessa e sono convinta che non si possa parlare di autostima e body positive se per prima non si da il buon esempio. 😊 #bodypositive non è piacersi a prescindere da ciò che si è e si fa. Quella, ragazze, purtroppo è una bugia. Si parla di canoni imposti dai media, di foto ritoccate su Instagram, di messaggi sbagliati che riguardano il corpo femminile, trattando le donne come un branco di capre incapaci di distinguere un “ideale” di bellezza irreale al quale sarebbe dannoso paragonarsi, da un corpo vero, con pregi e difetti, agile, in salute, al quale invece sarebbe assolutamente SANO aspirare! È vero che Instagram e le foto ritoccate ci hanno rotto le ovaie! Ma questa è solo una parte della storia! E dare la colpa a Instagram se la mattina vi guardate allo specchio e vi fate cagare, non vi farà stare meglio! 🤦‍♀️ Quando vi specchiate e non vi piacete chiedetevi “Non mi piaccio perché la foto di Iaia sta influenzando la mia vita e quindi adesso vado a cercarla e la prendo a calci in culo? Oppure non mi piaccio perché so che potrei essere meglio di quello che vedo se solo mangiassi più attentamente e mi alzassi dal divano?” Scommettiamo che la maggior parte di voi si ritroverà nella seconda domanda? E non barate... Dite la verità! 😂 Ecco cos’è #bodypositive per me. È essere prima di tutto sincere, quello è il punto di partenza. E poi accettarsi, con limiti e difetti, ma cercando sempre di fare del proprio meglio! In 10 mesi è successo di tutto nella mia vita. Avrei potuto fare meglio? Sicuramente! Ma sono felice perché anche se il mio preparatore dice che devo lavorare sullo stress, che mi gioca brutti scherzi, io so che i problemi li ho combattuto meglio che potevo facendo ogni giorno la strada che mi porta da casa alla palestra, alle volte piangendo, alle volte così fiera di me che avrei voluto urlare di gioia! Sapete che c’è? Potete farlo anche voi! Vi aspetto nel mio gruppo Facebook “In forma con Iaia” Dal 19 di Settembre si riparte. Ci sarete? #bellezzaintelligente
Read more
Loading...
Oggi sto riflettendo su una cosa... Spesso parlando del mio lavoro con alcune ragazze , donne, suscitando ...
Media Removed
Oggi sto riflettendo su una cosa... Spesso parlando del mio lavoro con alcune ragazze , donne, suscitando la loro curiosità mi hanno chiesto : “ sei così bella, perché non fai altro?” Oggi mentre rifletto so dare una risposta migliore. Autentica. Lavorare ci rende libere, ragazze. Ho iniziato ... Oggi sto riflettendo su una cosa... Spesso parlando del mio lavoro con alcune ragazze , donne, suscitando la loro curiosità mi hanno chiesto : “ sei così bella, perché non fai altro?” Oggi mentre rifletto so dare una risposta migliore. Autentica.
Lavorare ci rende libere, ragazze. Ho iniziato a fare il mio primo lavoro mentre ancora ero a scuola e ho cambiato mille settori. Poi ho accettato questo lavoro pur non appartendomi; anzi credo sia il lavoro più lontano da me in assoluto.
Ma penso sia stata la mossa più giusta che io abbia mai fatto per costruire La mia vita senza dipendere da quella degli altri.
LANCIATEVI! Iniziate dai lavori più umili per raggiungere i vostri obiettivi !
Non significa accontentarsi , io non mi accontento mai ! Nemmeno un giorno!
Ma so sfruttare ogni esperienza per crescere, per maturare e per apprezzare molto di più le cose belle della vita. Che non sono cose.
Lavo i bicchieri, servo ai tavoli, porto vassoi camminando su e giù tutto il giorno, in un posto bellissimo, lussuoso, e sopratutto in uno dei posti più storici di Venezia.
Ho imparato a distinguere un capo un che ti usa da uno che vi spinge a dare il meglio di voi.
Il lavoro è lo spettro della vita , tenetelo a mente.
Perciò, una ragazza può essere bella, bellissima, ma può anche fare un lavoro che non le appartiene completamente prima di trovare la propria strada 💜
Siate libere di scegliere, sempre. E comunque essere indipendenti, autonome, e sapere di poter raggiungere ogni sogno e obiettivo solo con le proprie forze è una delle cose più soddisfacenti al mondo! 💜 #beproud •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• #businesswoman #crescitapersonale #workhard # #strongwoman #italiangirl #myblog #mylife #buongiornocosì #beautygirl #photoofday #follow4followback #following
Read more
Per il #LunediFeels di oggi parleremo di #TimeOut! <span class="emoji emoji1f609"></span> Time Out è il secondo album da solista di Max ...
Media Removed
Per il #LunediFeels di oggi parleremo di #TimeOut! Time Out è il secondo album da solista di Max Pezzali, pubblicato il 25 maggio 2007. L'album è entrato direttamente al primo posto nella classifica italiana dei dischi più venduti diventando disco di platino prima dell'uscita grazie ... Per il #LunediFeels di oggi parleremo di #TimeOut! 😉

Time Out è il secondo album da solista di Max Pezzali, pubblicato il 25 maggio 2007. L'album è entrato direttamente al primo posto nella classifica italiana dei dischi più venduti diventando disco di platino prima dell'uscita grazie alle 80.000 ordinazioni.
Il disco è arrivato a vendere il doppio ed a risultare l’album più venduto di quell’anno!

Tra le canzoni presenti nell’album troviamo “Torno subito”, con un bellissimo video realizzato in Sardegna con @marco_giallini_official, “Sei fantastica”, dedicata a tutte le donne e successivamente anche all’ @inter , e “Il meglio”, con il video realizzato amatorialmente mesi prima dal giovane fan Samuele Dalò, in arte @alphetto, è stato successivamente scelto da Max Pezzali e la casa discografica come video ufficiale.
Nonostante questi successi non possiamo non scordarci di canzoni come “I filosofi”, “Time Out” ed “Esserci” che mostrano un Max più introspettivo rispetto alle passate canzoni.
Da notare anche le presenze di @tizianoferroofficial che fa i cori di #TimeOut e l’assolo di chitarra di @ramazzotti_eros nella canzone #SeiFantastica.

L’album ha anche vinto 2 dischi di Platino 💿💿
E voi quale canzone preferite di questo album? Cosa ne pensate?
#Commentate 😎
Read more
Loading...