Sotto il ci mare

Loading...


Unique profiles
94
Most used tags
Total likes
0
Top locations
Gela, Italy, Santorini, La "Esse" Romagnola
Average media age
683.3 days
to ratio
99
31 agosto fuori piove, la temperatura si è notevolmente abbassata. Questa sera dormirò di sicuro ...
Media Removed
31 agosto fuori piove, la temperatura si è notevolmente abbassata. Questa sera dormirò di sicuro sotto il lenzuolo e questo per me significa solo una cosa..fine dell’estate! Un’estate iniziata timidamente ad aprile con il primo week end al mare ed esplosa a maggio con il primo week end di ... 31 agosto fuori piove, la temperatura si è notevolmente abbassata. Questa sera dormirò di sicuro sotto il lenzuolo e questo per me significa solo una cosa..fine dell’estate! Un’estate iniziata timidamente ad aprile con il primo week end al mare ed esplosa a maggio con il primo week end di caldo al lago io, le bimbe e una cara amica, non sono mancate le innumerevoli gite fuori porta, il mare, la montagna, la piscina sempre e comunque, i Pic nic non si contano, così come le cene all’aperto. Non si contano le ore passate all’aria aperta perché dovrei semplicemente togliere quelle di sonno. Non si contano le ore davanti alla tv perché è stata accesa giusto una volta per sbaglio, idem per i film in dvd forse negli unici due giorni di pioggia a riprova di quanto con l’arrivo della bella stagione non ci sia bisogno di altro che di stare fuori casa. E io fuori casa con le mie figlie ci sono stata parecchio anche quando la casa avrebbe reclamato un minimo di ordine e pulizie (ci sarà tempo mi dico sempre di farle questo inverno!). Ho le mie priorità e quella di vivere al massimo l’estate è da sempre il mio obiettivo, forse perché sono nata in luglio o forse perché semplicemente amo la luce ma per me questa è la stagione più pazzesca che ci sia. E mi mancherà, mi mancherà terribilmente e mi manca ogni anno di più, perché non è solo il mio di tempo che passa, è il tempo delle mie figlie piccole che non tornerà più, lo so, lo so maledizione che è la vita che va così ma è più forte di me se solo guardo le foto di maggio penso a come siano cambiate tantissimo. Settembre è il mese di inizio, inizio del lavoro, inizio della materna, inizio di una routine fissa che lascia poco spazio all’improvvisazione...o almeno questo è quello che ci si aspetta ...io farò del mio meglio per fare meraviglie anche quest’inverno, ho deciso che sarà così fino a che avrò vita ❤️❤️ ciao Estate
Read more
Loading...
Voglio solo una notte con te Sotto le stelle E il rumore delle onde E i nostri baci Noi che ci sfioriamo Ci ...
Media Removed
Voglio solo una notte con te Sotto le stelle E il rumore delle onde E i nostri baci Noi che ci sfioriamo Ci sorridiamo Ci guardiamo Ci desideriamo I nostri silenzi E i nostri discorsi che non finiscono mai Voglio noi Per mano In un mare d'amore Voglio solo una notte con te
Sotto le stelle
E il rumore delle onde
E i nostri baci
Noi che ci sfioriamo
Ci sorridiamo
Ci guardiamo
Ci desideriamo
I nostri silenzi
E i nostri discorsi che non finiscono mai
Voglio noi
Per mano
In un mare d'amore
Se vedi siamo uguali, Abbiamo gli stessi piani. A vederci siamo fratelli, Abbiamo gli stessi ...
Media Removed
Se vedi siamo uguali, Abbiamo gli stessi piani. A vederci siamo fratelli, Abbiamo gli stessi guai. Le nostre perdite si equilibrano, Le nostre conquiste ci esaltano, Perché facciamo tutto soli, Anche sotto metri di pantano, E non c'è nessuno che ci aiuti, Mai chiesta una mano, E ... Se vedi siamo uguali,
Abbiamo gli stessi piani.
A vederci siamo fratelli,
Abbiamo gli stessi guai.
Le nostre perdite si equilibrano,
Le nostre conquiste ci esaltano,
Perché facciamo tutto soli,
Anche sotto metri di pantano,
E non c'è nessuno che ci aiuti,
Mai chiesta una mano,
E nemmeno la vogliamo.
Tu mi hai insegnato a ridere sempre,
Come mia madre.
Tu mi hai insegnato a far ridere la gente,
Come tuo padre.
Ed io non so dimenticare,
Le ferite al miocardio sono dure a sanare,
Come quanto un taglio fa fatica a cicatrizzare.
Com'è lì il caldo d'estate?
Fa schifo come il calcio d'estate,
Quando non c'è l'italia al mondiale.
Immagino non si possa respirare,
Con l'afa che sale dall'asfalto,
Come te che vai su,
Per quanta strada hai fatto.
Tu ora sei oltre il mare,
Nel senso che non lo puoi guardare,
In quei paesi freddi da congelare,
Senza un'anima, nemmeno il sole.
E non ti scrivo spesso perché non so parlare,
Tanto lo so lo stesso che ci sei uguale.
Non c'è bisogno di farsi sentire,
Sto due giorni poi torno ad aprile,
Oppure ci vediamo giù a Natale,
Mi danno due settimane per le vacanze estive.
Io ho preso un biglietto e sto per partire.
Hai visto che hanno fatto le partite?
Dai che forse quest'anno ce la fate,
Che facciamo come quando ceravate,
Il venerdi sera a Napoli Centrale.
A proposito hai visto le mie cartine?
Io che adesso devo salire
A Milano per quattro stronzate,
Perché odio ascoltare una nota vocale.
E poi ridere, ridere, ridere,
Fino a lacrimare.
Una goccia non riempirà il mare,
Ma fa un maremoto quando cade.
Mio fratello carnale.

#SASHA @sasha_reevs #rap #music #frasi #quotes #scrittore #writer #testi #lyrics #followme @giulio.andres #friends #napoli #milano #brother #mom #dad
Read more
Io ti aspetto dove il mare non si vede più  Dove il giorno non arriva se non ci sei tu  Dove anche i ...
Media Removed
Io ti aspetto dove il mare non si vede più  Dove il giorno non arriva se non ci sei tu  Dove anche i miei segreti poi si spogliano  Dove gli ultimi hanno forza e insieme cantano  Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar Dove da dentro ti vedrò arrivare In quel posto che alla luna appesa ... Io ti aspetto dove il mare non si vede più 
Dove il giorno non arriva se non ci sei tu 
Dove anche i miei segreti poi si spogliano 
Dove gli ultimi hanno forza e insieme cantano 
Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar
Dove da dentro ti vedrò arrivare In quel posto che alla luna appesa a un aquilone
Dove si accettano le ansie e diventano cure 
Io ti aspetto nel secondo che precede il tempo 
Nelle bugie che non ti ho detto per sentirmi perso 
Nei tuoi capelli che non riesco mai a dimenticare 
Nelle bestemmie che ho sputato per farmi sentire 
Ci sarà un posto vedrai per tutte le tue paure 
Vedrai che è bello camminare senza mai sapere 
Senza mai sapere dove ti portano i passi 
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi.
E ho perso voli 
E ho perso treni 
Ma il mondo l’ho trovato sotto i piedi 
E ho perso il tempo 
Per le canzoni 
Quando ti urlavo e tu non mi capivi.
Io ti aspetto perché è nell’attesa che ci riesco 
A ritrovarmi a ritrovarti a ritrovare un senso 
Ho sempre scritto forse per sentirmi meno solo 
In quelle sere dove il cielo ti prende per mano 
E tu aspettami lì in alto sulla grande ruota 
Dove il mondo è solo un punto da lasciarsi dietro 
Prendimi per mano e disegniamo mille passi 
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi.
E ho perso voli 
E ho perso treni 
Ma il mondo l’ho trovato sotto ai piedi 
E ho perso il tempo 
Per le canzoni 
Quando ti urlavo e tu non lo capivi.
Che ero a un passo da perdere te 
Ma tu eri a un passo da perdere che 
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e neanche so il perché 
Che ero un passo da perdere te 
E tu eri un passo da perdere me 
Io che non ho avuto mai niente di vero a parte te.
Come la luce qui che filtra da quella finestra 
Come la vita che cambia ma resta la stessa 
Come un poeta che bacia il dolore 
Come la notte che ruba silenzi e ti regala paure 
Io ti aspetto in una stanza che è sospesa in alto 
Tra la luce delle stelle sto dannato inferno 
E vivi tu per me la vita che io rifiuto 
Ti aspetto dove ti parlo restando per sempre muto. [...] 🎶🎶
Read more
 Io ti aspetto dove il mare non si vede più Dove il giorno non arriva se non ci sei tu Dove anche ...
Media Removed
 Io ti aspetto dove il mare non si vede più Dove il giorno non arriva se non ci sei tu Dove anche i miei segreti poi si spogliano Dove gli ultimi hanno forza e insieme cantano Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar Dove da dentro ti vedrò arrivare In quel posto che alla luna appesa ...

Io ti aspetto dove il mare non si vede più
Dove il giorno non arriva se non ci sei tu
Dove anche i miei segreti poi si spogliano
Dove gli ultimi hanno forza e insieme cantano
Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar
Dove da dentro ti vedrò arrivare
In quel posto che alla luna appesa a un aquilone
Dove si accettano le ansie e diventano cure
Io ti aspetto nel secondo che precede il tempo
Nelle bugie che non ti ho detto per sentirmi perso
Nei tuoi capelli che non riesco mai a dimenticare
Nelle bestemmie che ho sputato per farmi sentire
Ci sarà un posto vedrai per tutte le tue paure
Vedrai che è bello camminare senza mai sapere
Senza mai sapere dove ti portano i passi
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi

E ho perso voli
E ho perso treni
Ma il mondo l'ho trovato sotto i piedi
E ho perso il tempo
Per le canzoni
Quando ti urlavo e tu non mi capivi

Io ti aspetto perché è nell'attesa che ci riesco
A ritrovarmi a ritrovarti a ritrovare un senso
Ho sempre scritto forse per sentirmi meno solo
In quelle sere dove il cielo ti prende per mano
E tu aspettami lì in alto sulla grande ruota
Dove il mondo è solo un punto da lasciarsi dietro
Prendimi per mano e disegniamo mille passi
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi

E ho perso voli
E ho perso treni
Ma il mondo l'ho trovato sotto ai piedi
E ho perso il tempo
Per le canzoni
Quando ti urlavo e tu non lo capivi Che ero a un passo da perdere te
Ma tu eri a un passo da perdere che
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e neanche so il perché
Che ero un passo da perdere te
E tu eri un passo da perdere me
Io che non ho avuto mai niente di vero a parte te

Come la luce qui che filtra da questa finestra
Come la vita che cambia ma resta la stessa
Come un poeta che bacia il dolore
Come la notte che ruba silenzi e ti regala paure
Io ti aspetto in una stanza che è sospesa in alto
Tra la luce delle stelle sto dannato inferno
E vivi tu per me la vita che io rifiuto
Ti aspetto dove ti parlo restando per sempre muto Che ero un passo da perdere te
Ma tu eri un passo da perdere che
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e nea
Read more
Quale volte, quelle famose volte nelle quali volevo scappare via da me stesso, arrivavo al mare ...
Media Removed
Quale volte, quelle famose volte nelle quali volevo scappare via da me stesso, arrivavo al mare di pomeriggio, senza la maglia e senza la tovaglia. Mi tuffavo subito in acqua, iniziavo a nuotare, senza una direzione, così solo per sentire la fatica e dimenticare ciò che volevo dimenticare. ... Quale volte, quelle famose volte nelle quali volevo scappare via da me stesso, arrivavo al mare di pomeriggio, senza la maglia e senza la tovaglia. Mi tuffavo subito in acqua, iniziavo a nuotare, senza una direzione, così solo per sentire la fatica e dimenticare ciò che volevo dimenticare. Testa sotto l’acqua e testa fuori dell’acqua. E poi ancora, ancora e ancora. Via così. Un marinaio alla ricerca di una via che non troverà mai. Ma la consapevolezza che quando le famose volte mi verranno a trovare, avrò sempre il mare dove potermi tuffare. E lasciare tutto sulla riva.
Read more
Loading...
Io ti aspetto dove il mare non si vede più Dove il giorno non arriva se non ci sei tu Dove anche i miei segreti poi si spogliano Dove gli ultimi hanno forza insieme cantano Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar Dove da dentro ti vedrò arrivare In quel posto che la luna è appesa ad un ... Io ti aspetto dove il mare non si vede più
Dove il giorno non arriva se non ci sei tu
Dove anche i miei segreti poi si spogliano
Dove gli ultimi hanno forza insieme cantano
Io ti aspetto giuro che lo faccio dentro un bar
Dove da dentro ti vedrò arrivare
In quel posto che la luna è appesa ad un aquilone
Dove si accettano le ansie e diventano cure
Io ti aspetto nel secondo che precede il tempo
Nelle bugie che non ti ho detto per sentirmi perso
Nei tuoi capelli che non riesco mai a dimenticare
Nelle bestemmie che ho sputato per farmi sentire
Ci sarà un posto vedrai per tutte le tue paure
Vedrai che è bello camminare senza mai sapere
Senza mai sapere dove ti portano i passi
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi
E ho perso voli e ho perso treni
Ma il mondo l'ho trovato sotto i piedi
E ho perso il tempo per le canzoni
Quando ti urlavo e tu non mi capivi
Io ti aspetto perché nell'attesa che ci riesco
A ritrovarmi a ritrovarti a ritrovare un senso
Ho sempre scritto forse per sentirmi meno solo
In quelle sere dove il cielo ti prende per mano
E tu aspettami lì in alto sulla grande ruota
Dove il mondo è solo un punto da lasciarsi dietro
Prendimi per mano e disegniamo mille passi
È la fantasia che trasforma in pianeti i sassi
E ho perso voli e ho perso treni
Ma il mondo l'ho trovato sotto i piedi
E ho perso il tempo per le canzoni
Quando ti urlavo e tu non lo capivi
Che ero a un passo da perdere te
Ma tu eri a un passo da perdere che
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e neanche so il perché
Che ero un passo da perdere te
E tu eri un passo da perdere me
Io che non ho avuto mai niente di vero a parte te
Come la luce qui che filtra da quella finestra
Come la vita che cambia ma resta la stessa
Come un poeta che bacia dolore
Come la notte che ruba silenzi e ti regala paure
Io ti aspetto in una stanza che sospesa in alto
Tra la luce delle stelle sto dannato inferno
E vivi tu per me la vita che rifiuto
Ti aspetto dove ti parlo restando per sempre muto
Che ero un passo da perdere te
Ma tu eri un passo da perdere che
Per tutte quelle sere in cui ti ho persa e neanche so il perché
#ultimo #pianeti #picoftheday #popularpic #instagood #insta #instagram #instalike #love
Read more
<span class="emoji emoji1f418"></span><span class="emoji emoji1f3a7"></span>” Se ti concentri lo senti Le correnti del mare lo portano ai piedi del letto E se vuoi, se lo vuoi ...
Media Removed
” Se ti concentri lo senti Le correnti del mare lo portano ai piedi del letto E se vuoi, se lo vuoi Basta solo allargare le gambe Che cos'è? Non è un uomo, una donna Un'ipotesi, un essere umano Tu balli e lo prendi per mano Poi diventi una goccia di sudore Tutto, tutto Corri a prenderti ... 🐘🎧”
Se ti concentri lo senti
Le correnti del mare lo portano ai piedi del letto
E se vuoi, se lo vuoi
Basta solo allargare le gambe
Che cos'è?
Non è un uomo, una donna
Un'ipotesi, un essere umano
Tu balli e lo prendi per mano
Poi diventi una goccia di sudore
Tutto, tutto
Corri a prenderti tutto
Godi anche se sente tutto il palazzo
Tutto, tutto
Senza che ti vergogni
Sotto, sotto non è vero che invecchi
E se ti senti morire dall'imbarazzo
Non farti schiacciare
Chi ti giudica è il male
La vita è volgare
Uomo o donna
Comunque è animale
Se non ci pensi lo senti
E ti perdi e ti stringi
Ad un corpo nei sogni violenti
E se vuoi
Quando vuoi
Ogni posto diventa eccitante
Passa tutto attraverso la pelle
Esci fuori e rivedi le stelle
Basta solo fissarsi un istante
Basta solo allargare le gambe
Basta perdere l'identità
Per diventare una goccia dentro al mare
Tutto, tutto
Corri a prenderti tutto
Godi anche se sente tutto il palazzo
Tutto, tutto
Senza che ti vergogni
Sotto, sotto non è vero che invecchi
E se ti senti morire dall'imbarazzo
Non farti schiacciare
Chi ti giudica è il male
La vita è volgare
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale
Uomo o donna
Comunque è animale” 🎧🐘
Read more
Loading...
- Capo Horn - Cape Horn - <span class="emoji emoji1f1ec1f1e7"></span> This is the southernmost headland of Tierra del Fuego. Cape Horn marks ...
Media Removed
- Capo Horn - Cape Horn - This is the southernmost headland of Tierra del Fuego. Cape Horn marks the northern boundary of Drake Passage • Il punto più meridionale del Sud America: Capo Horn. Dietro di me ho lasciato @australisexp e la scogliera con il mare così agitato che dicono ci sia ... - Capo Horn - Cape Horn - 🇬🇧 This is the southernmost headland of Tierra del Fuego. Cape Horn marks the northern boundary of Drake Passage •
🇮🇹 Il punto più meridionale del Sud America: Capo Horn. Dietro di me ho lasciato @australisexp e la scogliera con il mare così agitato che dicono ci sia il diavolo incatenato lí sotto. Questa è una pace apparente. •


#australis #ventusaustralis #cile #landscape #landscape_captures #panorama #capehorn
Read more
Lui: ma tu ripartiresti anche domani per le Maldive? Io: ripartirei anche oggi! Siamo partiti ...
Media Removed
Lui: ma tu ripartiresti anche domani per le Maldive? Io: ripartirei anche oggi! Siamo partiti con tanta voglia di andare ma anche con il timore di poterci annoiare, non siamo due che amano stare sdraiati a prendere il sole, pensavamo che non ci sarebbe stato molto da fare. Il bello forse ... Lui: ma tu ripartiresti anche domani per le Maldive?
Io: ripartirei anche oggi!

Siamo partiti con tanta voglia di andare ma anche con il timore di poterci annoiare, non siamo due che amano stare sdraiati a prendere il sole, pensavamo che non ci sarebbe stato molto da fare. Il bello forse è proprio questo: non sentirsi in dovere di fare qualcosa, non avere appuntamenti, doveri ma avere tutto il tempo per fare ciò che si vuole davvero. Riavvicinarsi alla natura, anche solo ascoltare il rumore del mare, guardare l’orizzonte e sognare, quanto raramente ci capita di poterlo fare?! (E lo dice una che abita al mare, ma probabilmente a volte lo do per scontato). E poi per chi ama l’acqua, si puó fare di tutto! Solo le immersioni e lo snorkeling ne valgono il prezzo, perché in fondo al mare c’è un mondo sconosciuto altrettanto bello, e io lì sotto ci voglio tornare!
@rintontito
#lemaldivenelcuore
Read more
È sempre scivoloso il pavimento di questo bar , si muove da sotto i piedi e non mi fa camminare, è come ...
Media Removed
È sempre scivoloso il pavimento di questo bar , si muove da sotto i piedi e non mi fa camminare, è come essere in preda a un maremoto. Ma d'altronde chi l 'ha mai visto il mare? Sono sempre rimasto qui, non ho ricordi di altri luoghi. Anche il mio cuore batte forte, non di amore, ma di paura per questa ... È sempre scivoloso il pavimento di questo bar , si muove da sotto i piedi e non mi fa camminare, è come essere in preda a un maremoto. Ma d'altronde chi l 'ha mai visto il mare? Sono sempre rimasto qui, non ho ricordi di altri luoghi.
Anche il mio cuore batte forte, non di amore, ma di paura per questa tempesta che ha messo in subbuglio la mia testa e che inspiegabilmente non agita loro, nessuno di loro. E fanno baldoria senza pausa, tutto il giorno tutti i giorni.
Cade tutto, cadono i tavoli, cadono i bicchieri, cade anche una sedia dietro di me, la sedia di Mario. Mario non ci stava volentieri qui, come dargli torto voleva andare via.
Non lo so da dove arrivano tutti questi ospiti, ma so che non hanno capito niente. Non hanno capito, per esempio, che siamo in balia delle onde.
Se facessero silenzio, anche solo per un attimo, le sentirei le onde. Perché lo so che c'è il mare. Magari domattina quando riavro' la forza nelle gambe...se solo avessi il coraggio di alzarmi, di muovermi, andrei oltre il bancone, e lo vedrei davvero il mare.
Ma io lo vedo già il mare, verde come me, come la mia pelle, come la mia anima andata a marcire insieme ai dannati compagni miei.
Io lo vedo già il mare, solo che che non lo posso dire. Io lo vedo il mare. Io lo vedo. Ma non lo posso dire.
Se dovessi salvarmi, se un giorno dovessi risorgere, vorrei fare il marinaio, ma la verità è che in questo bar c'è solo una certezza. Non ci si salva, lo dicono i due clienti più anziani, gli scheletri, per loro è stato così per tutti noi sarà così, non si risorge e non si sprofonda ma si muore in piedi.
Scivola leggero sul pavimento umido anche il sofà sul quale siedono Cènis e Tiresia, la reincarnazione di due divinità androgine. Sempre in compagnia di Eros, la scimmia primordiale che governa gli uomini e le cose. Sta lì appollaiata vicino a loro e non le lascia mai. Non le ha abbandonate nemmeno quando sono state costrette a salire a bordo. Le hanno chiuse qui per farle guarire, ma dall’amore non si guarisce per fortuna, vorrei ammalarmi anche io d’amore. “L’amor che move il sole e l’altre stelle” non ha nessun potere qui. Perchè il sole qui non s’è visto mai e la notte è senza stelle!
Read more
Adesso basta sangue ma non vedi Non stiamo nemmeno più in piedi...un po' di pietà Invece tu invece ...
Media Removed
Adesso basta sangue ma non vedi Non stiamo nemmeno più in piedi...un po' di pietà Invece tu invece fumi con grande tranquillità Così sta a me che debbo parlare fidarmi di te Domani domani domani chi lo sa domani sarà Oh oh chi non lo so quale Dio ci sarà io parlo e parlo solo per me Va bene io ... Adesso basta sangue ma non vedi
Non stiamo nemmeno più in piedi...un po' di pietà
Invece tu invece fumi con grande tranquillità
Così sta a me che debbo parlare fidarmi di te
Domani domani domani chi lo sa domani sarà
Oh oh chi non lo so quale Dio ci sarà io parlo e parlo solo per me
Va bene io credo nell'amore l'amore che si muove dal cuore
Che ti esce dalle mani che cammina sotto i tuoi piedi
L'amore misterioso anche dei cani e degli altri fratelli
Animali delle piante che sembra che ti sorridono anche quando ti chini per portarle via
L'amore silenzioso dei pesci che ci aspettano nel mare
L'amore di chi ci ama e non ci vuol lasciare
Ok ok lo so che capisci ma sono io che non capisco cosa dici
Troppo sangue qua e là sotto i cieli di lucide stelle
Nei silenzi dell'immensità
ma chissà se cambierà oh non so se in questo futuro nero buio
Forse c'è qualcosa che ci cambierà
Io credo che il dolore è il dolore che ci cambierà
Oh ma oh il dolore che ci cambierà
E dopo chi lo sa se ancora ci vedremo e dentro quale città
Brutta fredda buia stretta o brutta come questa sotto un cielo senza pietà
Ma io ti cercherò anche da così lontano ti telefonerò
In una sera buia sporca fredda
Brutta come questa
Forse ti chiamerò perché vedi
Io credo che l'amore è l'amore che ci salverà
Vedi io credo che l'amore è l'amore che ci salverà.
#acasadilucio #henna #luciodalla #luciocimanchi #bologna #viadazeglio #piazzadecelestini
Read more
Loading...
“E sotto un cielo d’Agosto il sole bacia il mare e io bacio te... Sta finendo l’estate, sto posto è ...
Media Removed
“E sotto un cielo d’Agosto il sole bacia il mare e io bacio te... Sta finendo l’estate, sto posto è stupendo, non ci sto credendo...” ️ #Etnaland with my #love • • • #yesterday #life #noi #Sicily #Themepark #night #Summer2018 #August “E sotto un cielo d’Agosto il sole bacia il mare e io bacio te... Sta finendo l’estate, sto posto è stupendo, non ci sto credendo...” ❤️
#Etnaland 🎢🎡🎠 with my #love ❤️💏



#yesterday #life #noi #Sicily #Themepark #night #Summer2018 #August
Mi trovo qui a scrivere questo post riguardante la situazione venutasi a creare a Roseto... potremmo ...
Media Removed
Mi trovo qui a scrivere questo post riguardante la situazione venutasi a creare a Roseto... potremmo dirne di ogni, iniziare a mettere sotto accusa ogni membro della società, staff, squadra, ma a volte, spesso ultimamente, è necessario guardare la situazione in maniera pragmatica, ed ... Mi trovo qui a scrivere questo post riguardante la situazione venutasi a creare a Roseto... potremmo dirne di ogni, iniziare a mettere sotto accusa ogni membro della società, staff, squadra, ma a volte, spesso ultimamente, è necessario guardare la situazione in maniera pragmatica, ed analizzare non tanto i problemi quanto le soluzioni. Con gli anni siete riusciti a creare qualcosa di insolito, unico, siete riusciti a far sentire ogni persona prima che giocatore, importante... siete riusciti a sventolare con fierezza quei colori per tutta Italia, siete stati derisi, spesso nemmeno citati come avreste dovuto, ma con umiltà, unione e sacrificio siete sempre risorti da situazioni apparentemente catastrofiche. È questo essere rosetano, e mi permetto di dirlo perché credo che ognuno di quelli che ha calcato il PalaMaggetti così si senta, ROSETANO, il giocatore della “gente”, il giocatore che si farà sempre in 4 per quella maglia, per quei colori ormai diventati propri, il giocatore che girandosi nei momenti di difficoltà, troverà sempre qualcuno pronto ad incitarlo e a lottare al proprio fianco... questo è Roseto, questo sono i rosetani, questa è la gente che viene dal mare, che vive ogni battito di cuore per quella palla a spicchi, e che di certo non vorrebbe mai farla smettere. Non fate vivere questo a Roseto, non fate vivere questa situazione ai ragazzi della squadra, non togliete Roseto ai rosetani, perché molti, vivono per quello... Avete scritto pagine della pallacanestro italiana, dimostrando di non fare mai un passo indietro, beh, forse adesso è giunto il momento di fare un passo in avanti, di chiedersi qualcosa in più, di domandarsi, cosa posso fare per gli Sharks oggi?! È sempre più facile criticare che incitare, ma a noi, le cose facili, non sono mai piaciute... Se mai tutto ciò dovesse finire, fate sí che tutto finisca com’è iniziato, ALLA GRANDE... Nick #17 💙 #roseto #sharks
Read more
Piove e inizia a fare freschino. Non so voi, ma questo è il periodo dell’anno che odio di più. In realtà ...
Media Removed
Piove e inizia a fare freschino. Non so voi, ma questo è il periodo dell’anno che odio di più. In realtà il mese di Settembre mi è sempre piaciuto, ma non con questo tempaccio. Mi piace l’estate, il sole, il mare oppure l’inverno con la neve, il Natale e gli outfit pellicciosi. Ho voglia di montagna, ... Piove e inizia a fare freschino. Non so voi, ma questo è il periodo dell’anno che odio di più. In realtà il mese di Settembre mi è sempre piaciuto, ma non con questo tempaccio.
Mi piace l’estate, il sole, il mare oppure l’inverno con la neve, il Natale e gli outfit pellicciosi. Ho voglia di montagna, di Capodanno e coccole sul divano sotto la copertina. Ho voglia di cinema, cioccolata calda e stivali, ma già so che tra poco rimpiangerò l’estate. Mi mancheranno le giornate al lago, i nostri giri in vespa e i finestrini abbassati.
Mi mancheranno i nostri giretti a Sirmione, i gelati e gli abiti lunghi e leggeri.
Mi mancheranno certe cose, ma ho una voglia irrefrenabile di farne altre.
Mi sa che già ti dobbiamo salutare cara estate, ma ci rivediamo il prossimo anno con nuovi progetti, nuovi viaggi e con la stessa voglia di viverti. See you the next year 🙋🏻‍♀️. @forzieri @leparmentier.paris
#pink💕 #pinklove #lovepink #pinkpower #girlygirl #gardalake #foodforlife #colourfull #coloured #lifetime #lifeincolor #pinklady #lifestylephotography #lifesgood #gardalake #lagodigarda #streetstyle #italiangirl #fashionaddict #summer2018 #pinkeverything #inspogirl #sirmione
Read more
Loading...
Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, ...
Media Removed
Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento 🏻 Che dite la faccia di Nicole rende l’idea di quanto ci stiamo divertendo ? . . Ne approfitto per ricordarvi di menzionare il codice promo THEWOMOMS18 se richiedete un preventivo ... Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento ☀️🌊👧🏻
Che dite la faccia di Nicole rende l’idea di quanto ci stiamo divertendo ?
.
.
Ne approfitto per ricordarvi di menzionare il codice promo THEWOMOMS18 se richiedete un preventivo o prenotate!
😍 Al vostro arrivo riceverete una fantastica Color Box con maglietta, zainetto, bicchiere con cannuccia per i bimbi, telo mare borsa spiaggia 🏖 e tazza brandizzata per voi😍 ( valido in tutte le strutture @colorholidayofficial ) #colorholiday #justcolorjustlove #colorgreenvillage #thewomoms
Read more
Un, due, tre, spiaggia! Domani è di nuovo sabato ed io con il cuore sono già in riva al mare, sotto ...
Media Removed
Un, due, tre, spiaggia! Domani è di nuovo sabato ed io con il cuore sono già in riva al mare, sotto un caldo sole estivo. In attesa delle ferie vere, quelle che passerò da mio fratello, alle prime luci del giorno salirò a bordo della mia vecchia auto con la mia cara borsa da spiaggia, il cappellino ... Un, due, tre, spiaggia!

Domani è di nuovo sabato ed io con il cuore sono già in riva al mare, sotto un caldo sole estivo.

In attesa delle ferie vere, quelle che passerò da mio fratello, alle prime luci del giorno salirò a bordo della mia vecchia auto con la mia cara borsa da spiaggia, il cappellino di paglia intrecciata e via! Isola di #Pellestrina, arrivo!

Devo solo ricordarmi di fare il pieno in autostrada e di non lasciare a casa i nuovi sandaletti, quelli senza tacco e con le perline color acquamarina.

Parcheggerò l’auto a #Chioggia e farò un’originale colazione sotto i portici del Corso.

Chi non conosce infatti gli speciali krapfen chioggiotti e le delicate meringhe?

Dopo una tale carica energetica chiamerò gli amici ed insieme ce ne andremo a prendere il vaporetto.

Giusto alla prima fermata sbarcheremo, ci inoltreremo nel boschetto seguendo il sentiero e raggiungeremo l’oasi di pace assoluta: una spiaggia incontaminata ed un mare sorprendentemente trasparente.

Prenderò tanto di quel sole da stancarmi; nelle ore più calde troveremo riparo nel fresco Bunker abbandonato della seconda guerra mondiale e mangerò i succosi frutti dell’amolo lì vicino.

Giocheremo a palla immersi nell’acqua e poi in silenzio raggiungeremo le postazioni naturalistiche di osservazione, Ca' Roman infatti è una Zona di Protezione Speciale.

Verso il tramonto come selvaggi saliremo sui murazzi e ci dirigeremo verso il paese di Pellestrina, ci sembrerà di camminare sul mondo!

Cena a base di pesce in quel semplice localino e, al rientro, dormirò a casa di Daniela, a #Sottomarina, anche domenica sarà speciale!

Sciò sciò, nuvole del venerdì presto andate via e che domani ci sia il sole!

#VisitVeneto Foto @valentina.pagetta (testo @VisitVeneto – EDB)
Read more
La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicata. In queste ultime ...
Media Removed
La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicata. In queste ultime settimane mi sono interrogata tanto, su tanto. Ho pianto confusa e ho riso come, chi mi conosce davvero, sa. Con il fiato corto e la pancia che ormai faceva male. La mia vita è cambiata tanto negli ... La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicata. In queste ultime settimane mi sono interrogata tanto, su tanto. Ho pianto confusa e ho riso come, chi mi conosce davvero, sa. Con il fiato corto e la pancia che ormai faceva male. La mia vita è cambiata tanto negli ultimi mesi e io che sono sempre stata un vulcano, di alcune cose non mi sono accorta. Oggi capisco più di ieri quanto sia bello essere circondati da persone che veramente vogliono il nostro bene, da persone che hanno scelto di esserci perché imbattendoti nella loro vita hai cercato di portare solo più colore, più calore. Oggi mi piaccio più di ieri, perché mi emoziono molto di più. Mi emoziono per una bella giornata di sole e mi preoccupo di più. Mi preoccupo per me e per gli altri. Preoccupare nel senso di mostrare cura. La chiave delle cose insieme ad amore, passione, intelligenza. Se ti curi delle cose e ci metti del tuo il resto arriva. Ho deciso di pubblicare questo pensiero sotto questa foto, oggi, perché è stata scattata ieri, da un fotografo del villaggio perché io ero al mare da sola e, spesso, passare del tempo da soli ci fa arrivare a nuove consapevolezze. Tipo questa.
Read more
Loading...
Stare ore intere a guardare il laccetto bianco del costume che viene sbattuto dalle onde sul bagnasciuga; a ...
Media Removed
Stare ore intere a guardare il laccetto bianco del costume che viene sbattuto dalle onde sul bagnasciuga; a sentire il “plonf” dei tuffi “a candela”, ritmici, di una bimba piena di lentiggini; a lasciarsi cullare sulla boa, in silenzio; a camminare sulle pietre senza pensieri e senza ... Stare ore intere
a guardare il laccetto bianco del costume che viene sbattuto dalle onde sul bagnasciuga;
a sentire il “plonf” dei tuffi “a candela”, ritmici, di una bimba piena di lentiggini;
a lasciarsi cullare sulla boa, in silenzio;
a camminare sulle pietre senza pensieri e senza badare ai tagli sotto i piedi;
a nuotare senza sapere dove e invece infondo ri-conoscere sempre tutto;
a guardare come si assestano le pietre, dopo l’onda;
a sentire solo il silenzio;
a annusare l’aria che sa di mare, di sale, di crema solare - e potrei distinguere fra milioni l’Ambre Solaire e la Nivea.
La spiaggetta dei nudisti esiste ancora - anche i nudisti ci sono ancora - e si raggiunge solo dal mare, come è ovvio, ma arrivarci a nuoto ha un sapore d’altri tempi, di avventura e di sfida, di selvaggio e incontaminato, oltre che di paradiso - che non si riesce a dire.
#varigotti #instalallegra #summer #sea #seaporn #rsa_sea #jj_minimal #ig_italy #ig_itali #ilbellodellitalia #whatitalyis #browsingitaly #tv_lifestyle #tv_living #tv_pointofview #blueonblueonblue #bluetuttoèpossibile #rsa_minimal #minim
Read more
La brioche col tuppo fa parte della tradizione siciliana ma in questa parte della Calabria è molto ...
Media Removed
La brioche col tuppo fa parte della tradizione siciliana ma in questa parte della Calabria è molto diffusa. E la brioche con il gelato è un must intramontabile Amo il gelato, soprattutto alla nocciola, ma da solo non riesce mai a soddisfare pienamente quella mia voglia di dolce. Io ho bisogno ... La brioche col tuppo fa parte della tradizione siciliana ma in questa parte della Calabria è molto diffusa.
E la brioche con il gelato è un must intramontabile 😋
Amo il gelato, soprattutto alla nocciola, ma da solo non riesce mai a soddisfare pienamente quella mia voglia di dolce. Io ho bisogno di qualcosa di solido da mettere sotto i denti 🤣
La combinazione gelato e brioche invece è il massimo del piacere!
Quindi vi auguro buona domenica con questa delizia. Oggi a Soverato ci sarà la processione della Madonna a mare. Andrò a vedere la partenza da vicino e una bella brioche ci scappa di sicuro. Tutto il resto nelle Stories 😎
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#cucinalibriegatti #briochecongelato #montepaone #montepaonelido #ibake #homemadefoodisthebest #lovecake #cakegridtr #cakestagram #wsbakeclub #sweetcuisines #mapisweetb #heresmyfood #total_photofood #beautifulfood #food_instalove #pasticceria #thebakefeed #dolcezzeincucina #ricetteperpassione #angolodelledolcezze #_dolcivisioni_ #dolcifattiincasa #dolcinforno #lovescakes #sweetoftheday
Read more
Quando ero bambina mia mamma guidava una cinquecento. La sua era color crema con gli interni in pelle ...
Media Removed
Quando ero bambina mia mamma guidava una cinquecento. La sua era color crema con gli interni in pelle e i finestrini con la manovella. Con quella macchina portava al mare me e mia sorella durante la settimana quando papà lavorava. Quell'auto era diversa dalle altre, anche da quella di papà, ... Quando ero bambina mia mamma guidava una cinquecento. La sua era color crema con gli interni in pelle e i finestrini con la manovella. Con quella macchina portava al mare me e mia sorella durante la settimana quando papà lavorava. Quell'auto era diversa dalle altre, anche da quella di papà, era buffa, piccola; e poi si accendeva con una specie di rituale strano, si girava la chiave nel cruscotto, si tirava la levetta dell'aria e poi quella del motorino elettrico. Era un'arte e non sempre si accendeva a primo colpo. A volte borbottava per poi rispegnersi. Una volta accesa vibrava tutta, faceva un rumore assordante e si partiva. Io seduta nel sedile dietro con Sonia stavo in religioso silenzio per non distrarre mamma dalla guida come ci aveva detto papà e se qualcuno osava suonare il clacson per l'andatura troppo lenta o fare un sorpasso azzardato, dal finestrino partivo con corna e gestacci intimidatori, ma sempre in silenzio. Non avevamo l'aria condizionata nè la chiusura centralizzata o la radio, quando faceva tanto caldo i sedili scottavano e mamma ci diceva di mettere i teli mare sotto per non bruciarci le gambe. Al ritorno a casa tenevamo i finestrini aperti e facevamo le onde con le mani, a volte papà ci veniva incontro, e facevamo strada assieme, lui in scooter dietro, noi in auto più avanti, mamma guidava e noi girate che lo guardavamo e lo salutavamo. #memories #fiatCinquecento
Read more
Vi racconterò di una Terra che mi appartiene, sotto pelle. Una Terra che spesso salta alla ribalta ...
Media Removed
Vi racconterò di una Terra che mi appartiene, sotto pelle. Una Terra che spesso salta alla ribalta solo nei casi di cronaca o nei cliches più banali, invece c’è altro. C’è i pomodori e la vigna di mio nonno, l’eco del mare, ogni giorno. C’è la mozzarella di bufala più buona del mondo e la pizza ... Vi racconterò di una Terra che mi appartiene, sotto pelle.
Una Terra che spesso salta alla ribalta solo nei casi di cronaca o nei cliches più banali, invece c’è altro.
C’è i pomodori e la vigna di mio nonno, l’eco del mare, ogni giorno.
C’è la mozzarella di bufala più buona del mondo e la pizza croccante.
C’è la gente che sorride ed è ospitale, sempre. Le montagne e la carne degli Zii
La costanza ed il lavoro, senza paura, senza ferire perché se c’è una cosa che ho imparato è che ognuno ha il suo momento, senza bisogno di sgomitare o ferire.
Vi racconterò di come, un viaggio, verso il Sud, può esser potente e affascinate.
Visceralmente coinvolgente.
Vi racconterò di un nano di tre anni che non vedo l’ora di riabbracciare. Delle lunghe chiacchierate con sua madre, di notte, tra sigarette e risate.
Vi racconterò di una Terra che contiene i miei ricordi e giorni più sinceri .
Vi racconterò l’aspro e genuino misto tenerezza e durezza della vita in questi posti dove il tempo si è fermato.
Della mia famiglia che arriva da Emilia e Umbria, aspettando questo momento dell’anno per stare insieme, anche solo per un pranzo o una cena, quasi come fosse Natale. Perché cascasse il mondo, ci incastriamo tra lavoro e vita, per restate anche un solo giorno, alla stessa tavola, tutti insieme.
Per raccontarci e guardarci.
Per confrontarci o difenderci.
Per quel senso di protezione e AMOre.
Lì, incastrato e radicato, ci sarà sempre un pezzo del mio cuore.
#oliviatorna E fallo sempre.
Meno una settimana❤️
Read more
Sentendomi “errante” in questo periodo (e non intendo la concezione petrarchesca, bensì quella ...
Media Removed
Sentendomi “errante” in questo periodo (e non intendo la concezione petrarchesca, bensì quella ariostesca) mi va di “piazzare” sotto questa foto un discorso del caro Cesare Pevase, riguardante il viaggio e i viaggiatori: “Viaggiare è una brutalità. Obbliga ad avere fiducia negli stranieri ... Sentendomi “errante” in questo periodo (e non intendo la concezione petrarchesca, bensì quella ariostesca) mi va di “piazzare” sotto questa foto un discorso del caro Cesare Pevase, riguardante il viaggio e i viaggiatori: “Viaggiare è una brutalità. Obbliga ad avere fiducia negli stranieri e a perdere di vista il comfort familiare della casa e degli amici. Ci si sente costantemente fuori equilibrio. Nulla è vostro, tranne le cose essenziali – l’aria, il sonno, i sogni, il mare, il cielo – tutte le cose tendono verso l’eterno o ciò che possiamo immaginare di esso”
#trip #viaggi #viaggiare #mylife #grecia #creta #crete #chania #xania #happiness #happy
Read more
CREDO CHE BISOGNA RENDERSI CONTO CHE NON TUTTE LE COSE CHE SI VOGLIONO SONO NECESSARIAMENTE QUELLE ...
Media Removed
CREDO CHE BISOGNA RENDERSI CONTO CHE NON TUTTE LE COSE CHE SI VOGLIONO SONO NECESSARIAMENTE QUELLE DI CUI SI HA BISOGNO.CI SIAMO MESSI TALMENTE SOTTO PRESSIONE X RAGGIUNGERE IL SUCCESSO CHE ABBIAMO TRASFORMATO LA FELICITA' IN UNA DELLE TANTE COSE CHE DOBBIAMO POSSEDERE.COSI' LA RINCORRIAMO ... CREDO CHE BISOGNA RENDERSI CONTO CHE NON TUTTE LE COSE CHE SI VOGLIONO SONO NECESSARIAMENTE QUELLE DI CUI SI HA BISOGNO.CI SIAMO MESSI TALMENTE SOTTO PRESSIONE X RAGGIUNGERE IL SUCCESSO CHE ABBIAMO TRASFORMATO LA FELICITA' IN UNA DELLE TANTE COSE CHE DOBBIAMO POSSEDERE.COSI' LA RINCORRIAMO CONFONDENDOLA CON LA RICCHEZZA E IL PRESTIGIO,SENZA RENDERCI CONTO CHE CHI HA GIA CONQUISTATO ENTRAMBE NON è DETTO CHE SIA FELICE....
Cia’ maria’ t mann a venner e braccialett luminos for o concert e Riki all’arena del mare immondizz!
Read more
“non ci divideranno facilmente” avevi detto la sera che ti avevo giurato che quelle voci erano infondate. ...
Media Removed
“non ci divideranno facilmente” avevi detto la sera che ti avevo giurato che quelle voci erano infondate. ed è curioso constatare che anche se oggi non ci sei più in fondo non ti sbagliavi. non li voglio tutti questi mazzi di chiavi. ogni volta davanti alla porta con il dubbio di sbagliare. ... “non ci divideranno facilmente” avevi detto la sera che ti avevo giurato che quelle voci erano infondate. ed è curioso constatare che anche se oggi non ci sei più in fondo non ti sbagliavi. non li voglio tutti questi mazzi di chiavi. ogni volta davanti alla porta con il dubbio di sbagliare. ogni volta davanti alla vita con la paura che io ti preferisca al mare calmo. vorrei scrivere un libro di poesie di frasi sconnesse. urlare “fanculo alla letteratura” fuori dalle librerie e scappare come quando la sabbia sotto i piedi scottava e il mare era a cinque minuti. poterti parlare senza secondi fini, senza fare l’analisi mentre rientro a casa, delle cose che avrei voluto dirti. tu non mi ami, le persone che amano nel dubbio tornano e tu non torni. e mi lasci qui come quelle cose che non funzioneranno mai più. in mezzo a tutta questa felicità dove io non appaio per niente felice. così stanco da non riuscire a dormire. quella sera a taranto dopo che ti ho mandata via e piangevi mi sono accorto che tutto quello che avevo sempre voluto in realtà non lo volevo più. che per me era giunto il momento di innamorarmi delle persone e non delle bugie. ho scritto a tantissime ragazze dopo di te non tutte mi hanno risposto e ogni volta che visualizzavano senza rispondere dentro una voce diceva “infondo te lo meriti”. quando invece dormivo con loro dopo il sesso, nonostante fossimo sul mio letto e mie le coperte non mi sentivo protetto. ci pensi mai a tutte le volte che mi hai perso e non mi hai permesso di restarti accanto? ci pensi mai ai film che avremmo potuto vedere alle canzoni, ai posti che avremmo occupato insieme con i sacchi a pelo e la digos pronta ad entrare con i cani? ci pensi mai a come avremmo scherzato anche delle cose più difficili se tu avessi resistito?sii sincera con te stessa metti tutto da parte anche la paura di farti male e se ti mancherò fammelo capire.
Read more
{ || Lavorare, lavorare, lavorare, preferisco il rumore del mare. || È il motto del "monumento di ...
Media Removed
{ || Lavorare, lavorare, lavorare, preferisco il rumore del mare. || È il motto del "monumento di parole" dell'artista Ugo Nespolo , il quale sostiene che sì, il lavoro nobilita l'uomo, ma quando il lavoro diventa lavoro & lavoro & lavoro, l’uomo rimane schiacciato e non sempre dal bisogno, ... { || Lavorare, lavorare, lavorare, preferisco il rumore del mare. || È il motto del "monumento di parole" dell'artista Ugo Nespolo 🌊, il quale sostiene che sì, il lavoro nobilita l'uomo, ma quando il lavoro diventa lavoro & lavoro & lavoro, l’uomo rimane schiacciato e non sempre dal bisogno, ma spesso dall’avidità, dall’invidia, dal desiderio, da finte necessità che ci fanno trascurare i doni più belli. Non è quindi un invito a non fare nulla, ma un invito scherzoso a vivere un'esistenza più vera e più attenta ai valori della vita.⠀

Voglio augurarvi così un felice Ferragosto amici 💙 anche se dopo la tragedia successa a Genova questo Ferragosto è tutt'altro che felice. C'è tanta rabbia perché questa tragedia poteva essere evitata. Quante volte ho percorso quel ponte per concedermi una giornata di relax in Liguria e il solo pensiero che sotto quelle macerie ci siano anche persone che stavano percorrendo quella strada per trascorrere una vacanza con la propria famiglia e che non sono mai arrivate a destinazione, mi rattrista moltissimo 😢 Poteva capitare a chiunque, ma non sarebbe dovuto capitare.⠀
.
.
.
.
.
.
@yallersmarche @marchetourism @igersmarche @marche_photogroup @igmarche @volgomarche @loves_united_marche @igerspiceni @igersitalia @italiait @ig_italia @yallersitalia #marchetourism #igersmarche #marche_photogroup #exploringmarche #visitmarche #marcheforyou #raccontidimarche #marche_city #destinazionemarche #viaggiarenellemarche #yallersmarche #cultmarche #volgomarche #viaggionellemarche #igmarche #ilovemarche #raccontidimarche #ig_marche #vivomarche #viviamolemarche #marcheexpress #marcheturismo #loves_united_marche #alcentronelcuore #MARCHE_ILLife #sanbenedettodeltronto #igerspiceni #lovesbt_ }
Read more
...se il nuoto è un semplice sport...allora perché ci facciamo in due ogni giorno, per migliorare ...
Media Removed
...se il nuoto è un semplice sport...allora perché ci facciamo in due ogni giorno, per migliorare almeno di un solo secondo che peróci da un mare di soddisfazione? • Se il nuoto è un semplice passatempo...allora perché rinunciamo a tante di quelle cose che ci piacerebbero, per venire ad ... ...se il nuoto è un semplice sport...allora perché ci facciamo in due ogni giorno, per migliorare almeno di un solo secondo che peróci da un mare di soddisfazione?

Se il nuoto è un semplice passatempo...allora perché rinunciamo a tante di quelle cose che ci piacerebbero, per venire ad un allenamento?

Se il nuoto è solo qualcosa che facciamo per il nostro fisico...allora perché piangiamo per dei fallimenti, anche se siamo dimagriti o più muscolosi?

Se il nuoto è uno sport qualunque...allora perché semplicemente ci sono tutte queste page a dimostrare il contrario?

Perché non è solo questo.
È il nostro stile di vita❤


commentate qua sotto se il post vi è piaciuto...mai dimenticare che il NUOTO è molto di più❤🏊
#a
Read more
Molto spesso ci chiediamo come facciamo ad essere amiche. Io bianca lei nera, lei terra io mare... ...
Media Removed
Molto spesso ci chiediamo come facciamo ad essere amiche. Io bianca lei nera, lei terra io mare... come il sole e la luna in poche parole. Apparentemente sembrerebbe impossibile l'idea che noi due potessimo essere amiche eppure non riusciamo a stare divise. Alla fine sembra strano, ma non ... Molto spesso ci chiediamo come facciamo ad essere amiche. Io bianca lei nera, lei terra io mare... come il sole e la luna in poche parole. Apparentemente sembrerebbe impossibile l'idea che noi due potessimo essere amiche eppure non riusciamo a stare divise. Alla fine sembra strano, ma non litighiamo spesso, sì, ci insultiamo letteralmente dalla mattina alla sera ma nonostante ciò, c'è qualcosa che ci lega e non si spezza. Poi un giorno, così dal nulla la risposta è arrivata. Sì siamo come il sole e la luna ma alla fine viviamo sotto lo stesso cielo, ed è proprio quel cielo, apparentemente in secondo piano, a tenerci unite. Quel cielo rappresenta la sincerità, il rispetto, l'onestà, la mancanza d'invidia e gelosia, caratteristiche che davvero sottovalutiamo ma che rispecchiano la chiave di un'amicizia unica come la nostra.
TANTISSIMI AUGURI COGLIONAA❤
#HB #16years🎉
Read more
Blessed. Life is so precious. <span class="emoji emoji1f343"></span> #thiscrazyjourneycontinues #legend "Il Castello di Duino fu abitato ...
Media Removed
Blessed. Life is so precious. #thiscrazyjourneycontinues #legend "Il Castello di Duino fu abitato per diverso tempo da un cavaliere e la sua amorevole sposa, una donna dai nobili sentimenti e dalla grande forza morale; una donna disposta ad accettare ogni singola sfumatura del dolore ... Blessed. Life is so precious. 🍃 #thiscrazyjourneycontinues #legend "Il Castello di Duino fu abitato per diverso tempo da un cavaliere e la sua amorevole sposa, una donna dai nobili sentimenti e dalla grande forza morale; una donna disposta ad accettare ogni singola sfumatura del dolore per amore del suo sposo.
Il loro, a detta di molti, era tutto tranne che un matrimonio felice. Il cavaliere non era altro che un uomo malvagio il cui passatempo preferito era quello di ferire la sua povera sposa con parole sprezzanti e crudeli. Ma, si sa, l’amore è in grado di compromettere il nostro buon senso, di mostrare solo ed esclusivamente ciò che più desideriamo e con esso anche il cuore tende a giustificare parole e azioni riprovevoli.La fanciulla sopportava ogni gesto mancato, ogni parola intrisa di odio con una calma ed una grazia smisurata; e più sopportava, più l’uomo tendeva ad escogitare sempre nuovi modi per ferirla.
Una sera, il cavaliere decise di porre fine a questa situazione: le sussurrò qualche parola cordiale, l’attirò su una roccia stretta sotto le mura del Castello di Duino e infine la gettò in mare. La donna, poco prima di poter esser inghiottita dal mare, volse lo sguardo al cielo e lanciò un urlo straziante. Un grido e poi il silenzio, nel suo dolore era rimasta pietrificata. Il suo corpo si era trasformato in una grande pietra bianca visibile ancora oggi ai piedi del Castello di Duino.
Da allora, verso tarda notte, la Dama Bianca si stacca dalla roccia e inizia a gironzolare per le stanze e i corridoi del Castello."
Read more
Il Vesuvio che veglia sulla città, ma che dorme beato, contiene lava incandescente, un po’ come ...
Media Removed
Il Vesuvio che veglia sulla città, ma che dorme beato, contiene lava incandescente, un po’ come te che hai sensazioni che portano fitte al ventre. Il suono delle onde lo confondo con la tua voce, sembrano sussurrino parole mentre si scagliano contro gli scogli in modo feroce. L’azzurro del ... Il Vesuvio che veglia sulla città, ma che dorme beato, contiene lava incandescente, un po’ come te che hai sensazioni che portano fitte al ventre. Il suono delle onde lo confondo con la tua voce, sembrano sussurrino parole mentre si scagliano contro gli scogli in modo feroce. L’azzurro del mare mi ricorda i tuoi occhi, sembra che il sole ci si rispecchi. L’odore del mare lo paragono al tuo, che impregna i miei vestiti, e quando sei lontano ci fa sentire uniti. Amo te come amo 'sta città, che altro non ha, ma continua a splendere sotto gli occhi di chi critica con falsità, che crede d’esser furbo a venir qui senza alcun disturbo. ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Sponsored by @crossingpoetry
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
·
·
#crossingpoetry #poesia #poetry #poeta #poesiapura #poesiaitaliana #arte #frasi #amore #aforismi #parole #poesiaviva #instapoesia #poesiavisiva #poetsofinstagram #citazioni #scrittura #scrittore #libri #bookstagram #scrivere #leggere #book #vitadascrittore #books #reading #instabook #booklover #scrittori #wearepoems
Read more
Le coste della #Sardegna nascondono numerose calette, molte delle quali raggiungibili solo via ...
Media Removed
Le coste della #Sardegna nascondono numerose calette, molte delle quali raggiungibili solo via mare. Questa insenatura si trova sotto la chiesetta di Balai lontano nel comune di #PortoTorres. Il best of #igersassari di oggi ci porta alla scoperta di questo splendido angolo dai colori ... Le coste della #Sardegna nascondono numerose calette, molte delle quali raggiungibili solo via mare.
Questa insenatura si trova sotto la chiesetta di Balai lontano nel comune di #PortoTorres.
Il best of #igersassari di oggi ci porta alla scoperta di questo splendido angolo dai colori verde smeraldo.
Complimenti @torezinellu!
Selezione di @chiara_ruiu
Read more
<span class="emoji emoji1f3bc"></span>Con le pinne, fucile ed occhiali Quando il mare è una tavola blu Sotto un cielo di mille colori Ci ...
Media Removed
Con le pinne, fucile ed occhiali Quando il mare è una tavola blu Sotto un cielo di mille colori Ci tuffiamo con la testa all’ingiù! BUON FERRAGOSTO DALLA PUGLIA Ph: @donimeco #igerspuglia #weareinpuglia #igersitalia #salento 🎼Con le pinne, fucile ed occhiali
Quando il mare è una tavola blu
Sotto un cielo di mille colori
Ci tuffiamo con la testa all’ingiù! 🎼

BUON FERRAGOSTO DALLA PUGLIA💙
Ph: @donimeco
#igerspuglia #weareinpuglia #igersitalia #salento
La mia vacanza inizia da qui, inizia così: un po’ cammino, un po’ corricchio, ma soprattutto “sento”, ...
Media Removed
La mia vacanza inizia da qui, inizia così: un po’ cammino, un po’ corricchio, ma soprattutto “sento”, quello che in inglese diremmo col verbo To Feel. Sento e mi godo quella sensazione impalpabile e inspiegabile, quel senso di leggerezza, spensieratezza. Il vento sulla pelle, tra i capelli; ... La mia vacanza inizia da qui, inizia così: un po’ cammino, un po’ corricchio, ma soprattutto “sento”, quello che in inglese diremmo col verbo To Feel. Sento e mi godo quella sensazione impalpabile e inspiegabile, quel senso di leggerezza, spensieratezza. Il vento sulla pelle, tra i capelli; la salsedine che ti si attacca al viso; il sole che ti scalda e l’acqua del mare che ti rinfresca e culla; il rumore delle onde che si infrangono sulla riva che ci accompagna anche durante la notte.
La mattina mi sveglio, faccio colazione con calma e poi mi avvio verso la ciclo-pedonale che da Levanto arriva fino a Framura, passando per Bonassola. Qui dove prima scorreva il treno oggi la gente si incammina sotto vecchie gallerie interrotte da paesaggi mozzafiato che il mare e il vento trasformano in poesia.
Finalmente sono al mare, finalmente vivo lentamente!
#lasottilelinearosa #letspringyoursoul
Read more
"Se ci si colloca nel punto più alto occupato dagli antichi spettatori, bisogna riconoscere che ...
Media Removed
"Se ci si colloca nel punto più alto occupato dagli antichi spettatori, bisogna riconoscere che mai, probabilmente, un pubblico di teatro si vide davanti qualcosa di simile. Sul lato destro si affacciano castelli dalle rupi sovrastanti; più lontano, sotto di noi, si stende la città e, ... "Se ci si colloca nel punto più alto occupato dagli antichi spettatori, bisogna riconoscere che mai, probabilmente, un pubblico di teatro si vide davanti qualcosa di simile. Sul lato destro si affacciano castelli dalle rupi sovrastanti; più lontano, sotto di noi, si stende la città e, nonostante le sue case siano d'epoca recente, occupano certo gli stessi luoghi dove in antico ne sorgevano altre. Davanti a noi l'intero, lungo massiccio montuoso dell'Etna; a sinistra la sponda del mare fino a Catania, anzi a Siracusa; e il quadro amplissimo è chiuso dal colossale vulcano fumante, che nella dolcezza del cielo appare più lontano e più mansueto, e non incute terrore" (Goethe, Viaggio in Italia).
Ph. @vincvitagliano
#taormina #teatroantico #teatrogrecoromano #ancienttheatre #siciliamia #italiansummer #whatitalyis #etna #solotravelingisfun #earthbelowgirls #travelblogger #femmetravel #hot_shotz #vsangel #brunettegirl #italiangirl #dg #italianbeauty #portraits_mf #portsvision #sicilians_world #sicilia_bestphoto #italian_landscapes #top_italia_photo #ilovesicily #loves_sicilia #loves_united_sicilia #_discoveringsicily_ #ig_sicilia #ig_sicily
Read more
30/07/2016 <E ancora un'altra estate arriverà  E compreremo un altro esame all'università  E ...
Media Removed
30/07/2016 · Yeaa! I'm a despicable(spregevole) person, but you love me the same because you are my splendori! ... 30/07/2016
<E ancora un'altra estate arriverà 
E compreremo un altro esame all'università 
E poi un tuffo nel mare 
Nazional popolare 
La voglia di cantare tanto non ci passerà>
·
Yeaa!
I'm a despicable(spregevole) person, but you love me the same because you are my splendori! ^*^'❤
·
No va beh mi sto fissando troppo con l'inglese(anche se il mio fa abbastanza cagare) dato che sto leggendo Romeo e Giulietta in versione bilingue e le ultime stagioni di Teen Wolf le ho guardate in inglese, quindi perdonatemi se ogni tanto mi parte di scrivere due boiate del genere ^^'
·
Comunque parlando seriamente, mi dispiace davvero se ultimamente non scrivo più tanto, ma negli ultimi tempi ho cominciato a stare molto sul mio profilo personale per stalkerare la gente e quindi mi scordo di postare qua... -.-'
·
Spero mi possiate perdonare...
·
Adesso sono in macchina che sto tornando a casa dal Molise!
·
Ebbene sì ragazzi, questo luogo mistico esiste davvero che ci crediate o meno!u.u
E vi dirò che non è niente male! ^^
·
Ci sono stata per due settimane con i miei, senza mio fratello (quel brutto antipatico mi lascia sempre da sola...), e abbiamo girato un po' tutta la costa e abbiamo fatto un po' di entroterra, ma soprattutto abbiamo mangiato un sacco! *^*
·
Se non ho messo almeno 1/2 chili in queste due settimane non li metterò più su in tutta la mia vita! u.u
·
Quindi complimenti ai meridionali perché mangiate proprio bene!
·
Mi dispiace un po' lasciare il mare, però non vedo l'ora di tornare a casa dai miei pappagalli e dalla mia balotta
E di non stare più sola con i miei ^^'
·
Adesso vi direi che con quelli della balotta del paesopolo e con quelli della classe le cose vanno di nuovo bene, ma vi dovrei spiegare perché "di nuovo" e giuro solennemente che lo farò (intanto ho 4ore di viaggio)
·
Dato che so che vi sta a cuore l'argomento, accenniamo anche a Pinolo
·
Anche con lui tutto bene anche se è un mese che non lo vedo e in queste due settimane non ci siamo scritti tanto, anche se ieri da quando gli ho detto che oggi partivo abbiamo un po' recuperato!
·
Non vedo l'ora di vederlo! ^^❤
·
Spero di poter uscire già lunedì! c:
·
CONTINUA SOTTO!
Read more
ma sono l’unica che non vuole che ritorni l’estate? tanto so già che non andrò mai al mare perché ...
Media Removed
ma sono l’unica che non vuole che ritorni l’estate? tanto so già che non andrò mai al mare perché mia madre lavora e figuriamoci se mio padre mi ci porta rip. e poi io voglio stare in casa a non fare una sega, d’inverno ho la scusa che fuori fa freddo, mentre d’estate non ho scuse per non uscire. che ... ma sono l’unica che non vuole che ritorni l’estate?
tanto so già che non andrò mai al mare perché mia madre lavora e figuriamoci se mio padre mi ci porta rip.
e poi io voglio stare in casa a non fare una sega, d’inverno ho la scusa che fuori fa freddo, mentre d’estate non ho scuse per non uscire.
che poi i miei amici sono talmente deficienti che se dico “no ragazzi oggi non esco devo studiare”, vengono sotto casa mia e iniziano a berciare “fava esciiii” e si mettono a giocare a pallone nel mio giardino.
e mia madre se la ride MA CAZZO MANDA VIA QUEI MONGOLOIDI poi se prendo 3 si incazza ma la coerenza.
poi voi che dite “voglio l’estate”, devo ricordarvi che da quanto fa caldo la mattina ti alzi con il lenzuolo attaccato alla schiena?
che la notte non ti addormenti perché devi trovare la parte del cuscino fredda e, quando la trovi, si riscalda subito?
che ti fai una doccia per rinfrescarti e appena esci da quanto ti fa caldo non sai se le gocce sulla tua pelle siano l’acqua della doccia o sudore?
devo ricordarvi quelle bestie di satana succhia sangue con la mamma puttana dette anche zanzare?
ah, e voi ragazze, ricordatevi che tutte noi dovremo depilarci, non potremo più depilarci solo le caviglie e coprire i peli sulle gambe con i pantaloni.
e voi 2004 (e 2005 che hanno fatto la primina) VOI AVETE GLI ESAMI AHAHAHHAHAH sucaaaaa ily.
poi le persone che dicono “si ma in estate puoi mangiare il gelato”, scusa? io il gelato lo mangio anche a natale.
e poi è vero che non c’è la scuola, ma 3 mesi sono troppi e dopo un po’ mi rompo il cazzo di stare a casa, già a luglio non dico altro che “voglio tornare a scuola”, chi mi segue da tanto lo sa (: in conclusione
odio l’estate non so se si è capito c:
che poi se solo qualcuno mi portasse al mare allora forse proverei meno odio verso l’estate, ma nessuno mi ci può portare e quindi mai una gioia l’estate fa schifo viva l’inverno e il freddo
Read more
Per farvi capire com’è #Milos, vogliamo raccontarvi una cosa. Ci siamo messi alla ricerca di un ...
Media Removed
Per farvi capire com’è #Milos, vogliamo raccontarvi una cosa. Ci siamo messi alla ricerca di un ristorante per il nostro primo anniversario. Uno di quelli super romantici, con vista mozzafiato sul mare, ambienti eleganti e portate elaborate. Quelli che si scelgono proprio per le occasioni ... Per farvi capire com’è #Milos, vogliamo raccontarvi una cosa.
Ci siamo messi alla ricerca di un ristorante per il nostro primo anniversario. Uno di quelli super romantici, con vista mozzafiato sul mare, ambienti eleganti e portate elaborate. Quelli che si scelgono proprio per le occasioni speciali🌹
Ecco, a Milos non esistono.
Milos è un’isola semplice, senza fronzoli, dove il tempo sembra essersi fermato e la vista è assicurata praticamente ovunque, anche nelle taverne tipiche con i tavoli così vicini all’acqua da doverli spostare in caso di onde un po’ più alte.
E che vista e che acqua, ragazzi.
Ieri abbiamo ammirato l’eclissi seduti proprio in uno di questi posticini, mangiando calamari fritti con le mani e bevendo vino rigorosamente locale mentre le casse diffondevano musica tradizionale. Sotto di noi, il mare. Davanti a noi, il mare. Accanto a noi, il mare. Qui tutto, ma proprio tutto, si muove in funzione del mare.
E cosa farsene dei camerieri imbellettati, quando puoi godere di un’atmosfera del genere, dove ogni cosa ti permette di sentirti esattamente al posto giusto nel momento giusto?
Che ce ne saremmo innamorati ce lo avevate detto in molti.
Avevate ragione. Abbiamo trovato un’isola a misura nostra, è davvero scoccata la scintilla.
•••••••••••••••••••••••••••••••••••••
#greekislands #ilovegreece #topgreecephotos #colorsofgreece #cyclades_islands #greecelover_gr #travelinladies #mycolorfullife #sidewalkerdaily
#lifewelltravelled #weknowbecausewego #searchwandercollect #dametraveler #stayandwander #thehappynow #livethetravelchannel #openmyworld #theartofslowliving
Read more
Nella vita ci sono un'alba e un tramonto: una giornata che inizia, che finisce, che poi ricomincia ...
Media Removed
Nella vita ci sono un'alba e un tramonto: una giornata che inizia, che finisce, che poi ricomincia di nuovo. Ma quasi nessuno sembra accorgersene. La chiamano routine, io la chiamo incredibile. Incredibile sì, la magia del mondo che non conosciamo, la poesia del mare sotto colori splendidi ... Nella vita ci sono un'alba e un tramonto: una giornata che inizia, che finisce, che poi ricomincia di nuovo. Ma quasi nessuno sembra accorgersene. La chiamano routine, io la chiamo incredibile. Incredibile sì, la magia del mondo che non conosciamo, la poesia del mare sotto colori splendidi di vita, la bellezza d'un sole che s'abbraccia alla luna e si culla tra le sue punte. Viva la vita, che è e rende noi incredibili, incredibili come @pastalamolisana che arriva sugli scaffali con #LaPastaincredibile, realizzata con il 100% di #SoloGranoItaliano.

E, tutti coloro che sono incredibili nella vita di tutti i giorni, non potranno fare a meno di sentirsi come i protagonisti del nuovo film Disney #GliIncredibili2 nei cinema dal 19 Settembre. Inoltre, non dimenticate di visitare il link inserito nella mia bio: un concorso ricco di premi a cui potrete partecipare tutti ma proprio tutti…
.
.
#sempreeroi #pastalamolisana #mifabene #incredibilmenteitaliana
Read more
Qua dalle mie parti nevica più o meno ogni 5-6 anni. E ogni volta la neve ci coglie impreparati. Siamo ...
Media Removed
Qua dalle mie parti nevica più o meno ogni 5-6 anni. E ogni volta la neve ci coglie impreparati. Siamo gente di mare, e in tutto questo bianco è come se perdessimo la bussola. Non riusciamo ad orientarci. Ci muoviamo goffi e impacciati come Ben Affleck nei panni di Batman. C’è chi si diverte, ... Qua dalle mie parti nevica più o meno ogni 5-6 anni. E ogni volta la neve ci coglie impreparati. Siamo gente di mare, e in tutto questo bianco è come se perdessimo la bussola. Non riusciamo ad orientarci. Ci muoviamo goffi e impacciati come Ben Affleck nei panni di Batman. C’è chi si diverte, si tratta pur sempre di un avvenimento straordinario, ma c’è anche chi odia la neve e s’incazza da matti in questi giorni. Dev’essere il non riuscire a trascorrere troppo tempo in casa, è un po’ come impazzire. Siamo gente di mare, dicevo, abbiamo bisogno di vedere l’orizzonte di tanto in tanto.
Ad ogni modo, io non sono uno di quelli che s’incazza, no, però non sono nemmeno un grande amante della neve. Bellissima, certo, affascinante, sicuramente. E basta. Magari in montagna, con gli sci ai piedi cambierei idea in un minuto. Ma qui in Riviera, un paio di giorni di bianco mi bastano. A Milo invece no. Per lui è tutta una scoperta: tracce da seguire, buche da scavare (come se sotto la neve ci fosse un tesoro), e poi capriole, rincorse e salti come non gli ho mai visto fare. Vederlo felice è fantastico, è abbastanza. E allora non mi lamento se la mia auto è bloccata sotto un muro di neve, non mi lamento se per raggiungere un qualunque posto devo spostarmi a piedi per chilometri. Non mi lamento perché Milo è con me e mi insegna a vedere la magia in ogni cosa che accade.


#snow #dogs #jackrussell #burian #neve #freddo #dog #march #marzo #1marzo #bestfriend #white #awake #animali #animals #cute #nature #natura #pets #doggy #dogstagram
Read more
CAPITOLO 45 All'inizio rimasi spiazzata, poi mi lasciai un po' andare e ricambiai il bacio. Ma ...
Media Removed
CAPITOLO 45 All'inizio rimasi spiazzata, poi mi lasciai un po' andare e ricambiai il bacio. Ma poi tornai in me.  Che stavo facendo?! Non ci potevo credere! Mi staccai immediatamente con un nodo alla gola: come avevo potuto fare questo a Teo?! Ale fece una faccia stupita. "Ti avevo detto ... CAPITOLO 45
All'inizio rimasi spiazzata, poi mi lasciai un po' andare e ricambiai il bacio. Ma poi tornai in me. 
Che stavo facendo?! Non ci potevo credere! Mi staccai immediatamente con un nodo alla gola: come avevo potuto fare questo a Teo?!
Ale fece una faccia stupita. "Ti avevo detto di non farlo" dissi con voce strozzata e andai via per evitare di piangere. Sapevo che la delusione non era dovuta solo al fatto che mi avesse baciato, ma che io non avessi alla fine fatto molto per impedirglielo. Allungai il passo per non essere più fermata. La discoteca distava poco dal mare. Quello era l'unico luogo in cui mi sentivo in pace con me stessa e con il mondo. Quando i miei piedi sentirono la sabbia asciutta e fredda sotto i piedi mi rilassai.
Mi tolsi i sandali e procedetti piano, guardando le lievi orme che lasciavo dietro di me. La luna brillava in cielo con la sua luce abbagliante, e si rispecchiava vanitosa nel mare nero come il petrolio, che riluceva. Le onde sbattevano contro gli scogli e la fresca brezza mi stava facendo quasi congelare. Era estate ma la sera faceva piuttosto freddo. Mi sedetti incurante del vestito e mi strinsi nelle spalle. E pensai. 
CONTINUA SOTTO!
Read more
Ci credete che è quello che vedrò dal mio balcone tutti i giorni, che poco più sotto ci sono il mare ...
Media Removed
Ci credete che è quello che vedrò dal mio balcone tutti i giorni, che poco più sotto ci sono il mare e tutta Trieste? È il mio nuovo inizio, quello che avevo immaginato in compagnia, dividendo il divano e una coperta, litigando per il film da guardare. Avevo immaginato il caffè alla mattina, ... Ci credete che è quello che vedrò dal mio balcone tutti i giorni, che poco più sotto ci sono il mare e tutta Trieste?
È il mio nuovo inizio, quello che avevo immaginato in compagnia, dividendo il divano e una coperta, litigando per il film da guardare. Avevo immaginato il caffè alla mattina, un abbraccio mentre il Sole affondava nel mare, i baci appiccicosi di miele a colazione, un “a dopo” detto in fretta. Avevo immaginato tanto, forse tutto. Ma che importa? È il mio nuovo inizio, me lo merito tutto. Me lo merito io, che mi sono sempre messa da parte per le persone sbagliate. Mi merito un posto tutto mio, mi merito di trovare la persona giusta.
Ad un “Come va?” Una volta avevo risposto “A parte te, niente di speciale”. 🔜 Rettifico: “A parte me, niente di speciale”.
Read more
||3 CAPITOLO|| •Emily• Mi sveglio alle 9:30 il che è molto strano visto che mi sveglio quasi sempre ...
Media Removed
||3 CAPITOLO|| •Emily• Mi sveglio alle 9:30 il che è molto strano visto che mi sveglio quasi sempre presto. Mi alzo e cerco le ciabatte, sotto al letto non ci sono, sparse per la camera neanche e visto che non mi va di cercarle vado senza ciabatte! Arrivo in cucina ancora assonnata prendo ... ||3 CAPITOLO|| •Emily•

Mi sveglio alle 9:30 il che è molto strano visto che mi sveglio quasi sempre presto.
Mi alzo e cerco le ciabatte, sotto al letto non ci sono, sparse per la camera neanche e visto che non mi va di cercarle vado senza ciabatte!
Arrivo in cucina ancora assonnata prendo i cereali la mia tazza e il latte.
Dopo aver finito di fare colazione mi stendo sul divano, proprio quando sto per chiudere gli occhi mi viene in mente il t-beach, apro gli occhi di scatto e corro nella mia camera prendo la mia valigia viola e cominciò a prendere magliette,pantaloncini,canottiere,ecc... Chiudo la valigia e mi accorgo che mi sono dimenticata i costumi allora la riapro e c'è lì infilo dentro a caso.
Preparo anche la borsa di Otto mettendoci ciotole e croccantini.
Dopo aver preparato borse borsette e valigie decido di vestirmi e andare a fare una passeggiata prima di partire.
Esco e vado su lungomare più avanti vedo Andrea che cammina e allora gli corro dietro e lo faccio spaventare come vendetta dell'altro giorno dopo lo spavento si gira e mi abbraccia.
A: Emy pronta per partire
Io: certo sono felicissima però vorrei che venissi anche tu!
Dico un po dispiaciuta
A: i tuoi non te l'hanno detto?
Io: cosa?
A: che quest'anno vengo anche io con voi al t-Beach!
Io: davvero? Sarà bellissimoo!
A: verrà anche Maia!
Io: ah a proposito l'hai sentita?
A: si ieri sera quando mi ha detto che sarebbe venuta anche lei!
Io: ah
Arriva mio padre in macchina con mia madre e Otto.
Io: papà Andrea può venire con noi in macchina?
P: certo!
Saliamo in macchina e partiamo...
Durante il viaggio ascoltiamo musica e ci divertiamo.
Arrivati al t-beach scendo e vedo che è arrivata anche Maia la salutò e poi mi metto ad osservare il mare appoggiando la testa sulla spalla di Andrea sento l'odore del mare e gli schizzi d'acqua che mi arrivano sul viso...SARÀ UN ESTATE FANTASTICA!
Read more
Il Principe del Mare è un ristorante sul litorale di Savelletri. Con i tavoli di plastica, le sedie ...
Media Removed
Il Principe del Mare è un ristorante sul litorale di Savelletri. Con i tavoli di plastica, le sedie di plastica, i bicchieri di plastica. Un ristorante con il mare sotto i piedi e il mare dentro gli occhi. Di quelli in cui al posto del pane ti portano un’intera forma di casereccio di Altamura ... Il Principe del Mare è un ristorante sul litorale di Savelletri. Con i tavoli di plastica, le sedie di plastica, i bicchieri di plastica. Un ristorante con il mare sotto i piedi e il mare dentro gli occhi. Di quelli in cui al posto del pane ti portano un’intera forma di casereccio di Altamura con il coltello e tu - te lo tagli da solo. Di quelli in cui le cameriere ti accolgono ridendo, una porzione di cozze gratinate costa quattro euro e il menu oltre ai crudi di ogni forma e specie contempla una selezione di sott’olio fatti dalla nonna, in cucina mentre tu mangi.
Oggi ero lì a pranzo. Sedute accanto a me tre ragazze, come me. Vestite seguendo la moda filtrata di qualche stagione. Con un paio di tatuaggi in vista di quelli piccoli e discreti, il braccialetto d’argento al polso, la manicure in ordine. Semplici e divertite. Con il bicchiere di vino bianco ghiacciato, la frittura da dividere e qualche storia d’amore andata male da condividere. Ad un certo punto una ha chiesto alle altre se avessero mai assaggiato il sushi - Io mai perché tu si?? - Io una volta una cosa che ci assomigliava ma non ne sono sicura - prima di essere interrotte dall’arrivo dei cavatelli al sugo di riccio.
Ecco. In un mondo che si somiglia, al punto da diventare sempre più uguale a se stesso. In un mondo in cui tutto è possibile ovunque tu sia. In un mondo in cui nel bene e nel male le differenze sono sempre più labili come i confini, quella diversità mista ad autenticità mi è sembra una piccola magia. E per un attimo mi è sembrato di essere davvero in un posto vero. Per di più con il mare.

#thatmorningfeeling #quantabellezza #tothesea #PugliaMia #quantameraviglia #chidalmarevienealmaretorna #loveaiosa
Read more
03/07/2016 <Un'ossessione è qualcuno che rimane nella tua testa più di quanto è stato nella tua ...
Media Removed
03/07/2016 · Buongiorno splendori! · Finalmente ho finito la scuola-lavoro quindi forse riesco a cominciare delle vacanze decenti! *^* · Questo non implica che io non abbia fatto niente ... 03/07/2016
<Un'ossessione è qualcuno che rimane nella tua testa più di quanto è stato nella tua vita.>
·
Buongiorno splendori!❤
·
Finalmente ho finito la scuola-lavoro quindi forse riesco a cominciare delle vacanze decenti! *^*
·
Questo non implica che io non abbia fatto niente in questi giorni però u.u
·
Infatti sabato 25 sono andata al "mare" a Cesenatico con i miei soliti compagni di classe ed è stata una bella giornata rilassante e divertente! c:
Abbiamo preso il treno alla mattina e siamo stati tutto il giorno in spiaggia.
Al pomeriggio abbiamo anche preso un pedalò! ^-^
Prese le piadine per la cena, abbiamo ripreso il treno e siamo tornati a Bologna per le nove di sera.
·
Il lunedì successivo (quello appena passato), dopo scuola-lavoro, io Cip e Ciop ci siamo trovate in stazione a Bologna e siamo andate ai gardens (giardini margherita).
Purtroppo non ci siamo state molto perché alle 18 c'era la partita dell'Italia contro la Spagna e non ce la potevamo perdere assolutamente!!
·
Da martedì ho cominciato un work out per migliorare il mio corpo! ^^
Infatti, come sapete, io sono un po' sotto peso e spero che con questo lavoro io riesca ad aumentare la mia massa muscolare quel tanto che basta per entrare nella norma. c:
·
Mercoledì sera sono uscita con i ragazzi del gruppo, cosa che per via della scuola-lavoro accadeva molto di rado, però devo dire che non è stata una gran serata...
·
Infatti, il giorno dopo molti ragazzi, compreso Pinolo, partivano per la notte rosa e quindi non hanno fatto che parlare di tipe e hanno nominato alcune ragazze anche del paesopolo e dintorni per cui io avevo già notato che Pinolo nutrisse un certo interesse...
Inutile dirvi che questo mi ha infastidito un "po'"...
·
Quindi ho passato i tre giorni (giovedi, venerdì e sabato(anche se lui al pomeriggio era già a casa)) in cui era via nell'ansia più totale...
E lo so lo so che non ho il diritto perché non stiamo insieme ma a me stava sulle scatole lo stesso...
·
CONTINUA SOTTO!
Read more
Questo week end andiamo al mare per registrare due pezzi che faremo uscire, ma non si sa ancora quando. ...
Media Removed
Questo week end andiamo al mare per registrare due pezzi che faremo uscire, ma non si sa ancora quando. Registreremo all'El Fish Recording Studio di #Genova. Eh sì, Genova è una città alla quale per vari motivi siamo legati: qualcuno ci ha studiato, qualcuno ci ha passato l'infanzia, qualcuno ... Questo week end andiamo al mare per registrare due pezzi che faremo uscire, ma non si sa ancora quando. Registreremo all'El Fish Recording Studio di #Genova. Eh sì, Genova è una città alla quale per vari motivi siamo legati: qualcuno ci ha studiato, qualcuno ci ha passato l'infanzia, qualcuno ci ha vissuto e qualcun altro ha ancora molti amici da quelle parti. I ricordi dei fine settimana al mare e la nostalgia degli anni passati in #Liguria. Insomma, non avremmo potuto registrarlo altrove. Il mare d'inverno ci è sempre piaciuto. Domani si parte.
FF
Qua sotto c'è il nostro ultimo EP, "Domestic Peace" (lo scaricate qui www.femmefataleband.com) (Novembre 2014 - #Autoscatto, foto dell'iPhone di Nick) #femmefatale #alessandria #recordings #zena #newsongs #90s #nineties #rock #alternative #indierock #britpop #studiorecording #sea #seaside #riviera #igersalessandria #instagramers #instamood #instagood #instadaily #iphonesia #photooftheday #picoftheday #iphoneonly #bestoftheday #instalove #instagood
Read more
Credo che anche i luoghi, non solo le persone, abbiano un karma. La dimensione del ricordo ha sempre ...
Media Removed
Credo che anche i luoghi, non solo le persone, abbiano un karma. La dimensione del ricordo ha sempre a che fare con la parte emotiva di ciascuno di noi. Il ricordare ci permette di tornare, quando ne sentiamo il bisogno, a luoghi realmente vissuti, a persone concretamente amate, a eventi che ... Credo che anche i luoghi, non solo le persone, abbiano un karma. La dimensione del ricordo ha sempre a che fare con la parte emotiva di ciascuno di noi. Il ricordare ci permette di tornare, quando ne sentiamo il bisogno, a luoghi realmente vissuti, a persone concretamente amate, a eventi che in qualche modo sono entrati a far parte di noi.
E questo sarà il mio ricordo delle Maldive: felice e spensierata sotto una pioggia di acqua di mare.
Ecco perché respiro profondamente il senso di libertà che qui ti avvolge, memorizzo il profumo del mare, la sensazione della sabbia sotto i piedi, il cielo stellato, tutte le albe e i tramonti.
Per me è sempre stato così; in ogni viaggio l’ultimo giorno diventa il più intenso, quello in cui scatto immagini nella mente destinate a rimanere lì per sempre e pronte per essere rispolverate all’occorrenza.
Capita anche a voi di chiedervi se mai nella vita avrete ancora la fortuna di poter ritornare?
#sorridiallavita🤘🏻 w/ @azemarviaggi
Read more
A giudicare dai vostri commenti sotto la foto di ieri sera, vince sicuramente il mare e quindi parte ...
Media Removed
A giudicare dai vostri commenti sotto la foto di ieri sera, vince sicuramente il mare e quindi parte il Momento nostalgia Non ho grandi parole per descrivere quella sensazione che ultimamente e sempre di più mi colpisce in alcuni momenti, quella voglia di prendere e partire e sentire ... A giudicare dai vostri commenti sotto la foto di ieri sera, vince sicuramente il mare e quindi parte il ✨Momento nostalgia✨
Non ho grandi parole per descrivere quella sensazione che ultimamente e sempre di più mi colpisce in alcuni momenti, quella voglia di prendere e partire e sentire profumi sconosciuti invaderti le narici appena il portellone dell’aereo si apre, quello sfarfallio che ho sempre la prima notte che dormo in un posto lontano da casa, quella sorta di ansia e stupore dosata in giusto mix.
Come raccontavo ieri sera, amo il mare e la montagna di due amori diversi, ma che si completano. Nonostante ciò il mare e lo scoprire posti nuovi rimangono comunque sempre in cima alla lista.
In questo scatto ormai troppo lontano nel tempo (perso insieme al mio hard disk e recuperato da FB) io e Giacomo stavamo per diventare mamma e papà! Io ero incinta di poco più di 3 mesi, pressione ai minimi storici, ma felici come mai!
Al Messico lego un periodo magico della mia, della nostra vita, un luogo in cui vorrei tornare con Alessandro e ripercorrere con calma, calpestando insieme a lui la stessa terra, scoprendo con occhi nuovi un posto così incantevole e magico.
Ci siete mai stati?
(@miprendoemiportovia quest’estate vi seguirò con il batticuore nel vostro viaggio di gruppo stupendo che avrei tanto voluto fare insieme a voi)
#lasottilelinearosa #letspringyoursoul
Read more
<span class="emoji emoji1f4d5"></span>🖋<span class="emoji emoji1f4dd"></span>...Quando vai per mare ci sono giorni in cui maledici la tua scelta di vita e ti chiedi semplicemnte ...
Media Removed
🖋...Quando vai per mare ci sono giorni in cui maledici la tua scelta di vita e ti chiedi semplicemnte perchè. Ecco, oggi per me è stato uno di quei giorni. Davide, che mi segue da anni, e con cui abbiamo abbiamo fatto diverse vacanze in barca, oggi ha detto:" Gigi, quest'anno voglio andare ... 📕🖋📝...Quando vai per mare ci sono giorni in cui maledici la tua scelta di vita e ti chiedi semplicemnte perchè. Ecco, oggi per me è stato uno di quei giorni.
Davide, che mi segue da anni, e con cui abbiamo abbiamo fatto diverse vacanze in barca, oggi ha detto:" Gigi, quest'anno voglio andare in vacanza in hotel a Milano Marittima".
E' notte, e mentre scrivo è ricominciata la pioggia. I miei occhi continuano a muoversi dallo schermo del computer a quello del segnavento, con un pò di ansia, perchè oggi il disastro è iniziato nella stessa maniera.
Stavamo navigando con randa e genoa tangonato quando abbiamo visto sopraggiungere un groppo. Per prudenza abbiamo deciso di chiudere il genoa per anticipare l'eventuale botta d'aria che spesso i temporali in oceano portano con sè.
Il vento, oltre a rinforzare, ha iniziato a fare salti di 10-15 gradi prima e poi di 90. Prima che riuscissimo a fare qualcosa abbiamo assistito ad un fenomeno che mai avrei immaginato possibile in oceano, a queste latitudini. Il vento ha fatto tre salti improvvisi di 180 gradi, con raffiche oltre i 25-28 nodi, il tutto in meno di un minuto. Prima che riuscissimo a capire anche solo cosa fare, la randa aveva già strambato tre volte, sempre sotto ritenuta. Alla terza strambata abbiamo visto il pistone del vang idraulico esplodere, staccandosi dal boma, e cadere con un tonfo secco in coperta.
Il primo pensiero è stato: "Mancano ancora più di 2500 miglia".
Nonostante la situazione, l'equipaggio ha mantenuto una certa calma, soltanto il linguaggio si è "colorito" un po'.
Sconfortati abbiamo ammainato la randa, acceso il motore e siamo scesi sotto coperta completamente fradici, ad aspettare che almeno smettesse di piovere.
Gli animi non erano dei migliori, però, una volta cessata la pioggia, ci siamo ingegnati e abbiamo ricostruito un vang tessile. Abbiamo issato nuovamente la randa, prendendo però due mani di terzaroli, per evitare di caricare troppo il nuovo vang. Nel mentre il vento è calato a 5-7 nodi e abbiamo deciso di procedere a motore con la randa al centro che stabilizzasse un pò il rollio.
Read more
- Ma quella laggiù, riflessa nello specchio di mare Non è la nostra ombra? Profuma di sale Ma ...
Media Removed
- Ma quella laggiù, riflessa nello specchio di mare Non è la nostra ombra? Profuma di sale Ma non ci appartiene più Tenendoci per mano stiamo scivolando via Leggeri voliamo verso l’orizzonte intrecciato come per incanto con le alte vele bianche di maestose barche a vela E voliamo ... -
Ma quella laggiù, riflessa nello specchio di mare
Non è la nostra ombra?
Profuma di sale
Ma non ci appartiene più
Tenendoci per mano
stiamo scivolando via
Leggeri voliamo verso l’orizzonte
intrecciato come per incanto
con le alte vele bianche
di maestose barche a vela
E voliamo sfiorando con i polpastrelli
il pelo dell’acqua,
sembriamo gabbiani
E con le grandi ali aperte
siamo i padroni del cielo
Ma le onde scure e ribelli
ci riportano a galla..
Ho i granelli di sabbia nascosti
sotto le unghie color blue navy
‘Vogliamoci bene fino al naufragio’
mi sussurri all’orecchio sul bagnasciuga
mentre la sabbia scotta e il sole è una palla di fuoco ‘Sai del mare mi piacciono i cavallucci marini’
Read more
"Chi tende continuamente «verso l'alto» deve aspettarsi primo o poi d'essere colto dalla vertigine. ...
Media Removed
"Chi tende continuamente «verso l'alto» deve aspettarsi primo o poi d'essere colto dalla vertigine. Che cos'è la vertigine? Paura di cadere? Ma allora perché ci prende la vertigine anche su un belvedere fornito di una sicura ringhiera? La vertigine è qualcosa di diverso dalla paura di ... "Chi tende continuamente «verso l'alto» deve aspettarsi primo o poi d'essere colto dalla vertigine. Che cos'è la vertigine? Paura di cadere? Ma allora perché ci prende la vertigine anche su un belvedere fornito di una sicura ringhiera? La vertigine è qualcosa di diverso dalla paura di cadere. La vertigine è la voce del vuoto sotto di noi che ci attira, che ci alletta, è il desiderio di cadere, dal quale ci difendiamo con paura." #milankundera #mare #onde #cielo #nullapiù
Read more
👁 look at website 👁 Il palombaro non è un combattente, è un esperto in ricerca e soccorso. Riporta ...
Media Removed
👁 look at website 👁 Il palombaro non è un combattente, è un esperto in ricerca e soccorso. Riporta in superficie ciò che è affondato. Ritrova ciò che si è perso in mare. Toglie di mezzo ciò che è di intralcio. Se è fortunato, muore giovane, settanta metri sotto il pelo dell'acqua, perché soltanto ... 👁 look at website 👁 Il palombaro non è un combattente, è un esperto in ricerca e soccorso. Riporta in superficie ciò che è affondato. Ritrova ciò che si è perso in mare. Toglie di mezzo ciò che è di intralcio.
Se è fortunato, muore giovane, settanta metri sotto il pelo dell'acqua, perché soltanto così può aspirare a diventare un eroe.

Abituato a lavorare sotto pressione e con poca luce,
respira dove gli altri affogano, vive dove gli altri non possono. ❤️
Read more
Ho scelto di vivere dove il cuore ha fatto la sua casa e non poteva fare scelta migliore. Ci sono giorni ...
Media Removed
Ho scelto di vivere dove il cuore ha fatto la sua casa e non poteva fare scelta migliore. Ci sono giorni che mi manca Bologna, le mie amiche, la bicicletta, la casa con la terrazza, San Luca e Piazza Maggiore ... Mi manca il “ci vediamo tra 5 minuti” sotto alle Torri... poi ritorno al mio mare e non ... Ho scelto di vivere dove il cuore ha fatto la sua casa e non poteva fare scelta migliore. Ci sono giorni che mi manca Bologna, le mie amiche, la bicicletta, la casa con la terrazza, San Luca e Piazza Maggiore ... Mi manca il “ci vediamo tra 5 minuti” sotto alle Torri... poi ritorno al mio mare e non lo lascerei mai. Mi perdo ad osservarti i tuoi colori e il tuo suono è la ninna nanna dei nostri bambini che ancora non lo sanno quanto siano fortunati ad essere nati sul mare ... #genovamorethanthis #genovagram #liguria_best_shots
Read more
Il #rustico tra il #bosco e il #mare. Sulle colline di #Camaiore, sorge, immersa tra gli #olivi ...
Media Removed
Il #rustico tra il #bosco e il #mare. Sulle colline di #Camaiore, sorge, immersa tra gli #olivi e un bosco di #castagni, questa affascinante casa in pietra con fienile, recentemente ristrutturata per essere in perfetto equilibrio con l'ambiente circostante, recuperando il buono e il ... Il #rustico tra il #bosco e il #mare.
Sulle colline di #Camaiore, sorge, immersa tra gli #olivi e un bosco di #castagni, questa affascinante casa in pietra con fienile, recentemente ristrutturata per essere in perfetto equilibrio con l'ambiente circostante, recuperando il buono e il bello del vecchio cascinale.
Dalla strada principale si percorre una strada privata che attraversa la proprietà all'interno di olivi e castagni. Una volta lasciata la macchina, ecco che un vecchio cancello in legno, una campana in ferro e un rigoglioso castagno ci accolgono all'ingresso dell'abitazione, invitandoci alla scoperta di un immobile sospeso tra il presente e il passato: un bel Rustico in Vendita a Camaiore
La casa di campagna si presenta, dopo l'attenta ristrutturazione, come un'abitazione dal look raffinato e minimale che non ha perso però il calore di sentirsi subito "a casa". A mano a mano che i lavori procedevano, si sono scoperti, sotto il vecchio intonaco, le vecchie pietre e i sassi sulla facciata, che sono stati sapientemente portati alla luce e che ben si inseriscono tra i colori della collina, degli olivi e del cielo azzurro.
L'abitazione principale, grazie ai suoi due livelli fuori terra e i diversi ingressi, è diventata un'ottima soluzione per essere vissuta sia da due nuclei familiari ( una al piano terra e una al primo piano) o un'ottima rendita avendo reso autonomo una parte della casa che può essere affittata per lunghi o brevi periodi lasciando privacy e indipendenza ai diversi ospiti e ai futuri padroni di casa che vogliano intraprendere la strada dell'ospitalità, ma che facilmente possono tornare ad essere un'unica e grande abitazione.
Cotto, legno, travi a vista sono i protagonisti assoluti di questo attento recupero che ha cercato di salvare le caratteristiche della casa di collina. immobiliarecasani.it
Read more
le carezze, le chiamate inaspettate, i sorrisi degli sconosciuti, i fiori che continuano a crescere ...
Media Removed
le carezze, le chiamate inaspettate, i sorrisi degli sconosciuti, i fiori che continuano a crescere imperterriti, i baci improvvisi, quelli tanto attesi, le chiacchiere sotto il piumone prima di lasciarsi andare, le estati al mare e guai a fare il bagno prima delle quattro, tornare a casa ... le carezze, le chiamate inaspettate, i sorrisi degli sconosciuti, i fiori che continuano a crescere imperterriti, i baci improvvisi, quelli tanto attesi, le chiacchiere sotto il piumone prima di lasciarsi andare, le estati al mare e guai a fare il bagno prima delle quattro, tornare a casa e riconoscerne l’odore, sentire che è sempre lo stesso, girare l’angolo e trovare quello di cui avevi più bisogno, i sogni che non sapevi di avere, le persone che sanno chiedere scusa, quelle che abbracciano senza paura, fare l’amore guardando il cielo, che se non l’hai mai fatto devi assolutamente provare, un bicchiere di vino dopo una settimana di lavoro, chi ti vuole bene senza chiederti di cambiare, chi ti vuole bene anche quando poi cambi, l’arcobaleno e la luna che nelle foto non vengono mai belli come sono nella realtà, la magia del mondo che non si ferma mai e noi proviamo ad intrappolarla, ma niente, non è possibile, lei vaga, vola, ci attraversa, ci sconvolge e noi non facciamo che aspettare che torni dicendo a tutti “sto bene, grazie, non ho bisogno di niente”, e invece non è mai vero, e si sa, ma facciamo finta di crederci, è un tacito accordo, la tenerezza degli esseri umani che non sanno piangere insieme.
Read more
Il polpetto <span class="emoji emoji1f419"></span> I ricordi di Ischia ed il lungo mare, dove Ettore ci portava un piatto fumante di spaghetti ...
Media Removed
Il polpetto I ricordi di Ischia ed il lungo mare, dove Ettore ci portava un piatto fumante di spaghetti con i polipetti in sugo, nella pausa pranzo sotto il sole. La voglia di riprovare quelle sensazioni e sentire quegli odori, ci ha portati in cucina. . . . #chebontà #italianfood #pastalover ... Il polpetto 🐙
I ricordi di Ischia ed il lungo mare, dove Ettore ci portava un piatto fumante di spaghetti con i polipetti in sugo, nella pausa pranzo sotto il sole. La voglia di riprovare quelle sensazioni e sentire quegli odori, ci ha portati in cucina.
.
.
.
#chebontà #italianfood #pastalover #pasta #spaghettifelicetti #pastificiofelicetti #spaghetti #polpo #polipetti #pummarola #italianlunch #foodporn #instafood #napolifoodporn #girlandthefood
Read more
Un giorno Jhon Buchan disse: "Il fascino della pesca è che è la ricerca di ciò che è sfuggente, ma raggiungibile, ...
Media Removed
Un giorno Jhon Buchan disse: "Il fascino della pesca è che è la ricerca di ciò che è sfuggente, ma raggiungibile, una serie perpetua di occasioni di speranza." Ad oggi credo che esista solo un modo per mantenere questo fascino e questa speranza ovvero la pesca sostenibile. Purtroppo, però, ... Un giorno Jhon Buchan disse: "Il fascino della pesca è che è la ricerca di ciò che è sfuggente, ma raggiungibile, una serie perpetua di occasioni di speranza." Ad oggi credo che esista solo un modo per mantenere questo fascino e questa speranza ovvero la pesca sostenibile. Purtroppo, però, in Italia non abbiamo ancora pesce fresco certificato. Cosa significa ?

Dovremmo fare in modo che venga introdotto nel nostro paese un programma di etichettatura e certificazione che aiuta il consumatore a riconoscere facilmente i prodotti pescati secondo tre criteri fondamentali:

1) La pesca deve lasciare in mare abbastanza pesci per far sì che lo stock possa riprodursi e l’attività di pesca possa così proseguire nel tempo.

2) La pesca dev’essere effettuata in modo da minimizzare il suo impatto, consentendo a piante e animali sottomarini di prosperare.

3) La pesca dev’essere gestita dalle aziende in modo responsabile e nel rispetto delle leggi vigenti.

La salvaguardia degli oceani e delle risorse ittiche sono gli obiettivi alla base di MSC; Marine Stewardship Council.

Quindi proviamo a stare attenti a cosa mettiamo nel nostro piatto per salvaguardare quel mare così essenziale e pieno di fascino e vita, quella che sotto il pelo dell'acqua immaginiamo, ma non vediamo.

Thanks to @msc_italia

#tienidocchioilblu #MSCpescasostenibile #pescasostenibile #seafood #eroidelblu #oceanipienidivita #amareilmare #sostenibilitá
#igerslivorno #livorno #vivolivorno #volgolivorno
#beautifulmatters #passionpassport #globelletravels  #girlborntotravel #femmetravel #beautifuldestinations #citizenfemme #girlsthatwander #wonderful_places
Read more
È difficile starmi accanto e questo lo sapevi,eppure qualcosa facevo.Per te non era soddisfacente, ...
Media Removed
È difficile starmi accanto e questo lo sapevi,eppure qualcosa facevo.Per te non era soddisfacente, non lo era affatto. Avrei potuto darti tutto ma non avresti dovuto chiedermi di darti la mia libertà. Sai non sto pubblicando più niente da due anni, non sono più social come ero prima,anzi ... È difficile starmi accanto e questo lo sapevi,eppure qualcosa facevo.Per te non era soddisfacente, non lo era affatto. Avrei potuto darti tutto ma non avresti dovuto chiedermi di darti la mia libertà. Sai non sto pubblicando più niente da due anni, non sono più social come ero prima,anzi adesso sembra che odio tutta questa falsità virtuale che ci circonda, forse l’ho sempre odiata anche da quando esiste.Perció ogni tanto ho bisogno di guardare il mare, non ci sei tu, ma ci sono io con me e so che infondo fa male la solitudine , non sai quanto mi fa forte.Mi guardavi con un sorrisino e dicevi “ sei apatico “ e posso dirti che a distanza di anni lo sono ancora. Sto cercando di rinascere. Mi guardano strano quando sono solo, pensano sia pazzo.
Voglio concludere con una frase che mi inoltravi sempre: “Corrono come se avessero il fuoco sotto il sedere in cerca di qualcosa che non si trova.Si tratta fondamentalmente della paura di affrontare se stessi, si tratta fondamentalmente della paura di essere soli.
Invece a me fa paura la folla”
Read more
ㅡEssere o non essere, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i ...
Media Removed
ㅡEssere o non essere, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle ... ㅡEssere o non essere, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte.
Morire, dormire, sognare forse: ma qui é l’ostacolo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando siamo già sdipanati dal groviglio mortale, ci trattiene: é la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti.
Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell’uomo borioso, le angosce del respinto amore, gli indugi della legge, la tracotanza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale? Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d’altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l’incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell’azione perdono anche il nome.

#소퉁한영 #소통해요 #소통그램 #소통한다그램 #소테 #선팔하면맞팔가요 #선팔맞팔 #인친들 #서울숲 #필요한건 #아이스아메리카노 #아이폰6s플러스 #like4like #follow4follow #likeforfollow #lesbian #transgender #korea #koreangirl #bts  #exo #love #memories #reason #girlwhokissgirls #jiminrp #rp #btsrp #krp #kpoprpg
Read more
Together we stand, divided we fall. L’abbiamo sempre pensato e continueremo per sempre a crederci. ...
Media Removed
Together we stand, divided we fall. L’abbiamo sempre pensato e continueremo per sempre a crederci. Stare assieme, creare comunità, scoprire le differenze sono solo alcuni degli aspetti che ci uniscono. Qualche giorno fa, sotto il post in cui una band di canzonette prendeva per il culo ... Together we stand, divided we fall. L’abbiamo sempre pensato e continueremo per sempre a crederci. Stare assieme, creare comunità, scoprire le differenze sono solo alcuni degli aspetti che ci uniscono. Qualche giorno fa, sotto il post in cui una band di canzonette prendeva per il culo il ministro dell’inferno, alcuni hanno scritto che non dovremmo occuparci di politica. Dispiace deluderli, dispiace davvero molto, ma questa è una band che è formata da cinque persone che vedete sul palco e molte altre che ci aiutano ogni giorno da anni, anche recenti. Siamo tutti persone, siamo tutti umani e lotteremo perché nessuno per nessun motivo possa restare indietro o in mezzo al mare. Non è un bel periodo per il mondo, questo paese non è mai stato così povero e così poco libero e crediamo che le vere speculazioni sull’argomento immigrazione siano quelle di chi come Salvini parla di emergenze ed allarmi, non certo quelle delle ONG che tentano di salvare delle vite. La vita è purtroppo fatta di eventi complessi e che è difficile comprendere, per noi è incomprensibile chiudere i porti e -da figli di immigrati- è comprensibile chi scappa dalla povertà e dalla guerra per trovare un pizzico di fortuna in più. Mai ci saremmo aspettati di dare ragione a @robertofico ma per una volta si potrà fare uno strappo alla regola. #apriamoiporti #restiamoumani #lostatosociale
Read more
Oggi il buongiorno ve lo voglio dare con questa foto che racchiude la nostra vacanza <span class="emoji emoji1f30a"></span>🏖<span class="emoji emoji2600"></span>️Questi ...
Media Removed
Oggi il buongiorno ve lo voglio dare con questa foto che racchiude la nostra vacanza 🏖️Questi 8 giorni di mare mi resteranno nel cuore per svariati motivi, Alex ormai è diventato più indipendente, non devo più controllarlo quando al ristorante si alza per andare a prendere da mangiare, ... Oggi il buongiorno ve lo voglio dare con questa foto che racchiude la nostra vacanza 🌊🏖☀️Questi 8 giorni di mare mi resteranno nel cuore per svariati motivi, Alex ormai è diventato più indipendente, non devo più controllarlo quando al ristorante si alza per andare a prendere da mangiare, si ritaglia momenti in cui da solo scende nella zona giochi per giocare con gli amichetti conosciuti in vacanza e finalmente la sera si addormenta praticamente da solo!
Nicole invece è meno gestibile rispetto agli altri anni, lei ovunque siamo prende e va come gli pare ! Siamo sotto l’ombrellone? Lei si alza senza dire nulla va al parco giochi della spiaggia... siamo in mare a fare il bagno? Lei esce e va a sdraiarsi per prendere il sole ( giuro si sistema il telo mare e si stende a pancia in su per abbronzarsi🙈) la sera perlomeno è cotta e si addormenta tempo zero... Sono lontani i ricordi in cui erano piccoli e stavano a riva ore con paletta e secchiello, se ci penso mi scende una lacrimuccia♥️ #colorholiday #justcolorjustlove #colorgreenvillage #thewomoms
Read more
C’eri per giocare a ce l’hai all’Alciati, c’eri per condividere la merenda, per strafogarci di ...
Media Removed
C’eri per giocare a ce l’hai all’Alciati, c’eri per condividere la merenda, per strafogarci di pizza alle Acacie (non ho mai capito perché ma ai nostri piacevamo paffutelli), c’eri alle verifiche di scienze in cui mi sembra ieri ma già mi giravo a cercarti e mi facevi i segni con le mani per ... C’eri per giocare a ce l’hai all’Alciati, c’eri per condividere la merenda, per strafogarci di pizza alle Acacie (non ho mai capito perché ma ai nostri piacevamo paffutelli), c’eri alle verifiche di scienze in cui mi sembra ieri ma già mi giravo a cercarti e mi facevi i segni con le mani per le crocette. Non sei mai stata generosa a suggerire, ma sapevo che per me lo avresti fatto. C’eri per ripassare le tabelline al telefono fisso, che poi è diventata storia al cellulare, che poi è diventata filosofia su FaceTime e Dio solo sa quanto abbiamo frignato per Kant. C’eri quando ci siamo innamorati la prima volta, dopo il primo limone, quando c’era da litigare, c’eri anche alla prima sbronza, alla prima volta in discoteca e c’eri in quelle sere a Gennaio in cui faceva un freddo cane ma mai chiedere un passaggio, a piedi da Cavalli a casa tua, poi casa mia. Ci sei stata a ripetizioni, alla patente, alla matura, al mare, quando ci disperavamo per il test, in gita, concerti, spettacoli di danza, partite di tennis sotto il sole e a raccogliere le palline io, giudice di linea tu. Se guardo indietro nella mia vita sono certo che non ci sia cosa che non ho fatto con te, e te lo dico qua sbagliando la sintassi nel posto meno adatto con una foto brutta del giorno di Natale. C’eri, e mi piace pensare che sempre ci sarai! Auguri Gaiotta, sei la migliore amica che potessi desiderare! Buon compleanno, Grazie ❤️🙏🏻 #admaiora
Read more
Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che parlano ...
Media Removed
Taci. Su le soglie del bosco non odo parole che dici umane; ma odo parole più nuove che parlano gocciole e foglie lontane. Ascolta. Piove dalle nuvole sparse. Piove su le tamerici salmastre ed arse, piove su i pini scagliosi ed irti, piove su i mirti divini, su le ginestre fulgenti di ... Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta. Piove
dalle nuvole sparse.
Piove su le tamerici
salmastre ed arse,
piove su i pini
scagliosi ed irti,
piove su i mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti,
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
piove su i nostri volti
silvani,
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t'illuse, che oggi m'illude,
O Ermione.

Odi? La pioggia cade
su la solitaria
verdura
con un crepitío che dura
e varia nell'aria
secondo le fronde
più rade, men rade.
Ascolta. Risponde
al pianto il canto
delle cicale
che il pianto australe
non impaura,
nè il ciel cinerino.
E il pino
ha un suono, e il mirto
altro suono, e il ginepro
altro ancóra, stromenti
diversi
sotto innumerevoli dita.
E immersi
noi siam nello spirto
silvestre,
d'arborea vita viventi;
e il tuo volto ebro
è molle di pioggia
come una foglia,
e le tue chiome
auliscono come
le chiare ginestre,
o creatura terrestre
che hai nome
Ermione.

Ascolta, ascolta. L'accordo
delle aeree cicale
a poco a poco
più sordo
si fa sotto il pianto
che cresce;
ma un canto vi si mesce
più roco
che di laggiù sale,
dall'umida ombra remota.
Più sordo e più fioco
s'allenta, si spegne.
Sola una nota
ancor trema, si spegne,
risorge, trema, si spegne.
Non s'ode voce del mare.
Or s'ode su tutta la fronda
crosciare
l'argentea pioggia
che monda,
il croscio che varia
secondo la fronda
più folta, men folta.
Ascolta.
La figlia dell'aria
è muta; ma la figlia
del limo lontana,
la rana,
canta nell'ombra più fonda,
chi sa dove, chi sa dove!
E piove su le tue ciglia.

Ci vediamo domani❤
#tuseilamiaTirana❤
Read more
I Flegrei: a state of mind, it’s a project by @federicorighi - #hikaricreative #myfeatureshoot ...
Media Removed
I Flegrei: a state of mind, it’s a project by @federicorighi - #hikaricreative #myfeatureshoot #street #bnw_demand #bnw_life #Leica #LeicaQ #magnumphotos #everybodystreet #streetphotography #streetphotographers #monochrome #hartcollective #spicollective #streetdreamsmag ... I Flegrei: a state of mind, it’s a project by @federicorighi - #hikaricreative #myfeatureshoot #street #bnw_demand #bnw_life #Leica #LeicaQ #magnumphotos #everybodystreet #streetphotography #streetphotographers #monochrome #hartcollective #spicollective #streetdreamsmag #lensculture #photojournalism #burmagazine #documentaryphotography #storytelling #amazing #igersnapoli #instagram #igersitalia #gf_streets - IFlegrei” una parola che sembrerebbe voler identificare banalmente un popolo o gli abitanti dell’area flegrea; i residenti dei Comuni di quell’area, ma non è proprio così, almeno per me.
Ritengo che definire popolo i flegrei, sia davvero riduttivo.
I flegrei sono uno stato mentale, non caratteristico di una determinata area, ma specifico di chiunque ha a che fare con quei luoghi intrisi di storia e cultura, caratterizzati da colori densi come il magma e semplici come l’azzurro del cielo che si confonde con quello del mare. Una storia millenaria che la respiri non appena ci pensi, un sapore che lo senti in bocca anche quando sei andato via da mesi.
Dunque i viaggiatori, ciascuno per un motivo o un altro, che si dirigono verso l’area flegrea, non appena sono nella stazione di Montesanto, già assaporano il loro viaggio attraverso un tunnel dello spazio e del tempo, che rappresenta la porta di accesso all’area flegrea, che li catapulterà in una realtà che, a differenza di altre, è ancora pregna della presenza di un passato mitologico e che vede intatte le proprie credenze, gli usi, i costumi, la semplicità e la genuinità.
I flegrei, dunque, hanno attirato la mia attenzione particolare, sono quei “viaggiatori” che portano e sentono dentro lo spirito ed il pensiero del giovane Goethe che, nel suo viaggio nei campi flegrei, del 1787, scrisse: “Sotto il cielo più puro il suolo più insicuro. Avanzi di impensabile splendore diruti e tristi. Acque bollenti, crepacci esalanti zolfo, monti di scorie opponentesi alla vegetazione, spazi deserti, repulsivi; e poi ancora...
https://m.facebook.com/home.php #~!/federico.righi.10/albums/10213777313899416/
Read more
"Le navi salpano, Le spiagge bruciano Selfie di ragazze dentro i bagni che si amano La notte è ...
Media Removed
"Le navi salpano, Le spiagge bruciano Selfie di ragazze dentro i bagni che si amano La notte è giovane Giovani vecchi Parlami d'amore che domani sarò a pezzi Intanto cerco il mare Un'aquila reale Tra poche ore, tra poche ore Sotto il sole, sotto il sole Di Riccione, di Riccione Quasi ... "Le navi salpano,
Le spiagge bruciano
Selfie di ragazze dentro i bagni che si amano
La notte è giovane
Giovani vecchi
Parlami d'amore che domani sarò a pezzi
Intanto cerco il mare
Un'aquila reale
Tra poche ore, tra poche ore
Sotto il sole, sotto il sole
Di Riccione, di Riccione
Quasi quasi mi pento
E non ci penso più, e non ci penso più".❤️🌅
#estate2017 #manchii❤️
Read more
“Siamo a settembre. E ti giri,ma non erano 3 mesi? I lunghi 3 mesi? Sono volati,come il vento caldo ...
Media Removed
“Siamo a settembre. E ti giri,ma non erano 3 mesi? I lunghi 3 mesi? Sono volati,come il vento caldo sulla sabbia,come quelle stelle piene di desideri che forse non si realizzeranno mai.Ma a noi adolescenti piace essere un po’ illusi. Abbiamo corso sulla sabbia fredda di notte senza meta,abbiamo ... “Siamo a settembre. E ti giri,ma non erano 3 mesi? I lunghi 3 mesi? Sono volati,come il vento caldo sulla sabbia,come quelle stelle piene di desideri che forse non si realizzeranno mai.Ma a noi adolescenti piace essere un po’ illusi. Abbiamo corso sulla sabbia fredda di notte senza meta,abbiamo mangiato i magnum a non finire e abbiamo ballato intorno al falò notturno. Ci siamo sentiti liberi quando tornavamo alle 4 di notte. Ci siamo sentiti grandi a bere magari per dimenticare,per ridere o per gli amici. Non abbiamo preso il raffreddore dopo un bagno di notte nonostante facesse freddo. Perchè siamo forti,siamo forti dentro e fuori.Abbiamo sfogliato i libri sotto il sole che bruciava,ma non ci importavamo delle scottature. La protezione era comunque una cosa inesistente. Abbiamo guardato i fuochi d'artificio a Ferragosto,le stelle a San Lorenzo e il mare di giorno. Perchè sono cose che vanno guardate,vanno vissute. In quei giorni avevamo la sabbia da ogni parte,ma non ce ne curavamo. Abbiamo conosciuto gente,ci siamo sentiti meno timidi perchè non avremmo mai più rivisto quelle facce. Abbiamo riso fino alle lacrime e abbiamo cantato per strada. Abbiamo parlato di tutto e di niente. Perchè quando sei un adolescente non hai ancora le idee chiare.Siamo quelli che partono con la valigia in ordine e che al ritorno non riescono a chiuderla. E poi siamo ritornati in lacrime ascoltando Ed Sheeran in macchina perchè forse la sua musica è l'unica che riflette le nostre emozioni. Abbiamo pianto alla fine,abbiamo abbracciato gente che nemmeno conoscevamo e abbiamo fatto i selfie. Perchè ogni estate ci fa crescere,ci fa ribellare,ci fa essere quello che vogliamo durante l'anno."
#estate2k17
Read more
Amleto « Essere, o non essere, questo è il problema: se sia più nobile nella mente soffrire colpi ...
Media Removed
Amleto « Essere, o non essere, questo è il problema: se sia più nobile nella mente soffrire colpi di fionda e dardi d'atroce fortuna o prender armi contro un mare d'affanni e, opponendosi, por loro fine? Morire, dormire… nient'altro, e con un sonno dire che poniamo fine al dolore del ... Amleto « Essere, o non essere, questo è il problema:
se sia più nobile nella mente soffrire
colpi di fionda e dardi d'atroce fortuna
o prender armi contro un mare d'affanni
e, opponendosi, por loro fine? Morire, dormire…
nient'altro, e con un sonno dire che poniamo fine
al dolore del cuore e ai mille tumulti naturali
di cui è erede la carne: è una conclusione
da desiderarsi devotamente. Morire, dormire.
Dormire, forse sognare. Sì, qui è l'ostacolo,
perché in quel sonno di morte quali sogni possano venire
dopo che ci siamo cavati di dosso questo groviglio mortale
deve farci riflettere. È questo lo scrupolo
che dà alla sventura una vita così lunga.
Perché chi sopporterebbe le frustate e gli scherni del tempo,
il torto dell'oppressore, l'ingiuria dell'uomo superbo,
gli spasimi dell'amore disprezzato, il ritardo della legge,
l'insolenza delle cariche ufficiali, e il disprezzo
che il merito paziente riceve dagli indegni,
quando egli stesso potrebbe darsi quietanza
con un semplice stiletto? Chi porterebbe fardelli,
grugnendo e sudando sotto il peso di una vita faticosa,
se non fosse che il terrore di qualcosa dopo la morte,
il paese inesplorato dalla cui frontiera
nessun viaggiatore fa ritorno, sconcerta la volontà
e ci fa sopportare i mali che abbiamo
piuttosto che accorrere verso altri che ci sono ignoti?
Così la coscienza ci rende tutti codardi,
e così il colore naturale della risolutezza
è reso malsano dalla pallida cera del pensiero,
e imprese di grande altezza e momento
per questa ragione deviano dal loro corso
e perdono il nome di azione. »
#amleto #williamshakespeare #shakespeare #dubbioamletico #essereononessere #essere #tragedia #suicide #teschio #soliloquy #pic #mood #nature #gatto #scheletro #igers #reperti #art
Read more
Il mare ha uno strano effetto su di me, mi porta sempre indietro nei ricordi, alle mie estati da ragazzina, ...
Media Removed
Il mare ha uno strano effetto su di me, mi porta sempre indietro nei ricordi, alle mie estati da ragazzina, libri sotto l’ombrellone per nascondere il viso pieno di lentiggini, corse sotto il sole avvolta da costumi scuri effetto snellente, seduta in riva ad ascoltare la musica con le cuffie ... Il mare ha uno strano effetto su di me, mi porta sempre indietro nei ricordi, alle mie estati da ragazzina, libri sotto l’ombrellone per nascondere il viso pieno di lentiggini, corse sotto il sole avvolta da costumi scuri effetto snellente, seduta in riva ad ascoltare la musica con le cuffie (quelle giganti) e il walkman con qualche musicassetta registrata intitolata “summer 199...” Ero timida, estremamente timida, libri e musica erano un rifugio sicuro, in quel momento in cui il mio corpo cambiava e non nella maniera in cui speravo, in quel momento in cui mi accettavo con difficoltà.
Oggi la musica la ascolto ancora, i libri li leggo ma non per nascondere le lentiggini, anzi le “indosso” con fierezza, mi accetto a giorni alterni e quando ci riesco lo faccio con forza e col sorriso, andando oltre quei kg in più senza farmi false promesse.
Ogni tanto mi fermo e decido di volermi bene così come sono.


#pinkfrilly #estate #felice #volersibene #loveyourself #igerpuglia #lebellegiornate #yallerspuglia #puglia #gargano #mammafelice #mare #momslife #acolorstory #abmlifeiscolorful #vogliovivercosì #addicted_to_colors #grata
Read more
Perché “malassandè, pataca” è meglio del prozac… Perché la piadina è un gran bagascia luvacciosa ...
Media Removed
Perché “malassandè, pataca” è meglio del prozac… Perché la piadina è un gran bagascia luvacciosa e fa l’amore con tutti, anche col kebab e lo speck… Perché sotto il Conca son tutti marocchini e sopra Lugo tutti dell’ altitalia, ma vogliamo bene a tutti, dabòn… Perché da noi non ... Perché “malassandè, pataca” è meglio del prozac…

Perché la piadina è un gran bagascia luvacciosa e fa l’amore con tutti, anche col kebab e lo speck…

Perché sotto il Conca son tutti marocchini e sopra Lugo tutti dell’ altitalia, ma vogliamo bene a tutti, dabòn…

Perché da noi non ci si fidanza: “Us fa l’Amor”… Perché la piada sardoni e cipolla fresca, va innaffiata col rosso…

Perché lo Ssciàduro in mano all’arzdora è il miglior mediatore famigliare del mondo…

Perché “Me a t’amaz!” lo si dice solo a chi vogliamo bene…

Perché è la Stagione al mare, la nostra scuola di vita…

Perché l’unico imbarazzo che abbiamo è quello di stomaco…

Perché “boia de singuler, um toca d’andè ma la messa”… Perché usciam dal Cocoricò cantando Romagna e Sangiovese…

Perché i cappelletti col lesso a luglio, sono un lusso che pochi posson permettersi…

Perché quando torniamo a casa arbaltati con una gatta da comunione, è colpa degli strozzapreti troppo unti del ristorante…

Perché “Di, ciò…” riassume tutti gli affanni e i triboli esistenziali…

Perché il senegalese che parla come se fosse di sant’archenzul, lo sentiamo fratello…

Perché guai a chi ci tocca la esse…

Perché da noi il nebbione è un’evento meteriologgico scassamaroni, non uno stato mentale…

Perché se passa un’amico a salutarci:”dai fermati da noi, mangiamo quel che c’è!” e in venti minuti scappa fora un buffè da sposalizio…

Perché anche la ragazza più cancaro dei cancari, si trova il gaggiotto…

Perché anche se sei il più fighetto dei fighetti, almeno una volta nella vita a luglio hai fatto la conserva…

Perché la spiaggia d’inverno coi radi stolfosi cocali, sto grigio che è di mille colori, sto freddo che ti scalda il cuore, con le gabine chiuse e con l’eco dei pensieri che riempie il mare:

NON SI PUÒ’ DIMENTICARE!
#romagnamia ❤️
Read more
Non dimentico mai i gesti di VERA amicizia come questo di @vascorossi che venne a trovarmi al Motorshow. ...
Media Removed
Non dimentico mai i gesti di VERA amicizia come questo di @vascorossi che venne a trovarmi al Motorshow. Non aveva dischi o tour da promuovere (anche perché non ha bisogno di pubblicizzarli). Semplicemente gli chiesi di venire a trovarmi e lui disse sì. Rispose alle domande dei ragazzi che ... Non dimentico mai i gesti di VERA amicizia come questo di @vascorossi che venne a trovarmi al Motorshow. Non aveva dischi o tour da promuovere (anche perché non ha bisogno di pubblicizzarli). Semplicemente gli chiesi di venire a trovarmi e lui disse sì. Rispose alle domande dei ragazzi che ci assediavano sotto il palco. Mai avevo visto una ressa tale. Tutti felici, compreso noi due, come si vede da questa foto. Mi fa molto piacere seguirlo su Instagram nella sua vacanza in Puglia tra corse nei boschi, bagni in mare e di folla quando incontra i tanti fans che vanno a trovarlo. Vasco è unico in tutto ció che fa. Sogno due progetti da fare con lui. Uno in diretta dal Barone Rosso e l’altro... Magari un giorno glielo chiedo e lui dice sì.
Read more
{ Greek salad 🥗 } . Amo i sapori forti della cucina greca e già mi mancano i miei pranzi a base di insalata ...
Media Removed
{ Greek salad 🥗 } . Amo i sapori forti della cucina greca e già mi mancano i miei pranzi a base di insalata greca! Quest’anno ho assaggiato tanti nuovi piatti che mi sono piaciuti tantissimo e che tenterò di ricreare a casa. Ovviamente, in caso di successo, vi pubblicherò le ricette nella ... { Greek salad 🥗 }
.
Amo i sapori forti della cucina greca e già mi mancano i miei pranzi a base di insalata greca! 😍
Quest’anno ho assaggiato tanti nuovi piatti che mi sono piaciuti tantissimo e che tenterò di ricreare a casa. Ovviamente, in caso di successo, vi pubblicherò le ricette nella sezione “food” del blog, che negli ultimi tempi è stata un po’ trascurata! 😄
Nel frattempo, sempre a proposito di cibo, ci stiamo dando da fare anche qui al mare!
Ieri abbiamo passato il Ferragosto sotto il temporale, ma con un’ottima cena a base di pesce con gli amici. 🎣
Voi come avete festeggiato il Ferragosto? ☺️
Vi mando un bacio! 💙
.
#greekfood #greeksalad #insalatagreca #foodies #foodporn #food #foodblogger #santorini #santorinigreece #greece #grecia #insalatagreca #fotografi_amo #travelbloggeritaliane #viaggiare #lavitainunoscatto #wearetravelgirls #gotravel #travel #travelholic #travel_greece #ferragosto #seaside
Read more
" E poi stanotte ci sei tu ..Impetuosa come quel mare quando prova a ricordarmi tutti i miei errori,brillante ...
Media Removed
" E poi stanotte ci sei tu ..Impetuosa come quel mare quando prova a ricordarmi tutti i miei errori,brillante come il sole sulla pioggia, triste come pioggia che scende sotto il sole,con le luci di Natale che  riscaldano quello che attraversano" #torredelmangia #piazzadelcampo #siena ... " E poi stanotte ci sei tu ..Impetuosa come quel mare quando prova a ricordarmi tutti i miei errori,brillante come il sole sulla pioggia, triste come pioggia che scende sotto il sole,con le luci di Natale che 
riscaldano quello che attraversano" #torredelmangia #piazzadelcampo #siena #natale
Read more
84. “Luglio” Ricordo il caldo. Pungente ed afoso, che si infilava dritto nelle ossa. Il sudore ...
Media Removed
84. “Luglio” Ricordo il caldo. Pungente ed afoso, che si infilava dritto nelle ossa. Il sudore che mi colava dal mento, scivolava lungo il collo e si infilava sotto la mia maglietta. Un po’ quello che hai fatto tu quando siamo arrivati al bed & breakfast. Ci siamo liberati di tutti i vestiti, ... 84. “Luglio”

Ricordo il caldo. Pungente ed afoso, che si infilava dritto nelle ossa. Il sudore che mi colava dal mento, scivolava lungo il collo e si infilava sotto la mia maglietta. Un po’ quello che hai fatto tu quando siamo arrivati al bed & breakfast. Ci siamo liberati di tutti i vestiti, gettati via come rifiuti, e sotto la doccia mi hai dato ciò che volevo. Ricordo le sigarette che ho fumato e come fosse difficile aspirare il fumo e l’afa insieme. Ricordo il mare e il tuo corpo sotto il sole, la sabbia che si infilava ovunque e i tuoi capelli pieni di salsedine. Ovunque ti baciassi sentivo il sapore del sale. Eri così buono. Ricordo il peso del mio borsone e il peso del tuo corpo sul mio. Ricordo il peso dei tuoi sguardi e la leggerezza delle tue parole. Ricordo la tua casa e le foto di tua madre da giovane. Ricordo la sua dolcezza e il mio imbarazzo mentre mi guardava fumare, intanto mi raccontava di te e della tua Palermo. Ricordo il tuo letto, i libri e i quadri sparsi sulle pareti. Ricordo le tue mani sparse ovunque su di me. Ricordo i baci, e le tue mani grandi, il tuo collo e il tuo petto. Ricordo la mia pelle chiara in contrasto con la tua. Ricordo quella sera in terrazza a tenerci la mano, l’aria fresca e il buio con le stelle. Ricordo le passeggiate e il mio stomaco chiuso. Ricordo la campagna e i tuoi amici. I filtri delle canne, il vino e le confessioni scomode. Le tue dita sulle mie cicatrici bianche. Il tuo sguardo e le tue labbra. Ricordo il mio vestito bianco coi fiori e come fosse stato facile per te sfilarmelo. Ricordo quel maledetto aereo e la mattina all’alba quando ci siamo svegliati. Ho accarezzato la tua parte del letto e ho sentito qualcosa spezzarsi in me. Sapevo non l’avrei più toccata. Mi sono vestita piano e ti ho baciato piano prima di prendere l’aereo. Ricordo. Ricordo. E non smetto mai.
#potd #potn #draw #drawing #sketch #sketchbook #art #artist #couple #love #lovers #memories #poetry #myconfessions #hug #sleeping #pencil #colors #man #woman
Read more
“E Baboucar guidava la fila” è un racconto di piccoli avvenimenti, di passeggiate sotto il sole, ...
Media Removed
“E Baboucar guidava la fila” è un racconto di piccoli avvenimenti, di passeggiate sotto il sole, di giovinezza e libertà. È la storia di quattro ragazzi richiedenti asilo, in attesa di conoscere cosa riserverà loro il futuro, che decidono di passare un week end al mare. Partono così dall’Umbria ... “E Baboucar guidava la fila” è un racconto di piccoli avvenimenti, di passeggiate sotto il sole, di giovinezza e libertà.
È la storia di quattro ragazzi richiedenti asilo, in attesa di conoscere cosa riserverà loro il futuro, che decidono di passare un week end al mare.
Partono così dall’Umbria per arrivare nelle Marche, e noi saliamo sul treno con loro, come loro ci sentiamo gli occhi puntati addosso, avvertiamo la diffidenza. E invece Baboucar e i suoi compagni vogliono solo fare cose normali: un tuffo nel mare, guardare una partita alla tv, corteggiare una donna. Dozzini è bravo nel farci vedere la realtà dagli occhi dei suoi personaggi, nel farci capire come la rappresentazione che solitamente ne abbiamo sia falsata, superficiale.
Mi è piaciuta molto questa storia raccontata al presente, senza pretese paternalistiche ma anzi diretta e fresca.
#bellochilegge #ebaboucarguidavalafila #minimumfax
Read more
In questo ambiente (e in questo mondo) non si fa fatica a parlar male di qualcuno. Io invece ho difficoltà ...
Media Removed
In questo ambiente (e in questo mondo) non si fa fatica a parlar male di qualcuno. Io invece ho difficoltà a ricordarmi di qualcuno che mi abbia detto qualcosa di sgradevole su Carlo Vanzina. Un uomo di una signorilità, di un’ eleganza e di una generosità rarissima. Nel primo film che ho fatto ... In questo ambiente (e in questo mondo) non si fa fatica a parlar male di qualcuno. Io invece ho difficoltà a ricordarmi di qualcuno che mi abbia detto qualcosa di sgradevole su Carlo Vanzina. Un uomo di una signorilità, di un’ eleganza e di una generosità rarissima. Nel primo film che ho fatto con lui, “Un’ estate ai Caraibi”, ero tesissimo: era il mio mito! Il regista di “Vacanze di Natale” e di “Eccezzziunale Veramente”, dopo aver lavorato coi più grandi, sceglie me! Io stavo recitando a teatro e le date del tour non coincidevano con quelle delle riprese. Carlo mi volle così tanto che aspettò che finissi il tour; riportò tutta la troupe ad Antigua e girammo “Un’estate ai Caraibi”. Io non ci potevo credere. “Nemmeno per Sean Connery!” mi disse. Aveva ragione. Lui era troppo, troppo gentile. Poi girammo anche “Ex - Amici come prima”: quante risate mentre si girava la scena del preservativo ... mamma mia! Andare sul set con lui significava andare a casa sua: mi accoglieva, mi abbracciava e con quella sua aria ironica e sorniona mi metteva sempre a mio agio. Carlo Vanzina, ha costruito la commedia italiana. Ha dato il là a tutta l’impostazione comica cinematografica moderna. La spensieratezza, il cult, la riproposizione goliardica ed estemporanea dei tic e dei costumi del nostro paese arriva da lui che a sua volta aveva digerito la lezione del padre Steno e di Monicelli. Ha attraversato i generi come nessuno nel cinema italiano. Nessuno riesce a passare dalla commedia estiva “Sapore di mare” al thriller di “Sotto il Vestito niente”; dall’impegno politico di “Tre Colonne in cronaca” con Gian Maria Volontè alla demenzialità di “SPQR” con Boldi e De Sica; dal poliziesco “Piedipiatti” con Pozzetto e Montesano al romanticismo di “Il cielo in una stanza” con Elio Germano. Carlo sapeva girare tutto; conosceva il cinema a menadito. Era velocissimo. Eclettico, acuto e fine: lui è uno di quegli artigiani che la critica ha sempre trattato con sufficienza. Ma il solito snobbismo culturale diventa ancor più sterile con Carlo.
(Continua ⬇️)
Read more
~ "Camminavo vicino alle rive del fiume  nella brezza fresca degli ultimi giorni d'inverno  e ...
Media Removed
~ "Camminavo vicino alle rive del fiume  nella brezza fresca degli ultimi giorni d'inverno  e nell'aria andava una vecchia canzone  e la marea danzava correndo verso il mare.  A volte i viaggiatori si fermano stanchi  e riposano un poco in compagnia di qualche straniero.  Chissà ... ~ "Camminavo vicino alle rive del fiume 
nella brezza fresca degli ultimi giorni d'inverno 
e nell'aria andava una vecchia canzone 
e la marea danzava correndo verso il mare. 
A volte i viaggiatori si fermano stanchi 
e riposano un poco in compagnia di qualche straniero. 
Chissà dove ti addormenterai stasera
e chissà come ascolterai questa canzone.
Forse ti stai cullando al suono di un treno, 
inseguendo il ragazzo gitano con lo zaino sotto il violino 
e se sei persa 
in qualche fredda terra straniera 
ti mando una ninnananna per sentirti più vicina.
Un giorno, guidati da stelle sicure 
ci ritroveremo in qualche angolo di mondo lontano, 
nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati 
o sui sentieri dove corrono le fate.
E prego qualche Dio dei viaggiatori 
che tu abbia due soldi in tasca da spendere stasera 
e qualcuno nel letto per scaldare via l'inverno 
e un angelo bianco seduto alla finestra."
🎧 Ninnananna, Modena City Ramblers ~
.
🎨 Contessa
RGB: 189 120 96
HEX: # BD7860
--------
#Verona #labellaverona #ig_verona #igverona #igersverona #vivoverona #visitveneto #igersveneto #vivoveneto #volgoveneto #paesaggi_ditalia #Loves_United_Veneto #yallersveneto #top_italia_photo #LOVES_VENETO #Veneto_super_pics #Thehub_veneto #ilmioveneto #bestvenetopics #igfriends_veneto #coloridelveneto #traveling_italy #volgoitalia #vivoitalia #yallersitalia #Loves_United_Italy #igpic_italia #ig_italy #Loves_Italy #paesaggitalia
Read more
E poi quando al improvviso ti trovi in mezzo alla tempesta sola con il mare che sembra in lotta con ...
Media Removed
E poi quando al improvviso ti trovi in mezzo alla tempesta sola con il mare che sembra in lotta con il cielo sotto un scoglio che hai trovato per poterti riparare perché non c’è via di uscita non c’è un luogo sicuro scopre ancora una volta che il posto sicuro è dentro di te ..e che a volte ci vuole ... E poi quando al improvviso ti trovi in mezzo alla tempesta sola con il mare che sembra in lotta con il cielo sotto un scoglio che hai trovato per poterti riparare perché non c’è via di uscita non c’è un luogo sicuro scopre ancora una volta che il posto sicuro è dentro di te ..e che a volte ci vuole più coraggio in aspettare che passi la tempesta che affrontarla. Io ho avuto paura..per una frazione di tempo indeterminata che mi è sembrata lunghissima ( l’orologio mi ha segnato poi circa un’ora )...poi ho capito che non ero da sola.. perché con me c’è sempre qualcuno di più grande....è il vento pian piano si è calmato...ho visto le nuvole che si diradando facevo intravede il sole e gli uccelli sono tornati ..sono uscita da dentro il mio piccolo nascondiglio e era di nuovo tutto bellissimo...non è una storia tragica e nemmeno parla di qualcosa di grave( io rispetto molto le cose veramente importanti) ...perché è finita bene..e quando finisce bene qualcosa sembra quasi che il momento brutto non ci sia nemmeno esistito...meglio così...io amo i happy end 💙 #obrigadomeuDeus era solo per riflettere che tutto è veramente provisório e fragile...quindi vivere ed essere te stesso è sempre la scelta migliore !
Read more
<span class="emoji emoji1f6a2"></span> Our #Mykonos apartment<span class="emoji emoji1f30a"></span>Scegliere un alloggio a Mykonos per 5 persone non è stato semplice. Anche ...
Media Removed
Our #Mykonos apartmentScegliere un alloggio a Mykonos per 5 persone non è stato semplice. Anche se ci siamo mossi per tempo, molti appartamenti non erano più disponibili e gli unici rimasti erano davvero carissimi, vista l’altissima stagione. Dopo tante ricerche e discussioni, la ... 🚢 Our #Mykonos apartment🌊Scegliere un alloggio a Mykonos per 5 persone non è stato semplice. Anche se ci siamo mossi per tempo, molti appartamenti non erano più disponibili e gli unici rimasti erano davvero carissimi, vista l’altissima stagione. Dopo tante ricerche e discussioni, la nostra scelta è ricaduta su un bilocale composto da una matrimoniale con bagnetto, una doppia, un bagno grande, una cucina, un ampio salone con affaccio su una veranda con vista sul porto nuovo di Mykonos. L’appartamento ci ha convinto subito e anche il prezzo. Così abbiamo prenotato e pagato su Airbnb dividendoci le quote (servizio perfetto per chi non vuole pagare tutto con una sola carta di credito). L’appartamentino si trovava a 15 minuti a piedi dal centro di Mykonos, precisamente a Tourlos, nella zona del porto nuovo da dove partono ogni giorno alcuni traghetti per le isole vicine. Proprio sotto casa nostra c’era una spiaggia minuscola bagnata da un mare turchese e cristallino. E a un paio di minuti da casa un mini market ben fornito: si poteva trovare tutto tranne – ahimè – le cialde del caffè compatibili con la macchina nespresso che era in cucina. Per muoversi serviva l’auto, soprattutto la notte e non tanto per le distanze – tranquillamente percorribili a piedi – ma perché era pericoloso camminare a bordo strada (stretta, trafficata e senza marciapiedi). Nel giardino sotto casa nostra c’erano tanti gatti che spesso ci venivano a trovare (per la mia gioia 😍) per farsi coccolare e per mangiare qualcosina, ma non solo... Razzolavano infatti un paio di galline con pulcini a seguito, nati proprio sotto i nostri occhi durante una covata mattutina. L’appartamento non aveva l’aria condizionata – cosa che mi preoccupava alquanto dato che soffro il caldo – ma aprendo le finestre l’aria circolava e si stava davvero bene. Non abbiamo conosciuto il padrone di questa casa – che come avete capito mi è piaciuta tantissimo – ma siamo stati accolti con calore da Alkis dell’agenzia @pinhouse.gr che ne gestisce l’affitto. Sempre presente e attento a ogni nostra richiesta, questo post non è pubblicità ma un semplice ringraziamento ad Alkis e un’ode a questa casetta!💙
Read more
.... tocca a me.. buon fine anno.. 2018 ti saluto come un bel tramonto... con la malinconia di chi ...
Media Removed
.... tocca a me.. buon fine anno.. 2018 ti saluto come un bel tramonto... con la malinconia di chi aspetta che il sole cali. Ma ti ringrazio per tutto quello che mi hai dato. I sorrisi le lacrime la consapevolezza gli insuccessi ma anche la mia grande crescita, il successo più grande. Tengo la ... .... tocca a me.. buon fine anno.. 2018 ti saluto come un bel tramonto... con la malinconia di chi aspetta che il sole cali. Ma ti ringrazio per tutto quello che mi hai dato. I sorrisi le lacrime la consapevolezza gli insuccessi ma anche la mia grande crescita, il successo più grande. Tengo la catena che mi tiene ancorato a ciò che è veramente importante, alla mia famiglia, a mia figlia e a chi mi vuole bene. Un 2018 grande e potente.. Stai tramontano ma io ho fiducia nel nuovo che avanza. Il 2019 sarà un anno speciale. Ricco di tanto. Amo il mare, amo i tramonti, amo la sabbia fredda sotto la pelle, amo le catene, amo il vecchio e il nuovo. Auguri gente. Buon fine anno ❤️ #siracusaspartancrew #sicilia #siracusa #strongfirst #fif #fiocr #ocr #personaltrainer #ronin #orchid #writer #istaphotos #instagram #instavideo #lifestyle #train #trainer #personaltraining #instagood #instalike #instapic #instadaily #sea #island #ocraddict #ocrtraining #ocrathlete #ocrracing
Read more
Spaghetti con crema di piselli <span class="emoji emoji1f331"></span> e gamberi rosa 🦐 • • Vi assicuro che sono alla portata di tutti ...
Media Removed
Spaghetti con crema di piselli e gamberi rosa 🦐 • • Vi assicuro che sono alla portata di tutti e buonissimi! Cosa ci serve x 2 persone? 240 grammi di piselli (quelli nelle scatole) una manciata di gamberi rosa con la testa aglio 2 bicchierini di vino bianco pepe olio 1 costina ... Spaghetti con crema di piselli 🌱 e gamberi rosa 🦐


Vi assicuro che sono alla portata di tutti e buonissimi! ✨
Cosa ci serve x 2 persone? 🍀
240 grammi di piselli (quelli nelle scatole)
una manciata di gamberi rosa con la testa
aglio
2 bicchierini di vino bianco
pepe
olio
1 costina di sedano

Procedimento: 🎈
prepariamo un fondino con uno spicchio di aglio, olio e costina di sedano (tagliata a pezzi grossolani). Quando sarà dorato aggiungiamo 1 bicchierino di vino 🍷 , i piselli, un pizzico di sale (ma proprio pizzico!) e pepe a piacere (o peperoncino 🌶, quello che preferite). Lasciamo cuocere giusto 10 minuti a fuoco basso.
Nel frattempo diamo una lavata ai gamberi 🦐 sotto l’acqua. Prepariamo in un’altra padella un fondino con olio e aglio, quando sarà dorato di aggiungiamo i gamberi rosa (con tutta la testa, dà un gran bel sapore di pesce 🐟 e mare 🌊 ) e l’altro bicchierino di vino 🍷. Lasciamo cuocere a fuoco 🔥 medio fino a quando il vino non si sarà asciugato (no sale nel sughetto di gamberi). Prepariamo una bella pentola alta dove andremo a cuocere i nostri spaghetti 🍝 con abbondante acqua salata.
Riprendiamo i piselli, togliamo l’aglio, e frulliamo il tutto con un minipimer per fare la cremina di piselli. A me piace mooooolto cremosa, quindi ci ho aggiunto 4 cucchiai 🥄 di acqua di cottura della pasta.
Continua sotto nei commenti 👇🏻👇🏻👇🏻






#italyfoodhealthy #bontaitaliane #italia #pasta #pastaaddict #piattiitaliani #_cotto_e_postato_ #cookingrecipesrepost #piattitipiciregionali #cucinamediterranea #spago #pranzoitaliano #tagfooditalia #food_and_travel_world #you_food_tube #cibo_che_delizia_ #bassacucina #deliziedifabio #cucina_e_piu #bastachesiabuono #cucinatedavoi #trovaricetta #foodinplate #foodpoornitalia #pranzo #cena #100ita #all_food_passion #cucinandoarte
Read more
Ciao diario finalmente ho finito i compiti e quindi Posso continuare a raccontarti la mia giornata. Quando ...
Media Removed
Ciao diario finalmente ho finito i compiti e quindi Posso continuare a raccontarti la mia giornata. Quando uscimmo da scuola io invitai emy a mangiare e anche se lei è più esperta sui locali New yorkesi mentre passeggiavamo trovai un locale perfetto per due amiche che erano appena uscite ... Ciao diario finalmente ho finito i compiti e quindi Posso continuare a raccontarti la mia giornata.
Quando uscimmo da scuola io invitai emy a mangiare e anche se lei è più esperta sui locali New yorkesi mentre passeggiavamo trovai un locale perfetto per due amiche che erano appena uscite da scuola.
Entrammo è ordinammo: io presi un triplo cheese burger con patatine fritte e coca Cola mentre emy prese un ' insalatina di mare con l' acqua naturale (se piace a lei).
Quando arrivò il cibo Calò il silenzio e tutte e due mangiammo con molta fame.
Quando finimmo iniziammo a parlare della festa : cosa avremmo fatto chi ci sarebbe stato se ci saremmo divertite...Ma ad un certo punto un brivido mi salì sulla schiena ed esclamai : "Emy, non ho un vestito per la festa, da quando sono qua non sono ancora andata a feste e quindi nn ho niente da mettermi!!!"
Emy ascoltandomi mi invito a passare un pomeriggio di shopping per trovare il completino perfetto. Io ovviamente accettai.pagammo e uscimmo.
[Continua sotto]
Read more
[ @happinessbtq ] Il mare mi mette allegria, al mare mi sento più leggera, più fresca, felice. Non ...
Media Removed
[ @happinessbtq ] Il mare mi mette allegria, al mare mi sento più leggera, più fresca, felice. Non penso più a niente, ritrovo me stessa! Vi capita mai? Adoro perdermi nei tramonti, tuffarmi nell’acqua e ascoltare in silenzio il rumore delle bollicine che piano piano salgono in superficie ... [ @happinessbtq ]
Il mare mi mette allegria, al mare mi sento più leggera, più fresca, felice. Non penso più a niente, ritrovo me stessa!
Vi capita mai? Adoro perdermi nei tramonti, tuffarmi nell’acqua e ascoltare in silenzio il rumore delle bollicine che piano piano salgono in superficie mentre ancora sono sotto.
Amo i capelli bagnati, la pelle dorata, amo la brezza che ti asciuga la pelle mentre ti stendi al sole.
Forse è il canto delle sirene, ma io lo sento, il mare mi attira a se, come una calamita.
Sarà difficile andarsene, ritornare alla routine, alla solita vita cittadina.
Voi siete pronte? Io no!
.
Gli orecchini che indosso sono di @happinessbtq conoscete questo fantastico negozietto tedesco? Io me ne sono innamorata: prezzi accessibili e una scelta infinita di bijoux per tutti i gusti e le occasioni. Se vi fa piacere vi lascio un piccolo codice sconto: inserendo il codice LASOTTILELINEAROSA avrete diritto al 10% di sconto! Fatemi sapere cosa ne pensate! Un regalino per il rientro ci sta tutto, no?!
#lasottilelinearosa #letspringyoursoul .
.
.
.
#happinessboutique #gifted #prettylittleiiinspo #fashionzine #streetstyle_daily #whowhatwear #asseenonme #fblog #ootdgals #styledomino #kissinfashion #ootdsubmit #trendhunter #aboutalook #ootdinspiration #outfitideas #styleideas
Read more
Questa può sembrare una foto di una ragazza che prende quella che sembra una banalissima onda. In ...
Media Removed
Questa può sembrare una foto di una ragazza che prende quella che sembra una banalissima onda. In realtà se ingrandite il mio viso potrete chiaramente leggere l’ombra del terrore. Già. Perché io ho veramente paura delle onde. Ma tanta. Paura al punto che anche il loro rumore, quando si infrangono ... Questa può sembrare una foto di una ragazza che prende quella che sembra una banalissima onda. In realtà se ingrandite il mio viso potrete chiaramente leggere l’ombra del terrore. Già. Perché io ho veramente paura delle onde. Ma tanta.😱 Paura al punto che anche il loro rumore, quando si infrangono sulla battigia, mi mette i brividi. Lo detesto. Ovviamente non parlo di quelle ondine che si muovono leggere con un suono meraviglioso e rilassante. Io parlo del frastuono del mare quando si arrabbia. Ecco. Aiuto. Sono nata al mare, ho imparato a nuotare che avevo solo 4 anni e da piccola mi immergevo e nuotavo sott’acqua come una sirena. Anzi... A pensarci bene, sono ancora convinta di essere la “Principessa del mondo sommerso”, credo che una coda multicolore mi donerebbe tantissimo! 🧜🏻‍♀️ Ma torniamo a noi... Ho più volte chiesto ai miei se ricordassero un particolare avvenimento che poteva avermi spaventata. Niente. Loro non ne hanno memoria. Ma io sono sicura che qualcosa sia successo. E sapete perché lo so? Lo so perché la paura non è mai la causa di un disagio. La paura è IL SINTOMO. Quando ci facciamo paralizzare dal terrore lo facciamo perché pensiamo che la sensazione che proviamo sia la causa di qualcosa di tremendo che sta per avvenire. In realtà la paura deriva da qualcosa che è già avvenuto, da un disagio che abbiamo provato o proviamo, da una reminiscenza, un ricordo o un malessere che stiamo vivendo. Attenzione. Non sto sottovalutando la paura! So che è qualcosa di paralizzante. Conosco bene il senso di impotenza, la tentazione di nascondersi sotto le coperte o di scappare a gambe levate! Sono stata una paurosa che ha rischiato di vivere per metà, pur di non dover rischiare e ancora oggi combattere il mio timore di osare è un lavoro quotidiano. Ma quando succede, quando ho paura, mi ripeto “È un sintomo. Non è la causa. Non farti ingannare!” E succede che... Funziona! 😁 Ho un’altra cosa da dirvi, ragazze. La bellezza sta al di là del terrore! So che è difficile da credere eppure è proprio così! Secondo me sotto l’onda c’è un mondo sommerso in cui io sfoggio una bellissima coda! Quasi quasi vado a vedere. Ok ma... Magari domani! 😂 #bellezzaintelligente
Read more
~ Offline is my favourite place, but there are two sides to every story, online is also my favourite ...
Media Removed
~ Offline is my favourite place, but there are two sides to every story, online is also my favourite job. Somewhere under the palms, in Maldives. #myConstanceMoment thank you @constancehotels for having me~ Forse un giorno, da qualche parte o in qualche modo vi racconterò di questa vita ... ~ Offline is my favourite place, but there are two sides to every story, online is also my favourite job. Somewhere under the palms, in Maldives. #myConstanceMoment thank you @constancehotels for having me~ Forse un giorno, da qualche parte o in qualche modo vi racconterò di questa vita non ordinaria che ho scelto quasi otto anni fa, senza sapere dove mi avrebbe portata. Ho sempre immaginato una scena, prima ancora di capire come ci sarei arrivata: io, in aeroporto, fra un viaggio ed un altro. Quando la immaginavo, forse, non avevo ancora mai preso un aereo. A volte in viaggio ci penso. Le mie Maldive in uno scatto: sotto le palme, cullata dal vento. In volo, durante il viaggio, leggevo un libro che mi ha ricordata che, a volte, bisogna ''affidarsi", affidarsi a quel sesto senso che ci guida sempre, non c'è nulla di già scritto, la nostra libertà è nel saper assecondare o ignorare questi segnali. Io mi sono lasciata condurre, verso quello che oggi è il mio mondo non proprio normale. Alle Maldive mi hanno ricordato che 'la normalità non esiste', che alcune volte bisogna assecondare le onde, è anche quella la nostra libertà. Benvenuti in paradiso, dove il rumore del mare del vento sono spesso l'unico suono, dove lasciare scarpe e preoccupazioni prima di toccare 'la terra ferma', dove mangiare sotto le stelle, dove fare meditazione all'alba guardando l'orizzonte.
Read more
• «Non posso andar via», disse K., «sono venuto qui per restarci, e ci resterò». E con una contraddizione ...
Media Removed
• «Non posso andar via», disse K., «sono venuto qui per restarci, e ci resterò». E con una contraddizione che non si diede la pena di spiegare, soggiunse quasi parlando a se stesso: «Che cosa avrebbe potuto attirarmi in questo paese così tetro se non il desiderio di rimanervi?». Il Castello. ... • «Non posso andar via», disse K., «sono venuto qui per restarci, e ci resterò». E con una contraddizione che non si diede la pena di spiegare, soggiunse quasi parlando a se stesso: «Che cosa avrebbe potuto attirarmi in questo paese così tetro se non il desiderio di rimanervi?». Il Castello. Franz Kafka.
Esco stupidamente dal supermercato con un pacchetto di candeline colorate in tasca. Una oggi, solo oggi, é per te. Che casomai mi incontrassi avresti l’occasione di dirmi che il difetto più frequente - e non l’unico - che ho é che a me tutte le cose che devo fare piace rimandarle o averle già fatte. E io mi arrabbierei come il giorno che mi allontanarono dalla classe di danza perché chiedevo troppe spiegazioni sul significato delle parole francesi. Ma poi, con il buon senso e senza rancore, ti direi che avresti ragione che la punteggiatura non la uso sempre bene, che i castelli in fondo sono quattro pali di legno, paglia e fango su collinette poco sopra il livello del mare, che un anno fa ero in piazza Castello, a Torino, sotto una pioggerellina infidissima mentre pensavo che tutte le biblioteche fossero piene di te.
Che poi caspita uno non si immagina mai quanto sia più empirica che poetica questa cosa e che quando ci vai in una biblioteca e non fai salotto te ne rendi immediatamente conto.
Che poi mi fa tanto sorridere quando la gente mi dice se è stata per spirito d’emulazione consapevolmente progettato la cosa di aver preso a scrivere come te. Me l’hanno fatta anche di recente questa domanda. Davanti a un metrò che non arrivava. E gli ho risposto di no, che non c’era un piano, ma che era proprio che scrivevo naturalmente di merda.
D’altra parte non é che proprio tutto si realizzi sempre più o meno consapevolmente attorno a un programma d’azione, rivestendosi di norme e mezzi per un’attività permanente. C’è sempre dell’irrazionalità anche in noi pignoli. Me ne sono accorta quando ti ho portato quel post-it con scritte sopra quelle tre paroline dell’ode tre e trenta di Orazio. Me ne sono accorta quando mi sono trovata in tasca queste candeline. D’altra parte sono anche io un agrimensore che ogni tanto finisce a fare il bidello: con le angosce come Kafka. •
Read more
Immaginate un corpo umano visto dall'esterno, visto come siamo davvero e tutto insieme. È così ...
Media Removed
Immaginate un corpo umano visto dall'esterno, visto come siamo davvero e tutto insieme. È così che ci appare un processo umano... il corpo, lungo decenni, con miliardi di occhi e miliardi di arti, l'escremento vermicolare che lasci nel tempo. Questo è il tuo corpo completo, non una sua ... Immaginate un corpo umano visto dall'esterno, visto come siamo davvero e tutto insieme.
È così che ci appare un processo umano... il corpo, lungo decenni, con miliardi di occhi e miliardi di arti, l'escremento vermicolare che lasci nel tempo. Questo è il tuo corpo completo, non una sua sezione.
Guardare lo spazio-tempo dall'esterno è porsi fuori della storia e osservare le cose "sub specie aeternitatis", sotto l'aspetto dell'eternità. Da una posizione di "Super-Contesto" se tu potessi guardarti saresti un "Tuttora", "l'Eterno Ora". Forme estese sospese nel tempo. Una specie di albero di millepiedi... tutta la vita fin dalle origini, come coralli nel mare del tempo.
Il futuro, il presente, il passato, tutti ugualmente ora, ugualmente disponibili come sfaccettature della stessa struttura.
Non c'è nessun ieri e nessun domani. Il tempo è un'unico insieme di istanti continui.
Il tempo è in ciò cui cresci in "Tuttora". #sofiagoggia #goggia🥇 #goggia🇮🇹 #movinckel #kildow #lindseykildow #lindseyvonn #goggiaoro #olimpiadiinvernali2018
Read more
La continuazione eccola .. Come stavo dicendo caro diario(scusa l'interruzione ma ho avuto da ...
Media Removed
La continuazione eccola .. Come stavo dicendo caro diario(scusa l'interruzione ma ho avuto da fare) io e la mia amica Emma ci siamo avviate verso l'uscita, dove, Essa, mi invitò a mangiare pranzo con lei. E tu vuoi che io abbia rifiutato ? nha troppo bello per rifiutare così accettai e andammo ... La continuazione eccola .. Come stavo dicendo caro diario(scusa l'interruzione ma ho avuto da fare) io e la mia amica Emma ci siamo avviate verso l'uscita, dove, Essa, mi invitò a mangiare pranzo con lei. E tu vuoi che io abbia rifiutato ?😏 nha troppo bello per rifiutare 😊 così accettai e andammo in un piccolo locale che conoscevamo molto bene, dato la vicinanza delle nostre case a quel luogo. Qui entrammo e ci sedettimo al primo tavolo libero che trovammo. Qui il cameriere prese le ordinazioni. Emma chi se un triplo cheesburger, patatine fritte e coca Cola.. io presi un'insalata di mare con acqua naturale, quel poco che bastava per farmi passare la fame. Arrivo l'ordine e vidi Emma mangiare , sembrava... Una mucca 😅 si ingozzava violentemente come se da un momento allaltrp sarebbe potuto arrivare qualcuno è ruberle il cibo, gomiti sul tavolo chissene infrangiamo le regole sembrava pensasse 😂 io mi misi a mangiare la mia insalata e in breve finii. Ad un certo punto vidi la faccia di Emma farsi bianca. La sentii esclamare "il vestito, non ho il vestito per la festa !" La guardai ma stretti ferma le chiedo se le sarebbe piaciuto fare un giro per i negozi e qua lei annuisce soddisfatta. Andammo alla cassa, lei pagò ciò che aveva preso e diciamo che mentre io non spendetti tante, lei dovette un tantino impoverire il portafoglio . 😅 uscimmo.
Continua sotto
Read more
Oggi vi racconto una storia, una storia che trasforma la paura in coraggio e il coraggio in opportunità. ...
Media Removed
Oggi vi racconto una storia, una storia che trasforma la paura in coraggio e il coraggio in opportunità. Qualche anno fa ho provato a fare un’immersione in mare ma ai primi metri sott’acqua ho avuto un attacco di panico. Era come se quell’enorme massa d’acqua mi schiacciasse, non respiravo, ... Oggi vi racconto una storia, una storia che trasforma la paura in coraggio e il coraggio in opportunità. Qualche anno fa ho provato a fare un’immersione in mare ma ai primi metri sott’acqua ho avuto un attacco di panico. Era come se quell’enorme massa d’acqua mi schiacciasse, non respiravo, ero immobilizzata. Da allora non ho neanche più fatto snorkeling: l’idea di stare sotto la superficie del mare mi creava malessere: Egitto, Thailandia, Caraibi, ecc mi sono persa un mondo. A giugno, durante un viaggio di lavoro, mi si è ripresentata la possibilità di immergermi. Ho detto di sì, ho detto di no, ho detto di sì, ho detto di no. Tipico atteggiamento di quando non sai come affrontare una delle tue paure più grandi. La mattina della prima immersione - durante la preparazione - sono stata malissimo, sia psicologicamente che fisicamente: tachicardia, respiro corto, crampi allo stomaco, vomito. Vomito. Vomito. La mia mente stava mandando messaggi chiari al mio organismo: “ehi! L’ultima volta ricordi cosa è successo? Meglio evitare.” Ma io no. Testarda. Sono uscita in mare aperto e mi sono detta che non volevo più avere paura. Primo tentativo: fallito; secondo tentativo: fallito; terzo, quarto: fallito. “Adesso basta! Respira, ce la puoi fare”, mi sono detta. E via... non sapevo quanta dell’acqua che avevo nella maschera era di mare e quante erano lacrime. So solo che ho anche imparato a svuotare la maschera a dieci metri sotto l’acqua. La storia però non finisce così: MI SONO ISCRITTA AD UNA SCUOLA DI DIVING 💙 ho deciso di prendere il brevetto. Nei prossimi mesi mi dividerò tra la piscina di Milano e il mare della Liguria. Non mi sembra vero e anche solo a pensarci mi viene un nodo alla gola. Lo ripeterò sempre e per sempre: LA PAURA SI NUTRE DI PRIME VOLTE ANDATE MALE, oltre quel muro invalicabile ci sembrerà di camminare in discesa perché le salite non le sentiremo più. Diamoci sempre una seconda possibilità, anche quando fa male, anche quando si tratta di fare i conti con la nostra mente. Se vuoi, puoi 💪🏼🧜🏼‍♀️ #diving #youCan #dontbeafraid #youcandoit
Read more
Oltre un sogno rubato e pagato col sangue Che ti riga le guance Ci sta un mare che inghiotte la vita ...
Media Removed
Oltre un sogno rubato e pagato col sangue Che ti riga le guance Ci sta un mare che inghiotte la vita di notte C’è una bocca che piange Oltre un filo di spine che segna il confine Oltre un sole di ghiaccio che uccide C’è la fine del viaggio e c’è Una bocca che ride Nascosto nell’acqua, un ... Oltre un sogno rubato e pagato col sangue
Che ti riga le guance
Ci sta un mare che inghiotte la vita di notte
C’è una bocca che piange
Oltre un filo di spine che segna il confine
Oltre un sole di ghiaccio che uccide
C’è la fine del viaggio e c’è
Una bocca che ride

Nascosto nell’acqua, un mostro chiama il tuo nome
Non prestargli attenzione
È un vento che soffia sul fondo del cuore e fa sempre rumore
È una disperazione che viene per mordere e pietrificare
Ma lontano c’è un posto che non conosco e io ci voglio arrivare
So che avere paura è normale
Serve per farti trovare il coraggio
E a volte un assaggio di morte fa bene
Ti prepara al naufragio
È un miraggio
La corrente
Arriva
Non remare
Fino a quando
Non saremo
A riva
Oltremare

Oltre il tempo passato da solo a parlare
Col cielo e le stelle
Oltre i segni che non potrai più cancellare
Sopra e sotto la pelle
Oltre un mondo feroce lasciato alle spalle
Da dimenticare
C’è una terra lontana, una lingua straniera
C’è la fine del mare
Oltre un sogno rubato e pagato col sangue
Che ti riga le guance
Ci sta un mare che inghiotte la vita di notte
C’è una bocca che piange
Oltre il filo di spine che segna il confine
Oltre un sole di ghiaccio che uccide
C’è la fine del viaggio e c’è
Una bocca che ride

Oltremare
Reggiti forte e in faccia alla morte tu
Non tremare
Nella tempesta a volte basta solo
Non pensare
Poi sarà dolce anche il ricordo di questo
Ondeggiare

#oltremare #raffaelecasarano #danno #pozzillo #eyesfromtheisland #rawstreetphotogallery
Read more
Luglio in Sardegna Incredibile ma vero, oggi nella gola di Rio ‘e Forru tra il Gennargentu arzanese ...
Media Removed
Luglio in Sardegna Incredibile ma vero, oggi nella gola di Rio ‘e Forru tra il Gennargentu arzanese e il territorio di Villagrande Strisaili, l’acqua ci ha regalato una giornata fantastica. Una piccola forra che si butta sul Rio Calaresu e poi sul Flumendosa. Nei fiumi sotto il Gennargentu ... Luglio in Sardegna
Incredibile ma vero, oggi nella gola di Rio ‘e Forru tra il Gennargentu arzanese e il territorio di Villagrande Strisaili, l’acqua ci ha regalato una giornata fantastica.
Una piccola forra che si butta sul Rio Calaresu e poi sul Flumendosa.
Nei fiumi sotto il Gennargentu scorre ancora tanta acqua e noi ne approfittiamo per un insolito #Canyoning estivo.
E la spiaggia muta!
La Sardegna non è solo mare.
#viaggioinsardegna #rioeforru #torrentismo #canyoninginsardegna #pirincanes #lanuovasardegna #lauralaccabadora #lecodibarbagia #ogliastra #visitogliastra #visitsardinia #villagrandestrisaili #distrettoculturaledelnuorese #cuoredellasardegna #sardegna #sardinia #sardiniaphotos #sardaigne #torrentismo #barranquismo #adventures
Read more
Bali, #Padangbai, 06/08/2018. The day after. Cosa si prova quando si guarda in faccia il proprio ...
Media Removed
Bali, #Padangbai, 06/08/2018. The day after. Cosa si prova quando si guarda in faccia il proprio incubo, la propria paura più grande? Ci si sente impotenti, indifesi, infinitamente vulnerabili e fragili. Ieri tutta una serie di avvisaglie mi avevano fatto capire che non mi sarei dovuta ... Bali, #Padangbai, 06/08/2018. The day after. Cosa si prova quando si guarda in faccia il proprio incubo, la propria paura più grande? Ci si sente impotenti, indifesi, infinitamente vulnerabili e fragili. Ieri tutta una serie di avvisaglie mi avevano fatto capire che non mi sarei dovuta imbarcare su quel traghetto per #Lombok. Voi ci credete ai segnali? Tutto, tutto, è andato storto sin dalle 5:00 del mattino: il driver che sbaglia la strada per Padang, il primo traghetto - delle 7:30 - perso, sette ore in coda poi per l’imbarco sotto la pioggia torrenziale. Vi è mai capitato di vivere una giornata con la sensazione che qualcosa di veramente brutto stia per accadere? A me capita, a volte. E puntualmente qualcosa di veramente brutto accade sempre. Ieri era una di quelle giornate, l’ho vissuta tutto il tempo con lo stomaco sottosopra. “Ho una brutta sensazione”, continuavo a ripetere, “ho un brutto presentimento”. Alle 19:46, dopo 8 ore in mare, ECCOLO. TERREMOTO. Fortissimo, appena messo piede a #Lombok. L'ALLARME TSUNAMI che scatta, mi trema il cuore per la paura.💔Com’è un terremoto scala 7? È come quando cerchi di camminare su una nave in mare forza 8: tu avanzi ma vieni sbalzato ora a destra, ora a sinistra. Vi racconterò bene in un video IGTV tutti i dettagli e il perché ci trovassimo a #Lombok, per andare a #GiliMeno ma per il momento vi dico di cambiare i vostri programmi se avete intenzione di andare a Lombok o alle Isole Gili. NON PARTITE se la meta non è Bali. Vi prego 🙏🏼 Dalle 23.30 alle 2.30 ho ricordi confusi, ricordo che mi sono seduta per strada abbracciandomi le ginocchia contro il petto ed ho iniziato a piangere fortissimo mentre la terra non smetteva di tremare. Poi “vieni, dobbiamo trovare un modo per tornare al porto e rientrare a Bali, non possiamo restare qui”, 25 minuti di auto con un santo che ci ha accompagnato mentre per strada non c’era elettricità e la gente vagava nel buio. Stamattina all’alba, dopo 6 ore in mare, guardare Bali dall’oblò è stato come sentire un abbraccio caldo, come una doccia che lava via i pensieri: la prima cosa che ho fatto arrivata qui. Grazie per i vostri messaggi, vi racconto tutto appena ritorno a respirare❤️
Read more
"Aiuto, sto cambiando!" disse il ghiaccio "Sto diventando acqua, come faccio?  Acqua che fugge ...
Media Removed
"Aiuto, sto cambiando!" disse il ghiaccio "Sto diventando acqua, come faccio?  Acqua che fugge nel suo gocciolìo!  Ci sono gocce, non ci sono io!" Ma il sole disse: "Calma i tuoi pensieri  Il mondo cambia, sotto i raggi miei  Tu tieniti ben stretto a ciò che eri  E poi lasciati andare ... "Aiuto, sto cambiando!" disse il ghiaccio "Sto diventando acqua, come faccio? 
Acqua che fugge nel suo gocciolìo! 
Ci sono gocce, non ci sono io!" Ma il sole disse: "Calma i tuoi pensieri 
Il mondo cambia, sotto i raggi miei 
Tu tieniti ben stretto a ciò che eri 
E poi lasciati andare a ciò che sei"
Quel ghiaccio diventò un fiume d’argento 
Non ebbe più paura di cambiare 
E un giorno disse: "Il sale che io sento 
Mi dice che sto diventando mare 
E mare sia." #emaresia #changes #wellness #outofcomfort #alba #sunrise #sea
Read more
Oggi siamo solo noi donnine qui al mare. Se un tempo una situazione del genere mi avrebbe decisamente ...
Media Removed
Oggi siamo solo noi donnine qui al mare. Se un tempo una situazione del genere mi avrebbe decisamente terrorizzato oggi a distanza di 3 anni posso dire che ne sono anche felice, sono sempre felice quando ci ritagliamo questi spazi tutti nostri, le bambine hanno reazioni completamente diverse ... Oggi siamo solo noi donnine qui al mare. Se un tempo una situazione del genere mi avrebbe decisamente terrorizzato 😱oggi a distanza di 3 anni posso dire che ne sono anche felice, sono sempre felice quando ci ritagliamo questi spazi tutti nostri, le bambine hanno reazioni completamente diverse quando siamo più di uno, è innegabile che la presenza del papà sia fondamentale e questa vacanza tra l’altro si sta rivelando davvero perfetta sotto il profilo degli equilibri familiari (si certo ogni tanto si sclera ma decisamente meno del solito), però ecco noi 3 stiamo bene, abbiamo i nostri ritmi, i nostri tempi. Loro adesso dormono e io assaporo quel senso di vera solitudine che durerà tipo 40 minuti ma goduti al massimo!
Read more
Ieri, noi sotto il “Cristo Redentore” <span class="emoji emoji1f60d"></span><span class="emoji emoji1f64f"></span><span class="emoji emoji2728"></span> Oggi già siamo di nuovo a lavoro <span class="emoji emoji1f605"></span>🤦‍♀️ alle prese coi vostri ...
Media Removed
Ieri, noi sotto il “Cristo Redentore” Oggi già siamo di nuovo a lavoro 🤦‍♀️ alle prese coi vostri pacchi Carlitashop 🛍 e al montaggio del Nuovo Video per domani che vi anticipo sarà epico! 🤓️ A parte qualche piccolo imprevisto (chi ha guardato le story lo sa ) sono stati due giorni ... Ieri, noi sotto il “Cristo Redentore” 😍🙏✨ Oggi già siamo di nuovo a lavoro 😅🤦‍♀️ alle prese coi vostri pacchi Carlitashop 📦🛍🎊 e al montaggio del Nuovo Video per domani che vi anticipo sarà epico! 🤓💻❤️ A parte qualche piccolo imprevisto (chi ha guardato le story lo sa 🙈) sono stati due giorni bellissimi in un posto stupendo.. mare, relax, cibo buono e ottima compagnia! 👪🍦🌊 Non ero mai stata a Maratea, ma penso che ci tornerò molto presto! Mi ha davvero affascinato, vi consiglio di andarci!!! Più giro l’Italia e più penso che nel nostro paese abbiamo tantissimi posti magici tutti da scoprire! 😍 Buon inizio settimana con tante good vibes per tutti voi.. 🙌🤗🌈 .
.
.
.
#BellaItalia #Maratea #CristodiMaratea #Amore #couplegoals #Love #Happy #BestMoments
Read more
Fantasia, macchina eccezionale che ci porta dove non si può andare, anche ventimila leghe sotto ...
Media Removed
Fantasia, macchina eccezionale che ci porta dove non si può andare, anche ventimila leghe sotto il mare. Fantasia, fantastica astronave per viaggiare più in alto delle stelle e guardare l'altra faccia della luna.☆ #iorestobambina #snowwhite #disney Fantasia, macchina eccezionale che ci porta dove non si può andare, anche ventimila leghe sotto il mare.

Fantasia, fantastica astronave per viaggiare più in alto delle stelle e guardare l'altra faccia della luna.☆ #iorestobambina

#snowwhite #disney
Mancano solo quindici giorni e poi si riprenderà la tavola da surf sotto il braccio e ci si ributterà ...
Media Removed
Mancano solo quindici giorni e poi si riprenderà la tavola da surf sotto il braccio e ci si ributterà in mare pronti a cadere, cadere è ancora cadere... #imready #surf #sardinia #IlMioHobby #longboard #sun #castelsardo #staybulli #man #happy #sullaspiaggiaquasibravo Mancano solo quindici giorni e poi si riprenderà la tavola da surf sotto il braccio e ci si ributterà in mare pronti a cadere, cadere è ancora cadere... #imready #surf #sardinia #IlMioHobby #longboard #sun #castelsardo #staybulli #man #happy #sullaspiaggiaquasibravo
{ Quello che non sai è che ci sono state notti molto buie illuminate soltanto dalle luci delle macchine ...
Media Removed
{ Quello che non sai è che ci sono state notti molto buie illuminate soltanto dalle luci delle macchine fuori dalla mia finestra e dalla musica di un ristorante lontano. Chiudevo gli occhi per riaprirli poco dopo e sentirli bruciare pienissimi di bugie. Nessuna coperta mi proteggeva dal ... { Quello che non sai è che ci sono state notti molto buie illuminate soltanto dalle luci delle macchine fuori dalla mia finestra e dalla musica di un ristorante lontano. Chiudevo gli occhi per riaprirli poco dopo e sentirli bruciare pienissimi di bugie. Nessuna coperta mi proteggeva dal freddo, i ricordi e le parole erano ghiaccio e io avevo la pelle sottile. A volte immaginavo così intensamente qualcosa da renderla quasi vera.
Quello che non sai è che cose banali possono colpirmi con l'intensità di un trauma balistico. È per questo che una parola leggera può portarmi nel fondo di un qualsiasi abisso. Un abisso nel quale io, io soltanto, posso sprofondare. A volte i suoni sono rumore e io non so spegnerli. Inizio a sentir battere forte il cuore i polmoni i reni. Vorrei gridare ma la mia voce non può uscire, come nei tuoi sogni, e forse non ho messaggi da consegnare. Le gambe iniziano a tremare e io non so andare oltre. Oltre questo momento, e oltre queste paure, e oltre la voglia di venire a prenderti e farti toccare i miei capelli con le mani e con la bocca.

Quello che non sai è che ho voglia di imparare tutte quelle cose che non mi hanno insegnato. Fidarsi, per esempio. Farlo una volta, poi due, e poi anche tre. Distrarmi e tornare a guardarti e ritrovare tutto al proprio posto. Senza le scosse di terremoto e i mostri sotto il letto. Con i piedi nudi fuori dal materasso e forse nudi anche noi. } •




#poetryofig #freelyinspired #liberamenteispirato #profile_vision #ph #poetry #poesia #poetry_addicts #motivasyon #sea_sky_nature #ortona #ortonaamare #seaside #sealife #season #seashell #mare #spring #beach #myfavourite #mornings #skyline #sky_sea_sunset #skyporn #skyscraping_architecture #racconti
Read more
Ti prego parlami, non ti fermare.. Che se gli altri ci guardano non c'è niente di male.. Se prendo ...
Media Removed
Ti prego parlami, non ti fermare.. Che se gli altri ci guardano non c'è niente di male.. Se prendo un po' te, se prendi un po' di me.. Son nato a Napoli, perciò mi piace il mare.. Sotto il segno dei pesci ma non riesco più a navigare.. Perché ho mal di te, ho solo mal di te.. Ti prego parlami, non ti fermare.. Che se gli altri ci guardano non c'è niente di male.. Se prendo un po' te, se prendi un po' di me.. Son nato a Napoli, perciò mi piace il mare.. Sotto il segno dei pesci ma non riesco più a navigare.. Perché ho mal di te, ho solo mal di te..
Non ci sono ricordi su questo viso. Solo un'ombra fuggevole, come di nube. L'ombra è umida e dolce ...
Media Removed
Non ci sono ricordi su questo viso. Solo un'ombra fuggevole, come di nube. L'ombra è umida e dolce come la sabbia di una cavità intatta, sotto il crepuscolo. Non ci sono ricordi. Solo un sussurro che è la voce del mare fatta ricordo #cesarepavese Non ci sono ricordi su questo viso.
Solo un'ombra fuggevole, come di nube.
L'ombra è umida e dolce come la sabbia
di una cavità intatta, sotto il crepuscolo.
Non ci sono ricordi. Solo un sussurro
che è la voce del mare fatta ricordo 🐚 #cesarepavese
Mi trovo spesso a camminare sulle alture delle montagne ⛰guardo un punto lontano non ancora segnato ...
Media Removed
Mi trovo spesso a camminare sulle alture delle montagne ⛰guardo un punto lontano non ancora segnato sulle mie mappe , allaccio i miei scarponi e mi abbandono passo dopo passo alla scoperta di un nuovo territorio , qui ci troviamo vicino #Enna ed è facile capire perché le viene data il nome di ... Mi trovo spesso a camminare sulle alture delle montagne ⛰guardo un punto lontano non ancora segnato sulle mie mappe , allaccio i miei scarponi e mi abbandono passo dopo passo alla scoperta di un nuovo territorio , qui ci troviamo vicino #Enna ed è facile capire perché le viene data il nome di ombelico della Sicilia , nei giorni dove la foschia e le nuvole sono a riposo da qua si può vedere il mare , io preferisco i giorni carichi di nuvole mi permettono di coprire una maggiore distanza tipo ieri che ho percorso 9km sulla cresta di questa montagna, immaginatevi farla sotto il sole che tortura sarà 😅☀️ #VisitSicily #Sicilianinsta
Read more
La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla diventare arte. Cit. . . . In Abruzzo la cucina ...
Media Removed
La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla diventare arte. Cit. . . . In Abruzzo la cucina parla tanto, tantissimo di tradizione, perché noi abruzzesi con le tradizioni ci campiamo. Da un po’ di tempo però c’è un gruppo di giovani Chef che sulla scia di @nikoromito che sta facendo ... La cucina è di per sé scienza, sta al cuoco farla diventare arte. Cit.
.
.
.
In Abruzzo la cucina parla tanto, tantissimo di tradizione, perché noi abruzzesi con le tradizioni ci campiamo.
Da un po’ di tempo però c’è un gruppo di giovani Chef che sulla scia di @nikoromito che sta facendo conoscere il mio amato Abruzzo a tutto il mondo ( anche a chi credeva che fossimo lì in mezzo, fra qualche parte sotto l’Umbria e anche noi senza mare!) ci sono dei ragazzi talentuosi che hanno girato il mondo ma sono voluti tornare nella loro terra, nelle loro piccole città a conoscere i produttori locali e a creare piatti che si nutrono della terra D’Abruzzo, ma parlando un linguaggio nuovo o diverso, rimanendone radicati. Se ci è riuscito @magnusfaviken ( che adoro!) nei boschi remoti nel nord della Norvegia, non ci si riesce in Abruzzo nel centro dell’Italia, nel cuore dell’Europa a farsi conoscere?
Basta crederci.
Grazie @valeriomaceroni per qsto nuovo piatto del tuo menù. .
.
.
.
#vinopop #avezzano #igersabruzzo #abruzzofood #iloveabruzzo #italianrecipe #italian_food #italianchef #globetrottergourmet
Read more
Loading...
Load More
Loading...