Sulle spalle come

Unique profiles
97
Most used tags
Total likes
0
Top locations
Mostra del Cinema Venezia, Keith art shop café, Phuket, Thailand
Average media age
851.5 days
to ratio
24
" Ci saranno dei giorni in cui non vedrai alcun motivo per andare avanti. Va bene. Ci saranno dei giorni ...
Media Removed
" Ci saranno dei giorni in cui non vedrai alcun motivo per andare avanti. Va bene. Ci saranno dei giorni in cui persino il pensiero di alzarti dal letto ti farà venire voglia di piangere. Va bene anche questo. Ci saranno dei giorni in cui non ti ricorderai nemmeno come si fa a piangere, o a sorridere, ... " Ci saranno dei giorni in cui non vedrai alcun motivo per andare avanti. Va bene. Ci saranno dei giorni in cui persino il pensiero di alzarti dal letto ti farà venire voglia di piangere. Va bene anche questo. Ci saranno dei giorni in cui non ti ricorderai nemmeno come si fa a piangere, o a sorridere, o a vivere, in cui la stanchezza ti peserà sulle palpebre e sulle ossa fino a schiacciarti. Ne avrai ogni ragione. Ma ricordati sempre che ciò che senti non dura per sempre. Che è tutto temporaneo. Che qualcuno prima di te, ha provato quello che provi tu adesso, ed è sopravvissuto. Le foglie cadono ogni autunno, e soltanto perché non sei un sempreverde - soltanto perché anche tu sfiorisci, mentre altri riescono a non farlo - non vuol dire che tu sia sbagliato e che sia tutto finito. Va bene cadere. Va bene. Quando arriveranno quei giorni, ricorda le cose per cui vale la pena andare avanti, qualsiasi piccola cosa - il prossimo film in uscita, un amico che ti invita ad uscire, il libro che non hai ancora letto. - ricorda che tutto prima o poi finisce, che il sipario prima o poi deve sempre calare su tutto. Lascialo calare sulle amicizie finite, sugli amori passati, sulla tristezza che ti stringe la gola, sulle cattiverie che ti hanno detto, sui tuoi sbagli, sui rimpianti, sulle parole che non avresti dovuto pronunciare, su quelle piccole cose che ti pesano sulle spalle, come macigni. Lascialo cadere su tutto, tranne che su di te. Mai su di te. Perché non lo meriti. Perché meriti di più di un sipario chiuso, di un copione finito in tragedia. Perché meriti di stare bene, e ti prometto, ti prometto che succederà e sarai felice di non aver deciso di lasciarti andare. Ti prometto che un giorno ti sveglierai e andrà tutto bene. Fino ad allora, tieni duro. Alzati dal letto quando sembra impossibile. Esci quando vorresti chiuderti dentro. Apprezza le cose belle quando vorresti solo piangere. È una bella vita, in fin dei conti, te lo giuro. È una bella vita. E tu la meriti."
Read more
Deve essere a scelta. Cambiare, purché niente cambi. È facile, impossibile, difficile, ne vale ...
Media Removed
Deve essere a scelta. Cambiare, purché niente cambi. È facile, impossibile, difficile, ne vale la pena. Ha gli occhi, se occorre, ora azzurri, ora grigi, neri, allegri, senza motivo pieni di lacrime. Dorme con lui come la prima venuta, l'unica al mondo. Gli darà quattro figli, nessuno, ... Deve essere a scelta.
Cambiare, purché niente cambi.
È facile, impossibile, difficile, ne vale la pena.
Ha gli occhi, se occorre, ora azzurri, ora grigi,
neri, allegri, senza motivo pieni di lacrime.
Dorme con lui come la prima venuta, l'unica al mondo.

Gli darà quattro figli, nessuno, uno.
Ingenua, ma ottima consigliera.
Debole, ma sosterrà.
Non ha la testa sulle spalle, però l'avrà.
Legge Jaspers e le riviste femminili.
Non sa a che serva questa vite, e costruirà un ponte.
Giovane, come al solito giovane, sempre ancora giovane.

Tiene nelle mani un passero con l'ala spezzata,
soldi suoi per un viaggio lungo e lontano,
una mezzaluna, un impacco e un bicchierino di vodka.

Dove è che corre, non sarà stanca?
Ma no, solo un poco, molto, non importa.
O lo ama o si è intestardita.
Nel bene, nel male, e per l'amor del cielo!
Read more
Il cielo era una piatta distesa di nuvole di un colore grigio smorto, nell'aria si percepiva ancora ...
Media Removed
Il cielo era una piatta distesa di nuvole di un colore grigio smorto, nell'aria si percepiva ancora odore di pioggia e terra bagnata, il freddo era talmente pungente da anestetizzare le mani. Niente che ispirasse anche solo un barlume di buonumore. Ma Milano, se hai la fortuna di capitare ... Il cielo era una piatta distesa di nuvole di un colore grigio smorto, nell'aria si percepiva ancora odore di pioggia e terra bagnata, il freddo era talmente pungente da anestetizzare le mani. Niente che ispirasse anche solo un barlume di buonumore. Ma Milano, se hai la fortuna di capitare nel posto giusto al momento giusto, un motivo per sorridere riesce comunque a offrirtelo. A me e a @richardmiale (il vero autore di questo testo ) ha offerto, per una manciata di minuti, loro, i soggetti della foto. Cinque splendidi cagnoloni, che non facevano altro che rincorrersi a tutta velocità, e due altrettanto splendide ragazze. "Ho incontrato per strada un uomo molto povero ed innamorato, portava un vecchio cappello ed un cappotto strappato. L'acqua gli entrava nelle scarpe e le stelle nell'animo." Credo conosciate tutti questa poesia di Victor Hugo. Yoana e Mara mi hanno ispirato la stessa identica sensazione: nonostante ai piedi avessero soltanto un paio di ciabatte di fortuna, evidentemente inadatte al freddo di quel giorno, nonostante non avessero neanche un tetto sotto il quale tornare, nonostante apparentemente non avessero neanche una briciola di motivo per sorridere, loro ci hanno sorriso, ci hanno parlato, si sono aperte con noi. Nonostante avessero sulle spalle il peso di una storia personale buia e triste, loro non hanno smesso di vedere ciò che di buono e bello c'è al mondo e hanno deciso di rincorrerlo, dovunque, non importa dove e non importa come. Anche facendo la giocoliera ai semafori. Che (ammettiamolo pure) non è sicuramente quel tipo di persona che ci ispira simpatia quando, oppressi dalla fretta e assorbiti dalla frenesia della vita quotidiana, non vediamo l'ora che quella luce da rossa passi a verde. Le ignoriamo, le giudichiamo, le guardiamo dall'alto in basso le persone così, ogni volta dimenticandoci del mondo ricco e complesso che si nasconde dietro ognuna di loro.
"Se tu penserai e giudicherai
da buon borghese
li condannerai a cinquemila anni
più le spese
ma se capirai se li cercherai
fino in fondo
se non sono gigli son pur sempre figli
vittime di questo mondo
Read more
Cose che fanno davvero paura. Le porto sulle spalle, e me ne vanto come un’armatura.
Media Removed
Cose che fanno davvero paura. Le porto sulle spalle, e me ne vanto come un’armatura. Cose che fanno davvero paura.
Le porto sulle spalle, e me ne vanto come un’armatura.
Tempo fa Mi disse un tizio " però niente baci". Mi si gelò il sangue e lo stomaco. Stamattina la mia ...
Media Removed
Tempo fa Mi disse un tizio " però niente baci". Mi si gelò il sangue e lo stomaco. Stamattina la mia amica Elisa mi ha dato tutti i baci del mondo . Mi porto sulle spalle i baci Delle mie amiche, come fossero tatuaggi. Gli unici che vale la pena tenersi addosso. Tempo fa Mi disse un tizio " però niente baci". Mi si gelò il sangue e lo stomaco. Stamattina la mia amica Elisa mi ha dato tutti i baci del mondo . Mi porto sulle spalle i baci Delle mie amiche, come fossero tatuaggi. Gli unici che vale la pena tenersi addosso.
sai già tutto.. Quello che non sono riuscita a dirti a voce, quello che ti ho scritto.. Sei un viaggio ...
Media Removed
sai già tutto.. Quello che non sono riuscita a dirti a voce, quello che ti ho scritto.. Sei un viaggio meraviglioso ..🖤 #Repost @thomas_officialpage • • • Ieri ho trascorso la giornata per lo più in viaggio e devo dire che mi è servito per ripensare a tutte le belle emozioni che ho vissuto ... sai già tutto.. Quello che non sono riuscita a dirti a voce, quello che ti ho scritto.. Sei un viaggio meraviglioso ..🖤
#Repost @thomas_officialpage
• • •
Ieri ho trascorso la giornata per lo più in viaggio e devo dire che mi è servito per ripensare a tutte le belle emozioni che ho vissuto in questo ultimo mese.
Dalla stesura dello show, all’allestimento scenico e musicale, dai viaggi scomodi alle notti insonni ognuna in un letto diverso, dalle pacche sulle spalle per caricarci prima di salire sul palco, fino alle risate di complicità con i miei compagni di viaggio per i nostri giochetti stupidi😉
Ogni istante è stato magico e mi ha portato a vivere questo Tour come una delle esperienze più belle della mia vita.
Lo sapete, il palco è il posto in cui riesco ad esprimermi in tutta la mia essenza, senza limiti, dove posso fare musica, ballare, cantare e suonare. Il posto dove posso divertirmi e semplicemente stare BENE.
E se questa esperienza mi ha dato tanto è anche merito delle persone che ho avuto attorno: dai tecnici del suono e delle luci, ai musicisti e ballerini, a chi ha creduto in me, alle persone che mi vogliono bene, alla @livenationit e alla mia casa discografica @warnermusicitaly e a tutto lo staff che mi ha affiancato con passione ed entusiasmo!! Non potevo trovare persone migliori con cui condividere tutto questo.
E poi ci siete VOI che in ogni città ci avete sommerso d’amore ed energia, senza mai smettere di cantare, saltare, ballare, piangere e regalarmi quello che in fin dei conti è lo spettacolo più bello di tutti: l’amore di un pubblico❤ Vi voglio tanto bene🙏 siete la mia forza e... il sogno continua!!
@giordanocolomb @david3ferrario @nicholasderonch @etiennejeanmarie #thomas
Read more
Lo sai qual è il posto più sicuro al mondo? Sulle tue spalle (come quando ero bambina)! Nel giorno ...
Media Removed
Lo sai qual è il posto più sicuro al mondo? Sulle tue spalle (come quando ero bambina)! Nel giorno del tuo compleanno, desidero ringraziarti per ogni singola cosa che hai fatto per me nella vita e ogni sorriso che mi hai donato. Sempre più bello e giovane❣️ Tanti Auguri Papuz ️ #happybirthday ... Lo sai qual è il posto più sicuro al mondo? Sulle tue spalle (come quando ero bambina)!
Nel giorno del tuo compleanno, desidero ringraziarti per ogni singola cosa che hai fatto per me nella vita e ogni sorriso che mi hai donato.

Sempre più bello e giovane❣️
Tanti Auguri Papuz 🎉🎂❤️ #happybirthday #fathersday #like4like #follow4follow #photooftheday
Read more
Non sono il genere di figlio modello, quello che vi ringrazia costantemente per quello che fate ...
Media Removed
Non sono il genere di figlio modello, quello che vi ringrazia costantemente per quello che fate o quello che vi dice "ti voglio bene". Però oggi vorrei spendere qualche parolina per farvi capire, almeno con questo piccolo gesto, la grande fortuna che ho. Mamma e papà, ho raggiunto il mio ... Non sono il genere di figlio modello, quello che vi ringrazia costantemente per quello che fate o quello che vi dice "ti voglio bene". Però oggi vorrei spendere qualche parolina per farvi capire, almeno con questo piccolo gesto, la grande fortuna che ho.

Mamma e papà, ho raggiunto il mio primo traguardo!
Oggi che è il mio giorno vorrei ringraziarvi per ricordarvi che è anche il vostro giorno.
Dico vostro perché dovete essere fieri di quello che siete e di quello che rappresentate. Quel che accade adesso è che devo entrare nell'ottica delle responsabilità (non che prima non ne avessi), quelle che prima di dover fare una cosa ne devo essere ben consapevole. Quelle responsabilità che ti obbligano a sentirti più grande, quelle che ti diranno che i tuoi genitori ci saranno sempre ma anche che è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche, a percepirne il peso, quel peso che i propri genitori portano e continuano a portare. Perché loro vivono per noi. Vivono per quello che facciamo e realizziamo, perché ci amano così come siamo e farebbero di tutto per renderci felici.
Voi che mi avete fatto arrivare fin a questo punto con i piedi a terra e la testa sulle spalle.
Voi che mi avete supportato e sostenuto anche quando le cose non andavano per il verso giusto. Voi che mi avete accompagnato fin dai primi passi senza mai arrendervi.
Voi che nel vostro piccolo riuscite sempre a darmi così tanto.
A voi rivolgo un sincero grazie per tutto l'impegno che ci mettete ogni giorno, alzandovi alle 5-6-7 del mattino per poi tornare la sera tardi.

Un bacio a voi perché vi devo tutto.
#18 #birthday #party #dadandmum #followme
Read more
Era l'estate dei mondiali francesi che ci avrebbero dato la rivincita di una finale persa per un ...
Media Removed
Era l'estate dei mondiali francesi che ci avrebbero dato la rivincita di una finale persa per un soffio, ma qualche giorno prima il tiro di Roberto Baggio che fece la barba al palo fermò il nostro desiderio di trionfo in terra transalpina. Qualche giorno dopo sempre in Francia in un giorno ... Era l'estate dei mondiali francesi che ci avrebbero dato la rivincita di una finale persa per un soffio, ma qualche giorno prima il tiro di Roberto Baggio che fece la barba al palo fermò il nostro desiderio di trionfo in terra transalpina.
Qualche giorno dopo sempre in Francia in un giorno di bufera e tormenta, non sarebbe stato un uomo col codino e un 18 sulle spalle ad intrattenere gli italiani alla tv ma un pelato con una bandana in testa. Stavolta è una ruota che gira e non un pallone a far esultare tutto lo stivale. Una sfida nata per caso, una scommessa verso il suo presidente di squadra venuto a mancare qualche giorno prima della partenza del Tour de France. Si prospetta ancora l'eterna sfida tra squadre Italia-Germania, dove anche i rispettivi capitani sono Italiani e Tedeschi . Marco contro il Kaiser Ullrich che trionfò nei campi elisi proprio l'anno prima. All'inizio di tappa verso la fine della Gran Boucle un ciclista della squadra tedesca TMobile fa incontro a un gregario della Mercatone Uno : " Furbi voi Italiani, recuperate due minuti oggi due minuti domani per la maglia gialla , controllare la corsa in testa al gruppo mai eh ? "
E come risposta del compagno di squadra di Pantani . : " Ma a noi della vittoria finale non interessa, vogliamo solo vincere qualche tappa ! "
Con l'ironia e sbeffo che contraddistingue noi italiani agli esteri, la rimonta verso la maglia gialla era iniziata.
Quella mattina Indro Montanelli, noto scrittore italiano ateo seguiva la corsa dalla tv di casa sua in Italia, disse alla donne delle pulizie, molto credente che se si sarebbe recata in Chiesa, di dire una preghiera per far si che Pantani portasse a casa la maglia gialla .
Sotto un nubifragio, una giornata da lupi, Marco da Cesenatico fece vedere al mondo come riuscire in un'Impresa . Recuperare 9 minuti .
E costruire un'accoppiata Giro D'Italia- Tour de France, che sembrava impossibile.
Le parole di De Zan telecronista rai furono perfette : " Marco Pantani sta portando a termine in maniera trionfale Questa tappa che ci rimarrà nel cuore nel cervello, una tappa dove Pantani ha dimostrato tutta la sua classe tutta la sua saggezza tattica, il suo cuore il suo cora
Read more
Un bouquet di libri per finire luglio: -shadowbahn- (a vent’anni dalla loro drammatica scomparsa ...
Media Removed
Un bouquet di libri per finire luglio: -shadowbahn- (a vent’anni dalla loro drammatica scomparsa le torri gemelle riappaiono dal nulla e le scopre un camionista sulla highway44 ) -la politica come professione- ( era una conferenza, è diventato un testo seminale con 100 anni sulle spalle ... Un bouquet di libri per finire luglio: -shadowbahn- (a vent’anni dalla loro drammatica scomparsa le torri gemelle riappaiono dal nulla e le scopre un camionista sulla highway44 )
-la politica come professione- ( era una conferenza, è diventato un testo seminale con 100 anni sulle spalle ma ancora adesso possiamo considerarlo moderno.anzi.. modernissimo. )
-l’affare mayerling- ( c’è un condominio piuttosto nervoso ... no, non gli abitanti del condominio, proprio l’edificio!!! ) -ombre giapponesi- ( in assenza di viaggio il modo migliore per viaggiare è usare gli occhi e le parole di un grande narratore. E le leggende secolari della terra che egli ha visto per te. Come i Grimm, più potente dei Grimm). Per oggi credo sia tutto, la foto sotto la doccia la metto domani.
Read more
Roma, ogni tanto mi fermo e ti guardo, che bella donna che sei ancora! Affaticata si, lo vedo, indebolita ...
Media Removed
Roma, ogni tanto mi fermo e ti guardo, che bella donna che sei ancora! Affaticata si, lo vedo, indebolita da quelle tue ferite sempre aperte che mostri a tutti senza la paura di non piacere più. Sei stata l’inizio di tutto, madre di intere città, desiderata e bramata per secoli ma nonostante ... Roma, ogni tanto mi fermo e ti guardo, che bella donna che sei ancora! Affaticata si, lo vedo, indebolita da quelle tue ferite sempre aperte che mostri a tutti senza la paura di non piacere più. Sei stata l’inizio di tutto, madre di intere città, desiderata e bramata per secoli ma nonostante questo oggi ti sveli così come sei, sincera, senza inganno, perché sai che niente potrà mai sostituirsi alla tua grandezza, niente potrà mai essere più di Te. Noi romani ti conosciamo bene, sei una tipa tosta Roma, lo vediamo quando ti rialzi in piedi ad ogni colpo che ti viene inflitto. Ti ammiriamo perché continui ad allattarci anche se siamo negligenti, ci perdoni quando ce ne stiamo fermi a guardare anziché aiutarti ad alleggerire il peso degli anni che ti trascini sulle spalle. Però, sai che ti portiamo nel cuore, sai che ti amiamo, ovunque andiamo è di te che non smettiamo mai di parlare, come figli fieri. Sei una mamma che non ha mai mollato e mai lo farai. La tua eternità é una storia vera che non smetteremo mai di raccontare.
Buon compleanno ROMA!
XXI APRILE • NATALE DI ROMA
___________________
#natalediroma #ventunoaprile
Read more
Ma io lo so, Che la sera dormo tranquillo Che mi sveglio sereno. Che non pesa la vita sulle mie spalle Come ...
Media Removed
Ma io lo so, Che la sera dormo tranquillo Che mi sveglio sereno. Che non pesa la vita sulle mie spalle Come qualche tempo fa. Non è casualità, sei tu il mio destino. Il mio punto di riferimento. Il mio angolo buio. La mia debolezza. Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore Se ... Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquillo
Che mi sveglio sereno.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.

Il mio punto di riferimento.

Il mio angolo buio.

La mia debolezza.

Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore

Se non è amore, non so cos'è.

A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu..❤️
#2anni
Read more
Dalle versioni di Esopo alle discussioni di laurea è un passo eh! Un passo enorme, costellato di ...
Media Removed
Dalle versioni di Esopo alle discussioni di laurea è un passo eh! Un passo enorme, costellato di momenti memorabili, pieni di risate e abbracci ma anche di tante pacche sulle spalle. Finalmente il grande giorno è arrivato e come sempre lo hai reso indimenticabile con il tuo immancabile sorriso ... Dalle versioni di Esopo alle discussioni di laurea è un passo eh! Un passo enorme, costellato di momenti memorabili, pieni di risate e abbracci ma anche di tante pacche sulle spalle. Finalmente il grande giorno è arrivato e come sempre lo hai reso indimenticabile con il tuo immancabile sorriso e con la tua vivacità.
Congratulazioni Dottoressa, sei stata fantastica ❤

Vicine in ogni momento.
#110L #proudofyou #loveyou
Read more
Le nuove passioni di Leone: salire sulle spalle e farsi portare in giro come un collo di pelliccia, ...
Media Removed
Le nuove passioni di Leone: salire sulle spalle e farsi portare in giro come un collo di pelliccia, saltare sul ripiano della cucina usandoci come trampolino ogni volta che qualcuno cerca di cucinare o di preparargli la pappa (venendo puntualmente sgridato, cosa che per ora non lo fa perdere ... Le nuove passioni di Leone: salire sulle spalle e farsi portare in giro come un collo di pelliccia, saltare sul ripiano della cucina usandoci come trampolino ogni volta che qualcuno cerca di cucinare o di preparargli la pappa (venendo puntualmente sgridato, cosa che per ora non lo fa perdere d’animo), pucciarsi ben bene ovunque ci sia un po’ d’acqua e poi girare per casa bagnaticcio lasciando improntine umide in giro, e ovviamente l’amico bidè, buono per tenere d’occhio chi cerca un po’ di privacy nel bagno, per inzupparsi ben bene d’acqua, e occasionalmente per riposare 🐈



#kitten #siamesekitten #siamesecat #sealpointsiamese #catsagram #catsofinstagram #siamesecatsofinstagram #meezer #wearesiameseifyouplease #wearesiameseifyoudontplease #siamese_world #catlife
Read more
"Oggi non so chi sono, ieri nemmeno Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero Quant'è difficile ...
Media Removed
"Oggi non so chi sono, ieri nemmeno Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero Quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male quando sulle spalle un mondo intero Voglio ventiquattro ore ma tu non chiedermi il perché Ventuno delle quali, sai, ti porterei con me [...] Tu ... "Oggi non so chi sono, ieri nemmeno
Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero
Quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male quando sulle spalle un mondo intero
Voglio ventiquattro ore ma tu non chiedermi il perché
Ventuno delle quali, sai, ti porterei con me
[...]
Tu insegnami a sognare, non so più come si fa
Vorrei vivere ogni ora come fosse l'ultima
Ma so che c'è un posto per me ma nulla ha senso se poi non ci sei te
Vieni via con me." Ciao Pesce💙❤💚
Read more
Tanti auguri ai papà assenti, a quelli che lo sono stati solo in un certificato, a quelli con i rimorsi ...
Media Removed
Tanti auguri ai papà assenti, a quelli che lo sono stati solo in un certificato, a quelli con i rimorsi e i rancori, a quelli che la vita l’hanno donata ma non sono stati in grado di caricarsela sulle spalle e crescerla. Auguri ai papà dalle mani ruvide, quelli “forti” orgogliosi, quelli che ... Tanti auguri ai papà assenti, a quelli che lo sono stati solo in un certificato, a quelli con i rimorsi e i rancori, a quelli che la vita l’hanno donata ma non sono stati in grado di caricarsela sulle spalle e crescerla.
Auguri ai papà dalle mani ruvide, quelli “forti” orgogliosi, quelli che non piangono mai, e a quelli che hanno pianto una sola volta nella vita, accompagnando all’altare la propria figlia.
Auguri ai papà dai cuori nascosti, quelli che non dicono mai ti voglio bene ai figli, ma che dentro al loro cuore hanno sempre avuto tanto amore, quelli che ti abbracciano nella notte dei sogni, quelli della forza dei leoni, quelli che non si “emozionano” mai, ma hanno il cuore tenero come il burroAuguri a chi è papà, e un papà non c’è l’ha più, a chi lo bacia attraverso una foto, a chi non ha fatto
in tempo a dirgli ti voglio bene, a chi darebbe la vita oggi, per poterci anche solo per un attimo discuterci un po’, confrontarsi, e dimostrargli l’uomo che è diventato.
Auguri ai papà che sono andati via per sempre, li oltre le nuvole, a quelli che ci proteggono ancora, a quelli che non hanno avuto la fortuna di vederci crescere, quelli che non vedremo mai spingere un passeggino al parco, auguri a loro, che pur lontani sentiremo sempre la loro presenza nei nostri cuori.
Auguri a tutti i papà, che non saranno mai come le mamme, ma che il cuore di ognuno di loro verso i figli ha lo stesso amore. Auguri papà!
Read more
<span class="emoji emoji1f52b"></span><span class="emoji emoji1f603"></span>☠ Di nuovo le stelle... Come le ho viste la notte scorsa e tante altre notti: notti, giorni, amori, ...
Media Removed
☠ Di nuovo le stelle... Come le ho viste la notte scorsa e tante altre notti: notti, giorni, amori, avvenimenti... Ho già sulle spalle un bel fardello di cose passate. E quelle future? Che sia per questo, per non sentire il peso di tutto questo, che continuo a non prender nulla sul serio? Oppure ... 🔫😃☠ Di nuovo le stelle... Come le ho viste la notte scorsa e tante altre notti: notti, giorni, amori, avvenimenti... Ho già sulle spalle un bel fardello di cose passate. E quelle future? Che sia per questo, per non sentire il peso di tutto questo, che continuo a non prender nulla sul serio? Oppure che abbia ragione mio figlio? Mah! Però è stata una bella giornata: bella, libera, stupida, come quando s'era ragazzi. Chissà quando ne capiterà un'altra... (il perozzi) #venezia #puntadelladogana #piratainsmoking #zingaro #estro #amore #desiderio #fantasia #fumobevoemenefrego #filmaisbagliato #perozzi #amicimiei #poesia #sea #serenissima #leoni #doge
Read more
Minuto numero 13: lo stadio si ferma, gli occhi di Firenze si alzano al cielo, così come al cielo si ...
Media Removed
Minuto numero 13: lo stadio si ferma, gli occhi di Firenze si alzano al cielo, così come al cielo si alza la splendida coreografia Viola, per un capitano volato via troppo presto. 13 minuti dopo, a segnare il gol del vantaggio della Fiorentina è proprio quello che nell’11 titolare ha preso ... Minuto numero 13: lo stadio si ferma, gli occhi di Firenze si alzano al cielo, così come al cielo si alza la splendida coreografia Viola, per un capitano volato via troppo presto.
13 minuti dopo, a segnare il gol del vantaggio della Fiorentina è proprio quello che nell’11 titolare ha preso il posto di Astori, vale a dire Vitor Hugo, già...Vitor, come la figlia di Astori, Vittoria... Alla 13esima presenza in Viola, col numero 31 sulle spalle, vale a dire l’inverso dell’immenso Davide. Esattamente alle ore 13.
Subito dopo il gol ecco che dal cielo inizia a piovere, all’improvviso.
Sarebbe facile, forse normale, volerci vedere qualcosa di magico, e personalmente voglio credere che qualcuno, da lassù, abbia voluto mandarci un messaggio, quasi un saluto..un ultimo, indimenticabile addio. Con questa pioggia così surreale a mascherare le lacrime di un’intera popolazione calcistica.
Perché no, non è soltanto un gioco.
E non lo sarà mai.
Ciao Davide.
Read more
L'ho fattoh sono una donna orribile <span class="emoji emoji1f625"></span>. Ho ceduto alle lusinghe di #Douglas e ho comprato non uno, ...
Media Removed
L'ho fattoh sono una donna orribile . Ho ceduto alle lusinghe di #Douglas e ho comprato non uno, ma DUE pennelli della linea #rosegold di #Zoeva . Quello più cicciotto è il 228 luxe crease, non punge ed è l'arnese perfetto per sfumare l'ombretto nella piega. L'altro è un acquisto che ho rimandato ... L'ho fattoh sono una donna orribile 😥. Ho ceduto alle lusinghe di #Douglas e ho comprato non uno, ma DUE pennelli della linea #rosegold di #Zoeva 😍. Quello più cicciotto è il 228 luxe crease, non punge ed è l'arnese perfetto per sfumare l'ombretto nella piega. L'altro è un acquisto che ho rimandato per anni, un pennellino a setole corte ma non piattissimo (non come quelli da correttore per capirci), perfetto per stendere l'ombretto sotto le ciglia inferiori o per sfumare la matita 😍. È il pennello smudger 226.
Per ora mi do tante pacche sulle spalle da sola perché mi sembrano buoni acquisti, il fatto che io mi trucchi come una cavalletta ubriaca non ci fermerà 💪
#makeup #trucco #beauty #beautyjunkie #beautyblogger #brushes #makeupbrushes #zoevacosmetics #zoevacosmeticbrushes #zoevabrushes #zoevarosegold #zoevarosegolden #smudger #luxecrease #luxecreasebrush
Read more
GROUND ZERO è il nome, fiero di avere dei fratelli come voi @mrpresofficial @supremethekoolkat ...
Media Removed
GROUND ZERO è il nome, fiero di avere dei fratelli come voi @mrpresofficial @supremethekoolkat @akadoubleface @docmusicofficial. GZ tiene sulle spalle l'Hinterland come Atlante il mondo. #rapmilano #rapitaliano #trapmilano #trapitalia #hinterlandmilanese #hinterland #rozzano ... GROUND ZERO è il nome, fiero di avere dei fratelli come voi @mrpresofficial @supremethekoolkat @akadoubleface @docmusicofficial. GZ tiene sulle spalle l'Hinterland come Atlante il mondo.

#rapmilano #rapitaliano #trapmilano #trapitalia #hinterlandmilanese #hinterland #rozzano #pieveemanuele #opera #gz
Read more
 #Repost @matteorenzi (@get_repost) ・・・ Dopo i fatti di Macerata, vorrei fare un appello a tutti, ...
Media Removed
#Repost @matteorenzi (@get_repost) ・・・ Dopo i fatti di Macerata, vorrei fare un appello a tutti, ma proprio a tutti, alla calma e alla responsabilità. L'uomo che ha sparato, colpendo sei coetanei di colore, è una persona squallida e folle. Ma lo Stato è più forte di lui e lo ha catturato ... #Repost @matteorenzi (@get_repost)
・・・
Dopo i fatti di Macerata, vorrei fare un appello a tutti, ma proprio a tutti, alla calma e alla responsabilità.
L'uomo che ha sparato, colpendo sei coetanei di colore, è una persona squallida e folle. Ma lo Stato è più forte di lui e lo ha catturato grazie al coraggio delle forze dell'ordine cui va - una volta di più - la nostra gratitudine.
Quell'uomo si è candidato con la Lega Nord e oggi ha sparato anche alla sede del PD di Macerata prima di essere catturato: verrebbe facile tenere alta la polemica verso chi ogni giorno alimenta l'odio contro di noi.
Ma sarebbe un errore: è tempo di calma e di responsabilità, davvero. Abbassiamo subito i toni, tutti. Non strumentalizziamo questa vicenda. Lasciamo la campagna elettorale fuori da questo terribile evento.
Lo Stato c'è.
Il Ministro dell'Interno sarà tra qualche ora in prefettura a Macerata e noi ci sentiamo pienamente rappresentati da lui. Il Sindaco e tutte le autorità territoriali con le quali siamo in contatto da stamani si sono dimostrati all'altezza della drammatica situazione. Il Presidente del Consiglio parlerà tra qualche ora e noi siamo con lui.
Il Paese è molto più forte di come viene rappresentato ogni giorno da chi attacca e strumentalizza la nostra comunità.
Noi, come Partito Democratico, siamo a fianco delle persone ferite cui inviamo un abbraccio affettuoso. E invitiamo tutti a non alimentare la polemica e lo scontro verbale con i professionisti della provocazione.
La risposta a questa vicenda verrà dalle Istituzioni.
La politica deve fare uno scatto e provare a cambiare linguaggio. E noi abbiamo l'occasione per far vedere che siamo profondamente diversi da chi vergognosamente strumentalizza ogni fatto terribile di cronaca.
Perché, cari amici, il vero patriottismo non è di chi va in giro sparando con un tricolore sulle spalle, ma di chi - anche nei momenti di tensione e difficoltà - sceglie la saggezza, l'equilibrio, la responsabilità perché vuole il bene della propria comunità. Chi ama l'Italia non strumentalizza, ma fa appello alla calma e alla responsabilità. E noi amiamo l'Italia, sul serio.
Read more
Ho letto in giro qualcosa che dice tipo "Scrivimi quando arrivi a casa è già un sentimento", sono ...
Media Removed
Ho letto in giro qualcosa che dice tipo "Scrivimi quando arrivi a casa è già un sentimento", sono d'accordo. Dovremmo fare caso a questi piccoli gesti perché dicono Tanto, dicono davvero tutto. Dovremmo fare caso a frasi come "fammi un sorriso", "Hai mangiato?", "come hai dormito?", ... Ho letto in giro qualcosa che dice tipo "Scrivimi quando arrivi a casa è già un sentimento", sono d'accordo.
Dovremmo fare caso a questi piccoli gesti perché dicono Tanto, dicono davvero tutto.
Dovremmo fare caso a frasi come "fammi un sorriso", "Hai mangiato?", "come hai dormito?", "lo faccio solo perché sei tu".
Dovremmo fare caso alle piccole attenzioni, alle carezze che fermano il sangue,
agli sguardi tiepidi che ci arrivano sulle spalle
e fa caldo all'improvviso,
ma caldo dentro
Perché tutto il bene sta lì,
Non sempre nei gesti eclatanti.
Forse "Fammi uno squillo se torni sano e salvo" è già un po' amore
In un mondo dove
Chiunque
Se ne Frega di chiunque. "Mandami un messaggio quando sei al riparo dalla pioggia"
dovrebbe significare "Se non so che stai bene io non dormo". @ioteeilmare
Read more
Deve essere a scelta. Cambiare, purché niente cambi. È facile, impossibile, difficile, ne vale ...
Media Removed
Deve essere a scelta. Cambiare, purché niente cambi. È facile, impossibile, difficile, ne vale la pena. Ha gli occhi, se occorre, ora azzurri, ora grigi, neri, allegri, senza motivo pieni di lacrime. Dorme con lui come la prima venuta, l’unica al mondo. Gli darà quattro figli, nessuno, ... Deve essere a scelta.
Cambiare, purché niente cambi.
È facile, impossibile, difficile, ne vale la pena.
Ha gli occhi, se occorre, ora azzurri, ora grigi,
neri, allegri, senza motivo pieni di lacrime.
Dorme con lui come la prima venuta, l’unica al mondo.

Gli darà quattro figli, nessuno, uno.
Ingenua, ma è un’ottima consigliera.
Debole, ma sosterrà.
Non ha la testa sulle spalle, però l’avrà.
Legge Jaspers e le riviste femminili.
Non sa a che serva questa vite, e costruirà un ponte.
Giovane, come al solito giovane, sempre ancora giovane.

Tiene nelle mani un passero con l’ala spezzata,
soldi suoi per un viaggio lungo e lontano,
una mezzaluna, un impacco e un bicchierino di vodka.

Dove è che corre, non sarà stanca?
Ma no, solo un poco, molto, non importa.
O lo ama, o si è intestardita.
Nel bene, nel male, e per l’amor di Dio. #happybirthdaypaoli #unapoesiaperte
Read more
Ciao a tutti , mi chiamo Modibó e sono il quarto personaggio di #chissisomigliasipiglia. Oggi ...
Media Removed
Ciao a tutti , mi chiamo Modibó e sono il quarto personaggio di #chissisomigliasipiglia. Oggi voglio parlarvi di me. Sono nato in Nigeria, ho 10 anni e vivo in Italia da 5 con la mia numerosa famiglia. Mi piace molto la matematica e giocare a costruire oggetti. L’inizio della scuola non ... Ciao a tutti , mi chiamo Modibó e sono il quarto personaggio di #chissisomigliasipiglia.
Oggi voglio parlarvi di me.
Sono nato in Nigeria, ho 10 anni e vivo in Italia da 5 con la mia numerosa famiglia.
Mi piace molto la matematica e giocare a costruire oggetti.
L’inizio della scuola non è stato facile, mi sentivo come in una bolla di sapone dalla quale vedevo i miei compagni di classe e le maestre alternarne momenti di urla a bisbigli nelle orecchie...chissá cosa si dicevano!
Non è stato facile imparare l’italiano e l’ironia , ne tantomeno far capirmi capire.
Non ho mai capito perchè invece di chiamarmi col mio nome, mi chiamavano “caffè” , “africa” , “scimmietta”, io mi chiamo MO-DI-BO uffa!!! Le maestre mi hanno proibito di andare a scuola con i vestiti colorati che mia mamma mi cuce, mi hanno imposto uno strano grembiule blu che a me non piace tanto...ma lo metto lo stesso!
In Italia i bambini passano il loro tempo a giocare con i videogiochi, mentre a me piace correre, giocare con la terra e suonare canzoni con le bottiglie e i coperchi...in Africa ci divertivamo così!
A volte sogno di svegliarmi nel mio letto di paglia e di andare a raccogliere l’acqua con mamma, ma sono felice di essere in Italia. Con tanti sforzi e tante lacrime, siamo riusciti ad integrarci e a farci tanti amici che ci vogliono bene. Ogni volta che non capisco qualcosa e sono triste , Fede il mio compagno di banco corre in aiuto, mi prende sulle spalle e insieme sfrecciamo sul suo skateboard lungo i marciapiedi della cittá e insieme parliamo la stessa lingua di risate e divertimento.

Se ti piace la storia di Modibó, perchè pensi ti rappresenti o semplicemente ti ha toccato, puoi salvare e repostare la foto sul tuo instagram o dove preferisci, utilizzando l’hashtag #chissisomigliasipiglia 🙂 grazie✨
.
.
. .
#adrydemartino #illustrator #adrydemartinoillustration #illustration #brotherhood #stopracism
Read more
Vi racconto cos'è per me la forza femminile con una foto. Queste 4 donne si fanno un culo pazzesco ...
Media Removed
Vi racconto cos'è per me la forza femminile con una foto. Queste 4 donne si fanno un culo pazzesco per cultura, arte, design. Vengono da esperienze diversissime. Tutte e 4 FANNO. Instancabilmente, quasi sempre per la gloria e perché le cose, semplicemente, o le fai da sola o non accadono. ... Vi racconto cos'è per me la forza femminile con una foto. Queste 4 donne si fanno un culo pazzesco per cultura, arte, design. Vengono da esperienze diversissime. Tutte e 4 FANNO. Instancabilmente, quasi sempre per la gloria e perché le cose, semplicemente, o le fai da sola o non accadono. E quando le fai da sola ti senti più occhi puntati addosso che se fossi in gruppo perché si sa che noi donne siamo le più severe giudici di noi stesse.
Anna Paola, a sinistra, la conosco da pochi mesi. Fa l'architetto ed ha passato la vita in situazioni così difficili che vedendola con il tubino ed i capelli mai scomposti non diresti mai. Lavora con lo show room Contemporaneo dove hanno marchi del calibro di Vitra e Zanotta. Crea rete con le altre realtà della città ed organizza eventi. Le ho proposto due mesi fa di ospitare una mostra durante il @wee_ken_doit , dopo un'ora di chiacchere quella mostra è diventata due ed un progetto pazzesco che abbiamo proposto a Zanotta,diventato poi il fiore all'occhiello del festival. Ariana, in centro, anche lei con un passato tempestoso ed impensabile, ha messo su 10 anni fa una serigrafia artigianale con il suo compagno in un paese sperduto, ma grazie al suo intuito, curiosità e l'empatia verso persone e tendenze, ora ha aperto un negozio, @coffeeshirt_good_shop in centro ad Ancona, che oltre ad ospitare la propria produzione di poster e t-shirt, accogliepiccole produzioni, eventi, mostre itineranti. Giulia a destra è friulana, ha fatto l'Isia ed è rimasta nelle Marche per amore. Non si è mai sentita una grafica da font e vettoriali ma ha sempre amato la materia e gli utensili. Dal suo amore per la cucina, attualmente è l'artista di paper cutting più mostruosamente brava che conosco, per tecnica ma sopratutto per ideazione. Siccome però è una persona concreta come tutte le donne, si fa il culo in un supermercato per poter mantenere questa sua attività ancora agli inizi. Ieri si sono conosciute, capite con gli sguardi e riconosciute la fatica sulle spalle e anche un po' di solitudine e smarrimento. Io di loro ho una stima immensa. Mai giudicare dalla copertina, mai pensare che sia facile, mai cadere nei pregiudizi. Fate.
Read more
Non è che non mi piace l’idea del compleanno. Io adoro il mio compleanno. E che quest’anno è arrivato ...
Media Removed
Non è che non mi piace l’idea del compleanno. Io adoro il mio compleanno. E che quest’anno è arrivato in maniera inaspettata…io non mi ero ancora abituata ai 26 ed eccoli qui. I 27. E il Peter Pan che è in me scalpita per protesta. Ma dovrò imparare a convivere anche con loro…posso farcela. Comunque, ... Non è che non mi piace l’idea del compleanno. Io adoro il mio compleanno. E che quest’anno è arrivato in maniera inaspettata…io non mi ero ancora abituata ai 26 ed eccoli qui. I 27. E il Peter Pan che è in me scalpita per protesta. Ma dovrò imparare a convivere anche con loro…posso farcela.
Comunque, ora mi ritrovo con questo nuovo anno sulle spalle. E non ho ancora ben capito cosa trarne…Non è stato il massimo, anzi qualcosa ce l’ho rimessa pure. Ma è stato un anno di vita vissuta e come tale va rispettato.
E oggi è la mia giornata. La mia giornata speciale. E come tale la saluterò e la festeggerò…perché se c’è una cosa che amo fare sempre è celebrare la vita, quella che mi porta a camminare su questo mondo, a conoscere gente, a sperimentare esperienze, belle e brutte che siano, da ormai 27 anni…
Non so se sono più saggia. Forse un po’ più consapevole. E spero più forte. E poi ci sono ancora lì i miei sogni e desideri, dopo quest’anno sono in febbricitante attesa…
Così mi immagino così in questo compleanno: davanti alla torta, con le persone che amo, amici e affetti, tutti intorno a me, i migliori regali ricevuti in questi 27 anni… a occhi chiusi, riflettendo per un attimo sulla mia vita e la mia persona, soppesando cambiamenti ed elementi immutabili, sperando nel futuro…prendo fiato, esprimo un desiderio di felicità e soffio le candeline…
#graziepergliauguri 😘
Read more
E i tuoi occhi son valigie come dei sogni e monumenti, ragazza mia.. che porti meraviglie tra i denti, ...
Media Removed
E i tuoi occhi son valigie come dei sogni e monumenti, ragazza mia.. che porti meraviglie tra i denti, e polvere di malinconia sulle spalle dolenti.. fuggi via e resta te stessa, oceano e viaggio di bellezza indifesa, sorriso sul viso e tempesta nella testa! 🌪🏻‍♀️️🖤 #UnProfondoSilenzioCheParla E i tuoi occhi son valigie come dei sogni e monumenti, ragazza mia.. che porti meraviglie tra i denti, e polvere di malinconia sulle spalle dolenti.. fuggi via e resta te stessa, oceano e viaggio di bellezza indifesa, sorriso sul viso e tempesta nella testa! 🌪💆🏻‍♀️⚡️🖤
#UnProfondoSilenzioCheParla
“Sii sempre come il riccio: corazzato sulle spalle e morbidoso sul pancino” cit. H
Media Removed
“Sii sempre come il riccio: corazzato sulle spalle e morbidoso sul pancino” cit. H “Sii sempre come il riccio: corazzato sulle spalle e morbidoso sul pancino” cit. H
Non sono capelli e basta, quelli che ti scendono sulle spalle, e non può essere vento e basta, quello ...
Media Removed
Non sono capelli e basta, quelli che ti scendono sulle spalle, e non può essere vento e basta, quello che ti sfiora e li fa suonare, deve esserci una complicità perversa, qualcosa di potente e impercettibile, come l'amore, la poesia, Dio. Non sono capelli e basta, quelli che ti scendono sulle spalle, e non può essere vento e basta, quello che ti sfiora e li fa suonare, deve esserci una complicità perversa, qualcosa di potente e impercettibile, come l'amore, la poesia, Dio.
ERA ED È IL MIO MIGLIORE AMICO,NON A MAI VOLUTO,NIENTE,A PARTE IL MIO AMORE.E LUI MI AMAVA ANCHE DI ...
Media Removed
ERA ED È IL MIO MIGLIORE AMICO,NON A MAI VOLUTO,NIENTE,A PARTE IL MIO AMORE.E LUI MI AMAVA ANCHE DI PIÙ! PER ME C'ERA SEMPRE DI GIORNO E DI NOTTE,GUAI A CHI MI TOCCAVA, ERA INTELLIGENTE COME POCHI QUANTO MI MANCHI! SPERO DI RIVEDERTI PRESTO.QUANDO ANDAVAMO AL MARE MIO ZIO E MIA MADRE LO PORTAVANO ... ERA ED È IL MIO MIGLIORE AMICO,NON A MAI VOLUTO,NIENTE,A PARTE IL MIO AMORE.E LUI MI AMAVA ANCHE DI PIÙ! PER ME C'ERA SEMPRE DI GIORNO E DI NOTTE,GUAI A CHI MI TOCCAVA, ERA INTELLIGENTE COME POCHI QUANTO MI MANCHI! SPERO DI RIVEDERTI PRESTO.QUANDO ANDAVAMO AL MARE MIO ZIO E MIA MADRE LO PORTAVANO IN PENSIONE DEI CANI,E IO NON VOLEVO PIANGEVO E LE DICEVO A MIA MADRE,IO NON VENGO AL MARE STO A TORINO CON DUKE,E PIANGEVO,MIA MADRE MA NON PUOI 15 GIORNI PASSANO IN FRETTA,NON FARE COSÌ E IOPIANGEVO,GRIDAVO,DUKE VIENI CON NOI,ZIO PORTIAMOLO CON NOI TI PREGO MAMMA X FAVORE IO STO QUA CON LUI,E MIA MADRE NON PUOI DAI SALUTALO CHE DOBBIAMO ANDARE! E DUKE VENIVA DA ME MI APPOGGIAVA LA TESTA SULLE SPALLE E PIANGEVA,CON ME. IO NON HO MAI VISTO UN CANE PIANGERE! I PASTORI TEDESCHI SONO I PIÙ INTELLIGENTI! CIAO DUKE AMICO MIO NON TI POTRÒ MAI DIMENTICARE GRAZIE PER TUTTO L' AMORE CHE MI HAI DATO SPERO CHE UN GIORNO PRIMA POSSIBILE CI RINCONTREREMO A PRESTO AMICO MIO GRAZIE GRAZIE GRAZIE GRAZIE GRAZIE TUO PER SEMPRE! ANCHE SE MI HAI
MORSO SUL SEDERINO! ANCHE SE LA COLPA ERA LA MIA,CHE MENTRE MANGIAVI IO TI STUZZICAVO E NON SI FA.E ANCHE QUELLA VOLTA ZIO TI AVEVA SGRIDATO E TU ANCHE SE AVEVI RAGIONE! SEI VENUTO DA ME IO TI HO ABBRACCIATO E TU PIANGEVI E IO PIANGEVO,E TI DICEVO,DUKE NON PIANGERE E COLPA MIA ZIO NON LO SAPEVA,DUKE TI VOGLIO BENE LO SO CHE LO SAI SCUSAMI NON LO FACCIO PIÙ,DAI NON PIANGERE,CHE MI BRUCIA ANCORA IL SEDERINO MI HAI LASCIATO L'IMPRONTA DEI DENTI DISGRAZIETO! BEI RICORDI! CIAO AMICO VERO AMORE MIO A PRESTO,TI HO SEMPRE NEL Cuore!!
Read more
103 in serie A. 100 con la maglia dell'Inter. 22 gol in 24 presenze. Fiuta il gol come uno squalo quando ...
Media Removed
103 in serie A. 100 con la maglia dell'Inter. 22 gol in 24 presenze. Fiuta il gol come uno squalo quando annusa il sangue. L'area di rigore è l habitat naturale del killer con la 9 sulle spalle. Fantastica Inter. Sempre con questa testa! #mi9 #mauroicardi #inter #sampdoriainter #killer #rafinha ... 103 in serie A. 100 con la maglia dell'Inter. 22 gol in 24 presenze. Fiuta il gol come uno squalo quando annusa il sangue. L'area di rigore è l habitat naturale del killer con la 9 sulle spalle. Fantastica Inter. Sempre con questa testa!
#mi9 #mauroicardi #inter #sampdoriainter #killer #rafinha #ivan #seifantastica #milanosiamonoi #milanonerazzurra #football #seriea #daleinter #instagood #instalike #instafollow #follow4follow #calcio
Read more
Lucrezia era super eccitata dall’idea di prendere il treno, come fanno ogni giorno mamma e papà. ...
Media Removed
Lucrezia era super eccitata dall’idea di prendere il treno, come fanno ogni giorno mamma e papà. Si è subito fiondata verso il cancello, ormai lei va per la sua strada, ma non disdegna un passaggio sulle spalle di papà. #weekend #family #purelove #vitadamamma #instamamme #notonlymama ... Lucrezia era super eccitata dall’idea di prendere il treno, come fanno ogni giorno mamma e papà. Si è subito fiondata verso il cancello, ormai lei va per la sua strada, ma non disdegna un passaggio sulle spalle di papà. #weekend #family #purelove #vitadamamma #instamamme #notonlymama #lucrezia #daddyanddaughter
Read more
Perla di saggezza mode! Gli anni d'oro! Gli anni del come va va tanto non mi frega niente..gli anni ...
Media Removed
Perla di saggezza mode! Gli anni d'oro! Gli anni del come va va tanto non mi frega niente..gli anni del braccio pulito e delle notti folli senza dormire! Gli anni delle responsabilità messe sulle spalle forse un po troppo presto..gli anni del voler crescere in fretta e del voler dimostrare ... Perla di saggezza mode!
Gli anni d'oro! Gli anni del come va va tanto non mi frega niente..gli anni del braccio pulito e delle notti folli senza dormire! Gli anni delle responsabilità messe sulle spalle forse un po troppo presto..gli anni del voler crescere in fretta e del voler dimostrare troppo!
Gli anni in cui ho formato la mia personalità che non può piacere a tutti ma piace a me e alle persone che mi vogliono bene! Quello che ho capito è che col passare del tempo anche se va tutto male,le cose andranno bene perché dopo la tempesta viene sempre la pace,in TUTTO. Quindi andiamo avanti e chi mi vuol seguire mi segua,nelle difficoltà e non,negli sbagli e nelle gioie!
#giovane #2012 #perledisaggezza #estate
Read more
{ E io invece ti dico di correre vivitela di corsa 'sta vita hai solo da guadagnarci e chi ti insegue ...
Media Removed
{ E io invece ti dico di correre vivitela di corsa 'sta vita hai solo da guadagnarci e chi ti insegue non ti arriva chi vuole trattenerti non ti afferra chi vive immobile non ti conoscerà ma non ti preoccupare non serve conoscere tutti Corri dico io brucia veloce brucia giovane guardati ... { E io invece ti dico
di correre
vivitela di corsa 'sta vita
hai solo da guadagnarci
e chi ti insegue non ti arriva
chi vuole trattenerti non ti afferra
chi vive immobile non ti conoscerà
ma non ti preoccupare non serve conoscere tutti
Corri dico io
brucia veloce brucia giovane
guardati i tramonti
ma non perderti le albe
non dormire
c'è tempo per quello
per ora corri
fatti trovare da una parte e dall'altra
sbattiti forte, scuotiti se sei stanco
quando fai una cosa bella
non è vanità il riconoscerla
abbi cura di darti una pacca sulle spalle
Non aspettare la musica per ballare
balla, salta e corri
corri come un felino
sii ingordo di vento
il vento sta dalla tua quando corri
ti si sbatte in faccia e ti fa lacrimare un poco
ma son gocce preziose
i fiori hanno sempre sete
Brucia veloce brucia giovane
dai tutto e subito
che l'unico orologio esatto della vita
indica solo l'ora e l'immediato
corri e corri
non ti preoccupare dei paesaggi
ti verranno incontro
le cose che ti servirà imparare
verranno ad abitarti dentro
spontaneamente
Tu pensa a correre
a correre forte forte
che tanto
visti di sfuggita
siamo tutti più belli. }
#GioEvan
~
#poesia #poetry #portrait #me #art #photogram #photographysoul #shooting #photooftheday #lifestyleblogger #running #neverstop #igers #moodoftheday
Read more
TANTI TANTI auguri di buon compleanno!! Non sei più il mio cucciolo ma comunque ti tratterò sempre ...
Media Removed
TANTI TANTI auguri di buon compleanno!! Non sei più il mio cucciolo ma comunque ti tratterò sempre come tale. Ti proteggerò e ti sosterrò in ogni tua scelta. Son 16 anche per te! Bada a te stesso e testa sulle spalle sempre! La mia metà, tanto diversi quanto uguali! Auguri pastro🍾 TANTI TANTI auguri di buon compleanno!! Non sei più il mio cucciolo ma comunque ti tratterò sempre come tale. Ti proteggerò e ti sosterrò in ogni tua scelta. Son 16 anche per te!🎉🎊 Bada a te stesso e testa sulle spalle sempre! La mia metà, tanto diversi quanto uguali! Auguri pastro♥️🎂🍾
"e io invece ti dico di correre vivitela di corsa sta vita hai solo da guadagnarci e chi ti insegue ...
Media Removed
"e io invece ti dico di correre vivitela di corsa sta vita hai solo da guadagnarci e chi ti insegue non ti arriva chi vuole trattenerti non ti afferra chi vive immobile non ti conoscerà ma non ti preoccupare non serve conoscere tutti corri dico io brucia veloce brucia giovane guardati ... "e io invece ti dico
di correre
vivitela di corsa sta vita
hai solo da guadagnarci
e chi ti insegue non ti arriva
chi vuole trattenerti non ti afferra
chi vive immobile non ti conoscerà
ma non ti preoccupare
non serve conoscere tutti

corri dico io
brucia veloce brucia giovane
guardati i tramonti
ma non perderti le albe
non dormire
c'è tempo per quello
per ora corri
fatti trovare da una parte e dall'altra
sbattiti forte, scuotiti se sei stanco
quando fai una cosa bella
non è vanità il riconoscerla
abbi la cura di darti una pacca sulle spalle

non aspettare la musica per ballare
balla, salta e corri
corri come un felino
sii ingordo di vento
il vento sta dalla tua quando corri
ti si sbatte in faccia e ti fa lacrimare un poco
ma son gocce preziose
i fiori hanno sempre sete

brucia veloce brucia giovane
dai tutto e subito
che l'unico orologio esatto della vita
indica solo l'ora e l'immediato
corri e corri
non ti preoccupare dei paesaggi
ti verranno incontro
le cose che ti servirà imparare
verranno ad abitarti dentro
spontaneamente

tu pensa a correre
a correre forte forte
che tanto
visti di sfuggita
siamo tutti più belli."♥
Read more
"È solo un gioco”, “Sei ossessionato”, “Pensi sempre a quello”... Sono solo le più ricorrenti, ...
Media Removed
"È solo un gioco”, “Sei ossessionato”, “Pensi sempre a quello”... Sono solo le più ricorrenti, potrei andare avanti per ore. Ma non li biasimo. Gioie, delusioni, vittorie, sconfitte, allenamenti sotto pioggia e neve, scarpette infangate, notti insonni prima di una partita "sentita", ... "È solo un gioco”, “Sei ossessionato”, “Pensi sempre a quello”... Sono solo le più ricorrenti, potrei andare avanti per ore.
Ma non li biasimo.
Gioie, delusioni, vittorie, sconfitte, allenamenti sotto pioggia e neve, scarpette infangate, notti insonni prima di una partita "sentita", preoccupazioni, emozioni, rabbia, felicità.
La tensione prima di andare a letto, la notte prima del match.
Farsi il "film" immaginario del match, "giocare" nel tuo inconscio la partita, fremere dalla voglia di farlo quella stessa notte, in quell'istante.
Finalmente ti addormenti.
È già Domani.
Ti alzi di scatto, come in caserma.
La giornata più attesa della settimana sta per essere vissuta.
Pasta in bianco, prosciutto crudo, grana e il pranzo della "domenica" è servito. Poi l'arrivo al campo, l'ansia della formazione, la preparazione alla "battaglia", le pacche sulle spalle, gli abbracci di incoraggiamento, l'ingresso in campo e... Il vuoto.
La tua mente non pensa più a niente, se non alla partita.
Si la partita. Quel brivido che dura un attimo, ma che sembra una "vita". Momenti sacri, momenti che riempiono l’anima.
No, non li biasimo.
Chi non ha vissuto il calcio, chi non lo vive, non ti capirà mai.
I love this game!
#grandegruppo #ognitantosegnoanchio #finoallafine
Read more
 #Roberto #Baggio Era il 16 maggio del 2004 quando Roberto Baggio lasciava per l'ultima volta un ...
Media Removed
#Roberto #Baggio Era il 16 maggio del 2004 quando Roberto Baggio lasciava per l'ultima volta un campo da calcio. Alle 16.40 di un pigro pomeriggio primaverile, il Codino più amato dagli italiani diceva addio al gioco che lo aveva reso famoso, amato e per qualcuno, Divino. Vicenza, Fiorentina, ... #Roberto #Baggio
Era il 16 maggio del 2004 quando Roberto Baggio lasciava per l'ultima volta un campo da calcio. Alle 16.40 di un pigro pomeriggio primaverile, il Codino più amato dagli italiani diceva addio al gioco che lo aveva reso famoso, amato e per qualcuno, Divino.
Vicenza, Fiorentina, Juventus, Milan, Bologna, Inter e Brescia sono state le squadre ad avere l'onore di annoverare Roberto Baggio tra le loro fila, ma il fuoriclasse di Caldogno è stato amato, e non poco, anche dai tifosi di tante altre squadre italiane. Molti di loro, in silenzio, invidiavano quei supporters che avevano la possibilità di indossare la maglia con i colori della loro squadra del cuore e, nel contempo, vantare quel nome scritto sulle spalle. Chi non poteva farlo, invece, optava per la maglietta della Nazionale, pur di 'sentirsi Baggio', anche se solo per qualche partitella con gli amici.
E proprio grazie alle sue straordinarie prestazioni in Nazionale, Roberto Baggio è stato per anni il simbolo dell'Italia calcistica. Unico Azzurro capace di andare in goal in 3 edizioni diverse dei Mondiali, ha sempre attratto le simpatie del popolo italiano con goal e assist e senza sensazionalismi nè isterismi. Il suo segno distintivo era un semplice codino, divenuto una sorta di Sacro Graal del calcio italiano.
La commozione dei molti presenti sugli spalti di San Siro, quel 16 maggio del 2004, era il chiaro preludio al fatto che qualcosa, proprio mentre Roberto Baggio salutava per l'ultima volta la 'Scala del calcio', stava per cambiare. "Da quando Baggio non gioca più non è più domenica", cantò qualche anno dopo Cesare Cremonini. Come dargli torto...
#DivinCodino
Read more
'M'hanno pianto sulle spalle, ma dopo averci riso Ho visto il fuoco farmi presa addosso come un ...
Media Removed
'M'hanno pianto sulle spalle, ma dopo averci riso Ho visto il fuoco farmi presa addosso come un sacrificio, E dopo tutto questo cantano ste tracce all'infinito Ed io sorrido' 'M'hanno pianto sulle spalle, ma dopo averci riso
Ho visto il fuoco farmi presa addosso come un sacrificio,
E dopo tutto questo cantano ste tracce all'infinito
Ed io sorrido' ⚡️
Un anno fa ti avevo dedicato la foto mia con #ilfiorepiubello Quest'anno ti dedico questa. Sotto ...
Media Removed
Un anno fa ti avevo dedicato la foto mia con #ilfiorepiubello Quest'anno ti dedico questa. Sotto consiglio tuo. Mia dolce Maria, tu non hai neanche idea di quanto tu mi abbia insegnato in tutto questo tempo. Innanzitutto mi hai trasmesso il tuo amore per la libertà e la verità, far sapere ... Un anno fa ti avevo dedicato la foto mia con #ilfiorepiubello
Quest'anno ti dedico questa. Sotto consiglio tuo.
Mia dolce Maria, tu non hai neanche idea di quanto tu mi abbia insegnato in tutto questo tempo. Innanzitutto mi hai trasmesso il tuo amore per la libertà e la verità, far sapere tramite un blog il tuo stato d'animo e la tua storia é stata una scelta saggia e hai dato la possibilità a una persona come me di leggerti. I brividi ogni volta. Mi ha aperto gli occhi sulla persona che ero prima di conoscerti. Mi hai trasmesso l'amore per la scrittura (anche se io mi considero più negata di quanto ti consideri te) e che certe determinate cose è giusto farle sapere . La mia ammirazione nei tuoi confronti non ha limiti, porti sulle spalle pesi enormi e un passato doloroso, eppure la tua voglia di combattere non manca mai. Mi hai resa una persona migliore, mi hai insegnato a contare prevalentemente su me stessa e a rispettarmi. Sei la Donna più straordinaria sulla faccia della terra. Tu e 🌼 sempre nei miei pensieri! VOI rappresentate il PER SEMPRE. Il mio più grande augurio per te è che tu non perda mai la tua forza. You are blessed. Ricordatelo!
Ho la fortuna di avere lo stesso nome della tua amata sorella e non immagini quanto questo mi faccia sentire speciale.
Ti sono accanto in ogni momento (anche sulla tua pelle😅) e il bene che ti voglio è infinito ❤ti stringo forte! Sono cose che già sai ma il tuo spirito libero ha influenzato pure me❤
Read more
- Perchè la società ti delude in questo modo? - Forse perché pensiamo tutti che Steve Jobs fosse ...
Media Removed
- Perchè la società ti delude in questo modo? - Forse perché pensiamo tutti che Steve Jobs fosse un grand’uomo anche dopo aver saputo che ha fatto miliardi sulle spalle dei bambini? O forse perché abbiamo l’impressione che tutti nostri eroi siano dei falsi. Tutto il mondo è un gran imbroglio. ... - Perchè la società ti delude in questo modo?
- Forse perché pensiamo tutti che Steve Jobs fosse un grand’uomo anche dopo aver saputo che ha fatto miliardi sulle spalle dei bambini? O forse perché abbiamo l’impressione che tutti nostri eroi siano dei falsi. Tutto il mondo è un gran imbroglio. Ci spammiamo l’un l’altro intere cronache su delle stronzate mascherandone da opinioni, usando i social media come surrogato dell’intimità. O magari abbiamo votato perché fosse così? Non con le nostre elezioni truccate, ma con le nostre cose, con le nostre verità, i nostri soldi. Non dico niente di nuovo, forse sappiamo perché lo facciamo, non perché i libri di Hunger Games ci rendano felici… Ma perché desideriamo essere sedati. Perché è doloroso non far finta… Perché siamo dei codardi.
Fanculo la società.
~ Elliot Alderson #mrrobot
Read more
«Noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, ...
Media Removed
«Noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti» «Noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti»
É nato nella inner city, di akron, ohio. Per le statistiche dovrebbe essere un delinquente, figlio ...
Media Removed
É nato nella inner city, di akron, ohio. Per le statistiche dovrebbe essere un delinquente, figlio trascurato di una società non curante, invece é su quel podio, con quei due trofei in mano, sogno di ogni giocatore. Si é costruito questa vita da solo, col sudore, con il sangue, le lacrime e ... É nato nella inner city, di akron, ohio. Per le statistiche dovrebbe essere un delinquente, figlio trascurato di una società non curante, invece é su quel podio, con quei due trofei in mano, sogno di ogni giocatore. Si é costruito questa vita da solo, col sudore, con il sangue, le lacrime e il dolore, da quando aveva 15 anni ha sopportato una pressione disumana sulle spalle, é stato criticato, ritenuto sopravvalutato, egoista, perdente, permaloso e arrogante. Non doveva dimostrare nulla a nessuno, ma ha voluto farlo, ha lasciato la sua squadra, la sua casa per vincere, é stato rinnegato dalla sua città, odiato e stra odiato, da tutti, anche da quelli che l'avevano amato. Si é reso conto del suo errore, é tornato a casa e ha regalato le più grandi emozioni alla sua vera città, in soli 48 minuti ha cambiato la storia e la concezione di uno sport così mutevole, ha riscritto le pagine di una storia ormai segnata dalla sconfitta. Quest'uomo si merita tutto. Tutto il nostro omaggio, la nostra attenzione, la nostra ammirazione. Perché attraverso uno sport ha dimostrato come un uomo condannato possa diventare un grande uomo, esempio di vita per tutti. Grazie a te, LeBRON Raymond James, per tutto questo. Ti meriti ogni cosa.
Read more
"Nous sommes comme des nains juchés sur des épaules de géants, de telle sorte que nous puissions ...
Media Removed
"Nous sommes comme des nains juchés sur des épaules de géants, de telle sorte que nous puissions voir plus de choses et de plus éloignées que n’en voyaient ces derniers. Et cela, non point parce que notre vue serait puissante ou notre taille avantageuse, mais parce que nous sommes portés et ... "Nous sommes comme des nains juchés sur des épaules de géants, de telle sorte que nous puissions voir plus de choses et de plus éloignées que n’en voyaient ces derniers. Et cela, non point parce que notre vue serait puissante ou notre taille avantageuse, mais parce que nous sommes portés et exhaussés par la haute stature des géants."
Bernard de Chartres. [Siamo come nani posti sulle spalle di giganti, in modo da poter vedere più cose e più distanti di quelle che vedono loro. E non perché la nostra vista sia acuta o la nostra altezza vantaggiosa, ma perché noi siamo portati ed alzati dalla grande statura dei giganti.] ❤❤ #nana #gigante #metafore #foto #scuola #liceoeinstein #liceoeinsteintorino #madeforschool #photo #pic
Read more
Natale Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade Ho tanta stanchezza sulle spalle Lasciatemi ...
Media Removed
Natale Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo di strade Ho tanta stanchezza sulle spalle Lasciatemi così come una cosa posata in un angolo e dimenticata Qui non si sente altro che il caldo buono Sto con le quattro capriole di fumo del focolare. Giuseppe Ungaretti ____ ... Natale

Non ho voglia di tuffarmi
in un gomitolo di strade
Ho tanta stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una cosa posata
in un angolo
e dimenticata

Qui non si sente altro
che il caldo buono

Sto con le quattro capriole
di fumo del focolare.

Giuseppe Ungaretti
____ Napoli, il 26 dicembre 1916
Read more
 #blank_ice_ff<span class="emoji emoji1f448"></span> POV MESON Non doveva andare così. Dovevo solo incastrare Shoun sapevo che ...
Media Removed
#blank_ice_ff POV MESON Non doveva andare così. Dovevo solo incastrare Shoun sapevo che era stato lui a uccidere mia sorella. Aspettavo solo il momento che me lo confessasse per ucciderlo e rivendicarmi. Dovevo solo acquistare la sua fiducia. Non sapevo che si sarebbe spinto così ... #blank_ice_ff👈
POV MESON

Non doveva andare così.
Dovevo solo incastrare Shoun sapevo che era stato lui a uccidere mia sorella. Aspettavo solo il momento che me lo confessasse per ucciderlo e rivendicarmi. Dovevo solo acquistare la sua fiducia. Non sapevo che si sarebbe spinto così oltre. Credo che abbia rapito Bett perché conosceva la mia sorellina.

Mi scende una lacrima al pensiero che l'abbia uccisa.

Non capisco perché quel ragazzo abbia ucciso Shoun.
Qualcosa non quadra.
So che Shoun ha molti nemici.
Ma poi come a a conoscere Bett.
Credo sia L suo fidanzato la scorsa notte sentivo che pronunciava il suo nome mentre dormiva.

Non so se mi manda in bestia più il fatto che lui sia il suo ragazzo oppure che è un assassino.

Bett mi risveglia dai miei pensieri

Bett: MESON!! Ci sei?? Io: io si. Che c'è ?

Bett: lascia stare sembravi nel tuo mondo.

Io: calmina eh!

Sento che sbuffa, e si riaccuccia accanto al fuoco.
È così piccola e indifesa. Poi è bellissima con i suoi capelli e ha degli occhi verdi pazzeschi.

Vado accanto a lei e gli metto una coperta sulle spalle.

All'inizio si irrigidisce.

L'abbraccio da dietro.

Io: si sistemerà tutto ti porterò via da tutto questo.

Pian pian sento che si rilassa sotto il mio tocco -ve gusta?😏
Read more
IL CAVALIERE OSCURO IL RITORNO- The dark Knight rises Regia : Christopher Nolan Cast : Christian ...
Media Removed
IL CAVALIERE OSCURO IL RITORNO- The dark Knight rises Regia : Christopher Nolan Cast : Christian Bale, Gary Oldman, Morgan freeman, Michael Caine, Anne Hathaway, Tom Hardy "Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che ha fatto qualcosa di così semplice e rassicurante come mettere un ... IL CAVALIERE OSCURO IL RITORNO- The dark Knight rises
Regia : Christopher Nolan
Cast : Christian Bale, Gary Oldman, Morgan freeman, Michael Caine, Anne Hathaway, Tom Hardy "Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che ha fatto qualcosa di così semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un ragazzo giovane, per fargli capire che il mondo non era finito"

#ilcavaliereoscuroilritorno #ilcavaliereoscuro #christophernolan #christianbale #tomhardy #annehathaway #garyoldman #morganfreeman #michaelcain #thedarkknightrises #thedarkknight #cinemiamo
Read more
"Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che ha fatto qualcosa di così semplice e rassicurante ...
Media Removed
"Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che ha fatto qualcosa di così semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino, per fargli sapere che il mondo non era finito." #Ilcavaliereoscuro #Batman #movie #theendoftrilogy #epic #Gotham #hero "Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che ha fatto qualcosa di così semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino, per fargli sapere che il mondo non era finito." #Ilcavaliereoscuro #Batman #movie #theendoftrilogy #epic #Gotham #hero
Ci sono promesse che ti viene spontaneo fare, e ancora di più mantenere.....ho scelto di difenderti ...
Media Removed
Ci sono promesse che ti viene spontaneo fare, e ancora di più mantenere.....ho scelto di difenderti sempre, di starti accanto sempre, e non me ne pentirò mai. Mi hai regalato come sempre delle emozioni indescrivibili....e anche stasera come sempre ho portato con orgoglio il tuo nome sulle ... Ci sono promesse che ti viene spontaneo fare, e ancora di più mantenere.....ho scelto di difenderti sempre, di starti accanto sempre, e non me ne pentirò mai. Mi hai regalato come sempre delle emozioni indescrivibili....e anche stasera come sempre ho portato con orgoglio il tuo nome sulle spalle, difendendoti anche quando l'intero stadio ha fatto ciò che non si dovrebbe mai fare....quello che conta sei tu, è il tuo gol, perchè noi sappiamo quanto vali....💞
#comesempre #grazie #gol #31 #noncontaaltro #sansiro #interroma #bigmatch #promise #tusai #bastaquesto #altuofiancosempre #
Read more
Avrei voluto dirti tante cose, spiegarti quanto tu abbia influenzato la mia vita, il mio modo di ...
Media Removed
Avrei voluto dirti tante cose, spiegarti quanto tu abbia influenzato la mia vita, il mio modo di vedere il gioco che tanto amiamo, il perchè del mio 23 sulle spalle. Avevo talmente tante cose da dire e alla fine non sono riuscito a dire nulla... Ero emozionato come un bambino al suo primo regalo. ... Avrei voluto dirti tante cose, spiegarti quanto tu abbia influenzato la mia vita, il mio modo di vedere il gioco che tanto amiamo, il perchè del mio 23 sulle spalle.
Avevo talmente tante cose da dire e alla fine non sono riuscito a dire nulla...
Ero emozionato come un bambino al suo primo regalo.
Ero convinto che tu fossi esattamente come ti ho visto ieri, disponibile, gentile, sorridente e incredibilmente elegante... dentro e fuori dal campo.
Sei un campione vero, il mio idolo da quando gioco a calcio.
Spero di poterti incontrare di nuovo per dirti tutto quello che non sono riuscito a dire.
Nice to meet you King @davidbeckham ...You are a Legend 👑⚽️ PS: non fate caso alla mia faccia 😂😂
Pensate ad una persona che da quando avete 6/7 anni sognate di incontrare, poi vai all'inaugurazione del nuovo #AdidasBrandCenter , sali dieci gradini e lui è li...
Ecco io sognavo David Beckham.
E non dimenticheró mai questo momento.
#idol #king #DB7 #DB23 #adidas #milan #tangoleague #tangosquad #legend #HereToCreate #creator #adidasfootball #predator
Read more
RESPIRA. Sta arrivando. Tra poco sarà qui. Ripeto inutilmente a me stessa di non avere paura, ma ...
Media Removed
RESPIRA. Sta arrivando. Tra poco sarà qui. Ripeto inutilmente a me stessa di non avere paura, ma mi ha già afferrato alla gola. Non mi lascia respirare. Fa pressione sul mio petto. Sento i muscoli del mio corpo irrigidirsi. Le gambe tremano. Mi sento mancare. HO PAURA. Il cuore è come impazzito, ... RESPIRA.
Sta arrivando. Tra poco sarà qui. Ripeto inutilmente a me stessa di non avere paura, ma mi ha già afferrato alla gola. Non mi lascia respirare. Fa pressione sul mio petto. Sento i muscoli del mio corpo irrigidirsi. Le gambe tremano. Mi sento mancare. HO PAURA. Il cuore è come impazzito, è pesante. Credo mi stia per sfondare il petto. RESPIRA. Sento il viso e le mani intorpidirsi. Non ho ben chiara la percezione della realtà, cerco di capire se tutto questo sta succedendo davvero a me. Mi rannicchio su me stessa e aspetto che tutto sia finito. Chiedo aiuto. Mi chiedo se i farmaci mi stiano restituendo la vera me stessa o mi stiano trasformando in qualcun'altra. Mi sto spegnendo. Sto impazzendo. Ho la costante paura di rimanere sola, però mi isolo perchè ho bisogno di allontanarmi da tutto. Mi sento paralizzata dal presente e terribilmente angosciata dal futuro. Sento troppo e niente allo stesso tempo.
Sai di cosa sto parlando? No?
Stato ansioso depressivo lo chiamano.
Succede che ci sono dei giorni in cui non vedo alcun motivo per andare avanti. Ma va bene così. Ci sono dei giorni in cui anche solo il pensiero di alzarmi dal letto mi fa venire voglia di piangere. Va bene anche questo, perchè non vuol dire che io sia sbagliata e che sia tutto finito. Va bene cadere. A volte non mi ricordo nemmeno come si fa a piangere, o a sorridere, o a vivere. Però mi ricordo che tutto questo non dura per sempre, è tutto temporaneo, posso sopravvivere. Lascio calare il sipario sulle amicizie finite, sugli amori andati male, sulla tristezza che mi stringe la gola, sulle cattiverie che ho subito, sui miei sbagli, sui rimpianti, sulle parole che non avrei dovuto dire, su tutte quelle piccole cose che mi pesano sulle spalle come macigni. Lascio cadere tutto, ma non su di me. Perchè non lo merito. Merito di più di un sipario chiuso, di un copione finito in tragedia.
E tu, se sai di cosa sto parlando, ricorda che meriti di stare bene. Ti prometto che succederà, e sarai felice di non esserti lasciato andare. Ti prometto che un giorno ti sveglierai e andrà tutto bene. Fino ad allora, tieni duro! RESPIRA. È una bella vita, in fin dei conti. Te lo giuro. E tu la meriti.
Read more
Ve lo ricordate quando bastava condividere un post di un vicolo come questo per accedere nell’olimpo ...
Media Removed
Ve lo ricordate quando bastava condividere un post di un vicolo come questo per accedere nell’olimpo degli igers?!? Numeri da capogiro, repost, pacche sulle spalle, applausi a scena aperta, baci accademici, candidature a pontefice... Ah si stava meglio quando non mancava un mese a Natale ... Ve lo ricordate quando bastava condividere un post di un vicolo come questo per accedere nell’olimpo degli igers?!? Numeri da capogiro, repost, pacche sulle spalle, applausi a scena aperta, baci accademici, candidature a pontefice... Ah si stava meglio quando non mancava un mese a Natale 🙄
Read more
Con un gesto disinvolto lascia scivolare i capelli biondi sulle spalle e ruota la testa per accarezzarli ...
Media Removed
Con un gesto disinvolto lascia scivolare i capelli biondi sulle spalle e ruota la testa per accarezzarli con il viso. senza che se ne renda conto, il movimento, che compie la testa, fa pensare che la chioma dorata le abbia scaldato il collo e le spalle. A guardarla, anch'io mi scaldo dello stesso ... Con un gesto disinvolto lascia scivolare i capelli biondi sulle spalle e ruota la testa per accarezzarli con il viso. senza che se ne renda conto, il movimento, che compie la testa, fa pensare che la chioma dorata le abbia scaldato il collo e le spalle. A guardarla, anch'io mi scaldo dello stesso calore, come se quella sensazione di benessere propagasse fino a raggiungermi. Le scatterei una foto e la regalerei come souvenir ai turisti di Parigi, ma in fondo, in pochi capirebbero la naturalezza di quel gesto.

#quotes #parisjetaime #operagarnierparis #blondewoman #placeopera #souvenir
Read more
Il camino, la vista delle montagne, una coperta sulle spalle e un dolce al cioccolato di cui mi pentirò ...
Media Removed
Il camino, la vista delle montagne, una coperta sulle spalle e un dolce al cioccolato di cui mi pentirò tra una settimana sulla bilancia di casa. Ma la vita è una e far finta che non mi piaccia viziarmi ogni tanto non mi farebbe certo bene, giusto? Voi avete avuto il coraggio di pesarvi al rientro ... Il camino, la vista delle montagne, una coperta sulle spalle e un dolce al cioccolato di cui mi pentirò tra una settimana sulla bilancia di casa.
Ma la vita è una e far finta che non mi piaccia viziarmi ogni tanto non mi farebbe certo bene, giusto?
Voi avete avuto il coraggio di pesarvi al rientro dalle vacanze o la pensate come me?
#pepiteinviaggio #pepitesvizzere #pepitedigioia
Read more
"Gesù tante volte bussa da dentro... perché lo lasciamo uscire. E io... do testimonianza? La Chiesa ...
Media Removed
"Gesù tante volte bussa da dentro... perché lo lasciamo uscire. E io... do testimonianza? La Chiesa senza testimonianza è soltanto fumo." Papa Francesco Il nostro bassista ha camminato #Xmillestrade #siamoqui lungo un percorso di 120km, assieme ad altri ragazzi del vicariato di ... "Gesù tante volte bussa da dentro... perché lo lasciamo uscire. E io... do testimonianza? La Chiesa senza testimonianza è soltanto fumo."
Papa Francesco

Il nostro bassista ha camminato #Xmillestrade #siamoqui lungo un percorso di 120km, assieme ad altri ragazzi del vicariato di Dolo della diocesi di Padova (@Giovani Padova) con lo zaino sulle spalle, accompagnato da figure di santi, per arrivare da Papa Francesco sabato e domenica scorsi per la conclusione del #sinododeigiovani: un'esperienza di fede e di chiesa con un respiro ampio.

Papa Francesco ci ha invitato a testimoniare la fede e a vivere la vocazione come pellegrinaggio, perciò proseguiamo il nostro #Miryamtour il prossimo 26 agosto presso la @sagra di Vigonza continuando a restituire i doni che Dio ci ha fatto, per disperdere il fumo e scoprire Lui! #hadatotutto #MIRYAMTOUR2K18 #rockcristiano #christianmusic
Read more
Data l’infinita variabile di mondi possibili, in uno certamente, questi mondiali li abbiamo vinti ...
Media Removed
Data l’infinita variabile di mondi possibili, in uno certamente, questi mondiali li abbiamo vinti noi. Come è certa la possibilità che in un altro mondo, un altro me, con la maglia #00 sulle spalle, subentrando dalla panchina, abbia contribuito allo storico triplete della Longobarda... ... Data l’infinita variabile di mondi possibili, in uno certamente, questi mondiali li abbiamo vinti noi. Come è certa la possibilità che in un altro mondo, un altro me, con la maglia #00 sulle spalle, subentrando dalla panchina, abbia contribuito allo storico triplete della Longobarda... Perchè questa è la meraviglia della fisica quantistica. Io amo la fisica dei quanti... non importa quanti siano! #Subsonica8 #Decodificaidati @boostology
Read more
So sincero, per arrivare quassù con 15 kg sulle spalle momenti crepo, e per fortuna che c avevo lo ...
Media Removed
So sincero, per arrivare quassù con 15 kg sulle spalle momenti crepo, e per fortuna che c avevo lo zaino come scusa, altrimenti avrei tirato in ballo L umidità. (Non è vero ho tirato in ballo anche quella) ph @dariovignali ⚓️☀️🌈⛵️ #Papua So sincero, per arrivare quassù con 15 kg sulle spalle momenti crepo, e per fortuna che c avevo lo zaino come scusa, altrimenti avrei tirato in ballo L umidità. (Non è vero ho tirato in ballo anche quella) ph @dariovignali ⚓️☀️🌈⛵️ #Papua
Ho voluto iniziare così questo 2019. Per prima cosa ho applicato queste 5 lettere sul muro della ...
Media Removed
Ho voluto iniziare così questo 2019. Per prima cosa ho applicato queste 5 lettere sul muro della nuova sede della nostra carrozzeria. È importante. Molto importante, oltre ogni vostro pensiero. Il 2018 è stato ricco di momenti fantastici, di vittorie, di conquiste. Purtroppo non ... Ho voluto iniziare così questo 2019.

Per prima cosa ho applicato queste 5 lettere sul muro della nuova sede della nostra carrozzeria.

È importante. Molto importante, oltre ogni vostro pensiero.
Il 2018 è stato ricco di momenti fantastici, di vittorie, di conquiste.
Purtroppo non sono mancati i momenti negativi, le sfortune, gli stop.
Ci siamo ritrovati a dover gestire tante questioni delicate: gestione di un trasloco imminente, problemi di salute piuttosto importanti, problemi economici (già traslocare una carrozzeria non è come traslocare da un appartamento all'altro), problemi di natura legale, aggressioni e molestie, momenti di solitudine. (se mi avete visto strano, disattento o peggio nervoso, ora avete una spiegazione, seppur sommaria). Porre queste 5 lettere sul muro oggi è stato un voler saltare nel 2019 con una nuova forza, una voglia primordiale di farcela, di combattere per vincere.
GP car, nata da Germinario Gerardo nel 2007 dopo oltre 39 anni di esperienza e di amore per il mondo carrozzeria, è un acronimo:
Germinario Polimeni (Rosi Polimeni mia mamma) carrozzeria, nata grazie alla voglia di creare qualcosa di proprio da poco più che una liquidazione, con tanto orgoglio ed entusiasmo.
Oggi sono orgoglioso di aver questo nome sulle spalle, GP car.

Da marzo presso la nuova sede, corso Alba 284 in Asti, tante belle novità.

#refinishkulture #refinisherporn
#Repair #hotrepair #perfect #workhard #lovemyjob #spotrepair #carrozzeriaasti #carrozzeria #riparazione #behindthegun #pornrefinisher #refinishporn
#Walcom #clear #Clearwater​ #looksgood #top #paintjob #premium #imapainter #refinisher #therefinisher
Read more
@andreadelillo Ieri il nostro ultimo servizio,  le mie ultime pacche sulle spalle a caricarti. La ...
Media Removed
@andreadelillo Ieri il nostro ultimo servizio,  le mie ultime pacche sulle spalle a caricarti. La tua riservatezza iniziale non era timidezza ma la tempra dei grandi campioni. Testa bassa e mani veloci, poche parole e sguardo attento. Con i tuoi vent’anni di ESPERIENZA in cinque ... @andreadelillo
Ieri il nostro ultimo servizio, 
le mie ultime pacche sulle spalle a caricarti.
La tua riservatezza iniziale non era timidezza ma la tempra dei grandi campioni.

Testa bassa e mani veloci,
poche parole e sguardo attento.

Con i tuoi vent’anni di ESPERIENZA in cinque mesi hai messo a tacere tutti e sei riuscito a tenere il palcoscenico come pochi altri.

FERMENTA Lillo, 
fermenta e cresci,
fai vedere al mondo di che BUTTERMILK sei fatto.

Un grande abbraccio, a presto.

#colleagues
#chef #cheflife #relæ #copenhagen #friendship #fermentation #top #stage #rocknroll #revolution
Read more
Estate 2018, gli zainetti da donna sono tornati di moda. E meno male vorrei aggiungere, visto che ...
Media Removed
Estate 2018, gli zainetti da donna sono tornati di moda. E meno male vorrei aggiungere, visto che sono tra le tracolle più pratiche e comode. Quando sono pieni gli zaini si possono indossare con entrambe le cinghie posizionate saldamente sulle spalle. Nelle giornate “normali” invece li ... Estate 2018, gli zainetti da donna sono tornati di moda. E meno male vorrei aggiungere, visto che sono tra le tracolle più pratiche e comode. Quando sono pieni gli zaini si possono indossare con entrambe le cinghie posizionate saldamente sulle spalle. Nelle giornate “normali” invece li sfrutteremo come fossero delle vere e proprie borsette. La scelta di uno zainetto da donna dipende un po’ da come siamo abituate a vestirci. Del resto in commercio oggi se ne trovano modelli per tutti i gusti e tutti gli stili.
.
Io ho scelto questo modello di @ynot_it in rosso il colore di punta di questa estate 😍🤩
.
#ynot #accessories #red
Read more
 #Repost @quielasti ・・・ #Ninasente "La prima volta che vide un cadavere aveva undici anni. «Mettiti ...
Media Removed
#Repost @quielasti ・・・ #Ninasente "La prima volta che vide un cadavere aveva undici anni. «Mettiti da questa parte: il sinistro è il suo lato migliore» aveva detto zia Costanza, appoggiandole le mani sulle spalle ancora strette. «Abbiamo sempre un lato migliore, anche da morti» aveva ... #Repost @quielasti ・・・
#Ninasente
"La prima volta che vide un cadavere aveva undici anni. «Mettiti da questa parte: il sinistro è il suo lato migliore» aveva detto zia Costanza, appoggiandole le mani sulle spalle ancora strette. «Abbiamo sempre un lato migliore, anche da morti» aveva aggiunto.
Docile, Nina aveva guardato il profilo sinistro della nonna: il naso irregolare, la pelle bianca di gesso, le mani intrecciate intorno al rosario. «Vieni, andiamo a salutarla. Di certo vorrai darglielo un ultimo bacio» le aveva sussurrato la zia all’orecchio spingendola in avanti verso la bara.
«Col cazzo» aveva risposto lei prima di scappare fuori da quella stanza in penombra e ritrovare la luce.
Poi basta. Allora aveva deciso che non avrebbe più permesso alla morte di mostrarsi in quel modo. Non avrebbe mai più varcato la porta di quelle camere che chiamano ardenti.

Nina arrivò in ritardo di venti minuti. Lasciò la macchina in seconda fila proprio davanti al portone. Non aveva alcuna intenzione di salire. Non amava quella casa, come non amava l’abitudine dei ricchi di non mostrare i propri nomi sui citofoni dei palazzi.
Scorse i numeri con il dito. 6215.
Esitò un istante.
.....
Quell’odore, una vertigine: limone e qualcos’altro che non aveva mai sentito prima.
Poi lo vide, poco più in là. Stava immobile, supino e scomposto sul marciapiede. Le braccia verso l’alto, come quelle dei neonati che dormono. Le gambe piegate da un lato, la testa dall’altro.
La sagoma di un gigantesco fantoccio di pezza. Un ubriaco sorpreso all’improvviso dal sonno. Un tossicodipendente in overdose. Un disperato. Non era zona di disperazione quella. Era zona di ostentata opulenza.
La strada era deserta e buia. Nina si avvicinò con cautela a quella figura inerte.
Lo riconobbe dai ricci che lo facevano sembrare un ragazzino, dalla barba curata. Indossava camicia bianca e pantaloni grigi. Era vestito da ufficio. Portava calze a righe, senza scarpe.
Lo sguardo attraversava le lenti rotte degli occhiali, appoggiati di sghembo sul naso e fissava un punto lontano, senza vederlo.
Era Guido. Non aveva un lato migliore."
.
questo è l’incipit di Nina sente, il nuovo elasti-libro.
uscirà il
Read more
Sono stati quasi 153 minuti di fatica, che a ben vedere non sono nemmeno tanti. A dar retta al cardiofrequenzimetro ...
Media Removed
Sono stati quasi 153 minuti di fatica, che a ben vedere non sono nemmeno tanti. A dar retta al cardiofrequenzimetro sono stati 25’239 battiti di cuore. Tra un battito e l’altro pause centesimali, pensieri e sguardi infiniti, messe a fuoco millimetriche e panorami sfocati, voci chiare e ... Sono stati quasi 153 minuti di fatica, che a ben vedere non sono nemmeno tanti. A dar retta al cardiofrequenzimetro sono stati 25’239 battiti di cuore. Tra un battito e l’altro pause centesimali, pensieri e sguardi infiniti, messe a fuoco millimetriche e panorami sfocati, voci chiare e rumori di fondo. Perché correre andando lontano per tornare infine nello stesso luogo? Scegli di partire con un’idea, te la porti in viaggio e la vivi dentro, senti che vai [e “dio solo sa” quanto è bello sentire di andare (veloce)]. Senti che la riesci a portare sulle spalle e che non cade, non ti abbandona, resta lì aggrappata. Bello avere idee che resistono, che resistono con te e come te. Che non sono grevi, si lasciano trasportare leggere e quando fai fatica ti incitano e danno pure una spintarella. Bello arrivare su una convenzionale linea di arrivo, girarsi e guardare la strada che hai fatto… e sulle spalle far passare prima l’idea, anche se lì è appollaiata su spalle fragili, su una canotta fradicia e sorretta da gambe morse da crampi e crampetti. Però tu resisti da 18 anni su gambette più traballanti delle mie: buon compleanno Nicky, è stato un gran bel viaggio domenica!
Grazie di cuore a @fra_puppinho #onwheels che è un’altra idea prima che un atleta e @dariorognoni che mi ha lanciato un’ancora di coraggio. Non siamo soli a questo mondo ed è qualcosa che tutti dovrebbero sapere e (poter) sentire. #milanomarathon2018 #seiaprileduemila #donaAZIONE
Read more
Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici #london
Media Removed
Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici #london Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici #london
Si parte. Ecco: #esvedra Lo sapevo. Si parte velocemente e di corsa. E va bene così. C’è da fare. Bisogna ...
Media Removed
Si parte. Ecco: #esvedra Lo sapevo. Si parte velocemente e di corsa. E va bene così. C’è da fare. Bisogna andare. Non riuscirò a salutare quasi nessuno. Lo farò a modo mio. Ciao Fede, grazie per quest’ennesima estate dove, se non sbaglio, ti ho visto lavorare 25 ore su 24 e sorridere due minuti ... Si parte. Ecco: #esvedra Lo sapevo. Si parte velocemente e di corsa. E va bene così. C’è da fare. Bisogna andare. Non riuscirò a salutare quasi nessuno. Lo farò a modo mio. Ciao Fede, grazie per quest’ennesima estate dove, se non sbaglio, ti ho visto lavorare 25 ore su 24 e sorridere due minuti al massimo. Però Fede per me c’è sempre. Non è un punto di riferimento ma è un punto fermo nella mia vita. Lui che nella vita fa divertire gli altri, con me ama sfogarsi, progettare, pensare a come crescere e ogni anno aggiunge un tassello in più. Non so se verrò ancora a #formentera ... Ma so che noi per noi ci saremo sempre. Grazie per tutte le risate e gli scleri che ci siamo scambiati a vicenda, grazie per i racconti di Clark notturni, grazie per avermi fatto sentire ‘a casa mentre ero a casa tua’. C’è una cosa che non ti ho detto. Il tuo momento più bello, quello che ripetevi ogni giorno, non era dietro una consolle o con un deejay o mentre facevi partire una serata. Ma quando in spiaggia salutavi tutti e facevi lo zaino per te, per la tua dolce compagna e per tua figlia (bellissima ma come fa a prender da te 😄). Sembravi una carovana di oggetti da spiaggia. Con pazienza ti sei sempre caricato tutto sulle spalle: gonfiabili, teli, caschi, secchielli, palette; insomma di ogni. Non ero il solo a guardarti. In quel momento eri assente anzi eri serenamente presente. E ogni giorno lo hai fatto per non far stancare loro. Sembra una cosa scontata, ma quell’immagine io non la dimentico. Tu con La tua famiglia! E sappi che ogni giorno quella scena era per me... un po’ come il tramonto... bellissima •
• la vera foto è la 2 quelli siamo noi.
• e grazie anche per gli occhiali ❤️
Read more
E veniamo al punto: The Nightindale è l’unico film in gara con una regista donna. Il che è curioso, ...
Media Removed
E veniamo al punto: The Nightindale è l’unico film in gara con una regista donna. Il che è curioso, perché questa edizione della Mostra è stata venduta (con un ottimo lavoro di ufficio stampa) come la versione più femminista di sempre. Un festival sulle donne, che racconta storie di donne ... E veniamo al punto: The Nightindale è l’unico film in gara con una regista donna. Il che è curioso, perché questa edizione della Mostra è stata venduta (con un ottimo lavoro di ufficio stampa) come la versione più femminista di sempre. Un festival sulle donne, che racconta storie di donne e che ascolta le voci delle donne. Tutto però girato dagli uomini. L’unica donna in gara, se ne torna a casa con un “puttana” sulle spalle. Perché? Perché è donna. [a breve il pezzo completo su Facebook] #venezia75 #cinema #art #women #feminism #sun #sunny #venice #travel #fountain #back
Read more
(Mio edit!) L'intera famiglia per il compleanno di Morgana aveva deciso di andare in vacanza con ...
Media Removed
(Mio edit!) L'intera famiglia per il compleanno di Morgana aveva deciso di andare in vacanza con largo anticipo. L'albergo di lusso si affacciava sul mare, mentre la piscina seguiva il percorso delle acque termali provenienti dalle antiche terme romane lì vicino. La donna stava seduta ... (Mio edit!)
L'intera famiglia per il compleanno di Morgana aveva deciso di andare in vacanza con largo anticipo.
L'albergo di lusso si affacciava sul mare, mentre la piscina seguiva il percorso delle acque termali provenienti dalle antiche terme romane lì vicino.
La donna stava seduta sulla sua sdraio, teneva un pareo rosso sulle spalle, portava un costume intero bianco, tagliato sui fianchi e che le lasciava la schiena scoperta, mostrando il tatuaggio di un grande paio d'ali e che risaltava le sue curve in modo elegante e non volgare.
Il figlio Oscar le stava in braccio, accoccolandosi e facendo risatine dolci. Morgana teneva i lunghi capelli sciolti sulle spalle, gli occhi verdi guardavano i vari parenti che si rilassavano e i nipotini che giocavano allegri.
La donna sorrise dolcemente, si alzò sentendo il nipotino di pochi giorni piangere:"no amore mio, c'è la nonna", sussurrò dolcemente, mentre cullava quella creatura:"sai che sei il regalo più bello del mondo tesoro?", dava dei dolci baci al piccolo Percival che rideva tenero.
La donna si sedette a bordo piscina, reggendolo mentre si bagnava con cautela i piedi.
Non sapeva nuotare e non aveva mai imparato.
Smith le si mise vicino accennando un sorriso:"ho trovato questa... non è bella come te ma ci si avvicina molto", mise tra i capelli castani della moglie una rosa rossa, bella e che sembrava essere immortale.
La donna sorrise dolcemente baciando l'uomo che amava, mentre si godeva la tranquilla quiete della sua festa e lasciava che il sole le baciasse la pelle rosea e pallida in alcuni punti, abbronzandola, passò il nipote a Smith.
Sfiorava con le dita affusolate l'acqua, mentre come una bambina, agitava i piedi con fare spensierato.
Morgana era felice e in armonia con tutto, mentre i vari figli alle sue spalle stavano portando una torta di compleanno e i regali cantando con fare stonato "tanti auguri a te", la donna rise dolcemente portando le mani sul viso emozionata.
Era davvero felice per la sorpresa e per essere con chi amava davvero, amava la sua famiglia.
Read more
Depressioni,suicidi...certo che ci vuole coraggio... Ci vuole coraggio a mollare tutto?! No, ...
Media Removed
Depressioni,suicidi...certo che ci vuole coraggio... Ci vuole coraggio a mollare tutto?! No, Ci vuole coraggio a tenere il peso sulle spalle e andare avanti. Ci vuole coraggio a piangere?! No,ci vuole coraggio a sorridere sempre davanti a tutti e lasciare andare le lacrime solo sotto ... Depressioni,suicidi...certo che ci vuole coraggio...
Ci vuole coraggio a mollare tutto?! No, Ci vuole coraggio a tenere il peso sulle spalle e andare avanti.

Ci vuole coraggio a piangere?! No,ci vuole coraggio a sorridere sempre davanti a tutti e lasciare andare le lacrime solo sotto la doccia.

Ci vuole coraggio a tirare un pugno?! No,ci vuole coraggio a svegliarsi alla mattina.

Ci vuole coraggio a ubriacarsi?! No,ci vuole coraggio ad abbracciare qualcuno! ~Lascia che le cose vadano come devono andare,ma intervieni se non vanno come vuoi tu~ •FrancescoSole•❤
Read more
Giorgio Saveri non ha nemmeno quarant’anni ma sulle spalle ha accumulato abbastanza delusioni da ritirarsi a vivere nella magione di famiglia, una lussuosa e antica villa sulle colline piacentine ricca di opere d’arte. Unico contatto con il mondo è Agnese, la domestica che l’ha cresciuto ... Giorgio Saveri non ha nemmeno quarant’anni ma sulle spalle ha accumulato abbastanza delusioni da ritirarsi a vivere nella magione di famiglia, una lussuosa e antica villa sulle colline piacentine ricca di opere d’arte. Unico contatto con il mondo è Agnese, la domestica che l’ha cresciuto al posto della vera madre, una donna algida morta molti anni prima in un incidente stradale, e del padre dispotico, che fino al giorno del suo suicidio non ha mai perso occasione di denigrarlo pubblicamente.

Tutto cambia la notte in cui Giorgio si imbatte nella fascinosa Giulia, che ha il dono di capirlo come mai nessun’altra persona prima ma che di sé racconta poco, e che lo imbriglia in una relazione ambigua e ad alto tasso erotico. Quando però Agnese scompare nel nulla, Giorgio non ci sta, e inizia a indagare. Presto, il cerchio intorno alle bugie di Giulia si stringe, ma lei non è l’unica a nascondere segreti... Li scopriremo nel nuovo romanzo di @marinadiguardo #lamemoriadeicorpi
Read more
“In storia dell’arte il Medioevo è considerata “l’età di mezzo”. Ecco, forse a trent’anni ci si ...
Media Removed
“In storia dell’arte il Medioevo è considerata “l’età di mezzo”. Ecco, forse a trent’anni ci si sente un po’ in quel periodo. Le esperienze del passato, la consapevolezza del presente la confusione del futuro e i dubbi esistenziali costanti. Si arriva senza accorgersene ai preparativi ... “In storia dell’arte il Medioevo è considerata “l’età di mezzo”. Ecco, forse a trent’anni ci si sente un po’ in quel periodo.
Le esperienze del passato, la consapevolezza del presente la confusione del futuro e i dubbi esistenziali costanti.
Si arriva senza accorgersene ai preparativi di quella festa, che non festeggiarla sembra quasi un reato, visto la cifra.
Questo è uno di quei momenti in cui si vince un trofeo.
Questa volta un trofeo sul tempo.
E tu per me sei un vincitore...
Lo sei sempre stato,è sempre lo sarai...
Sei arrivato a trent’anni, con una casa sulle spalle,una compagna e mille sacrifici dove nonostante tutto,la pelle è ancora tonica,la mente ancora creativa,l’energia ancora ti circola come quando avevi 18 anni,e i capelli tutto sommato ancora resistono.😂
...Quindi ricordati che:
Non esiste vincolo o dovere che bisogna sostenere nel Medioevo, è un età di mezzo, bisogna solo capirsi, comprendersi e amarsi.
Amarsi come se ogni giorno fosse il tuo compleanno...
Come se ogni giorno si nascesse ancora. E se si sbaglia e si cade,ci si rialza nuovamente.
Perchè la vita è così:
Cadere 7 volte e rialzarsi 8..
Ama i tuoi errori, innamorati degli sbagli, delle tue lacrime, dei mille ostacoli, delle favole svanite, innamorati ogni giorno di tutto ciò che accade, perchè per trent’anni è stato tutto unico e irripetibile.
In fondo, la storia insegna, dopo il Medioevo segue meravigliosamente il Rinascimento.”
...TANTI AUGURI LUCA...
...Nella buona sorte e nelle avversità,
nelle gioie e nelle difficoltà
se tu ci sarai
io ci sarò!!! #883 #30anni #amiciziavera #iocisaro #luca #graziepertuttiquestianni
Read more
"Mollate tutto" "Cambiate vita" "Credete nei vostri sogni fino in fondo" "Vivete davvero, lasciate ...
Media Removed
"Mollate tutto" "Cambiate vita" "Credete nei vostri sogni fino in fondo" "Vivete davvero, lasciate il lavoro e seguite le passioni" "Fate come me" Non so quante volte io abbia letto queste parole e non so quante volte abbia pensato che a quelle parole bisognerebbe aggiungere la verità. Tipo: "Ho ... "Mollate tutto" "Cambiate vita" "Credete nei vostri sogni fino in fondo"
"Vivete davvero, lasciate il lavoro e seguite le passioni" "Fate come me"

Non so quante volte io abbia letto queste parole e non so quante volte abbia pensato che a quelle parole bisognerebbe aggiungere la verità.
Tipo:
"Ho un marito/compagno che guadagna parecchio"
"Posso permettermelo" "Non ho mutui da pagare"
"Non ho figli a cui pensare"
"Non ho il futuro dei miei figli sulle spalle"
"Ho i genitori, stanno bene e, se avessi bisogno, interverrebbero"

Non trovate che sarebbe tutto più onesto e sensato?
Intendiamoci, io sono la prima che si fa il mazzo per avere di più, per portare avanti i suoi sogni e i suoi progetti, ma il cervello non me lo sono bevuto e non ho intenzione di farlo.
Piuttosto lavoro sodo, tantissimo se e quando devo, cerco di organizzarmi al meglio che mi riesce, mi impegno a fondo e fino in fondo.
Che non significa non credere in sé, ma, anzi, crederci talmente tanto da decidere di provarci nonostante, sì nonostante, il mutuo da pagare, i bisogni e il futuro dei figli a cui pensare, l'inesistenza di patrimoni familiari su cui contare e via discorrendo.
La vita è meravigliosa anche se non mandi tutto affanculo.
O dici la verità.
Giuro.
E peace and love. (diapositiva di uno dei 2 futuri che mi sento sulle spalle 😅😂) #thesincerestoryteller #enjoyeveryday #thingsthatmakemehappy #cameramama #mommyshots #motherhoodsimplified #quotesaboutlife #motivationalquotes
#childunplugged #childhoodunplugged
Read more
Oggi arriva il tifone del secolo. Se non era per Marta rimanevo bloccata a Lanta. È stata una traversata ...
Media Removed
Oggi arriva il tifone del secolo. Se non era per Marta rimanevo bloccata a Lanta. È stata una traversata in speedboat ai limiti del reale, non il long tail della foto. Ho messo gli Stones e mi son lasciata portare dalle botte di prua sulle onde come sferzate di bacchette sul charleston. . Questi ... Oggi arriva il tifone del secolo. Se non era per Marta rimanevo bloccata a Lanta. È stata una traversata in speedboat ai limiti del reale, non il long tail della foto. Ho messo gli Stones e mi son lasciata portare dalle botte di prua sulle onde come sferzate di bacchette sul charleston.
.
Questi giorni abbiamo parlato di leadership e la confusione che regna intorno al termine. C’è differenza fra essere un buon capo, manager, leader. Siamo convinte di essere leader e di dover sviluppare la nostra leadership e skills e tutti sti paroloni in inglese, ma alla fine cosa conta? Ci perdiamo nel celolunghismo.
.
Nel 2018 ho iniziato a costruire un team, a piccoli passi. Le ragazze hanno creduto in me e io in loro, e siamo diventate un’azienda insieme anche se il capo sono io, e significa che ogni responsabilità, anche sui loro errori, alla fine è solo mia. Ed è così perché ho deciso io di fondare una srl, mica loro.
Ti metti in proprio fondamentalmente perché vuoi fare le cose a modo tuo, e puoi farlo da sola o formando un team. Io ho iniziato sola e poi ho capito che ci volevano più mani e più teste. Dopo un anno ho preso i primi uffici, investendo tutto quello che avevo guadagnato fino a quel momento. Per entrare ho messo 9 mesi di caparra più il trimestre: se non hai uno storico bancabile, la banca la fai tu.
.
Sono stata dipendente per 12 anni, downshifter per 2 e freelance per 3. Sto imparando a gestire il mio team, con non pochi problemi di assestamento perché l’ho formato strada facendo, mentre il business ci scoppiava sotto il culo.
Ogni assunzione significa 14 stipendi in tempo, più un investimento di base e continuo. Non è una decisione da prendere alla leggera e senti le persone sulle tue spalle, ma allo stesso tempo le senti come motore portante, cavalle pazze come me perché ci siamo scelte. E sono fierissima di ognuna.
.
Lo sbaglio più grande che ho visto fare a certi miei boss è stato farci sentire le crisi. Non serve a niente stressare un team coi tuoi problemi, si preoccupano e si sentono fragili. Se hai deciso di ballare allora balla e non piagnucolare: intraprendere non è per tutti e ognuna deve trovare la propria dimensione.
.
Stay focus, stay figa.
Read more
Lo so che eri abituato a fidarti solo di te stesso non esisteva nessun'altra regola che questa ed ...
Media Removed
Lo so che eri abituato a fidarti solo di te stesso non esisteva nessun'altra regola che questa ed ogni metro, ogni palmo conquistato è stata una fatica e le discese le puoi contare sulle dita lo so che eri abituato a ballare solo sulle punte sopra tutti i chiodi della vita a guardarti le ... Lo so che eri abituato a fidarti solo di te stesso
non esisteva nessun'altra regola che questa
ed ogni metro, ogni palmo conquistato è stata una fatica
e le discese le puoi contare sulle dita
lo so che eri abituato a ballare solo sulle punte
sopra tutti i chiodi della vita
a guardarti le spalle e a difenderti da tutti
anche da chi non ti aveva mai ferito
se avrai torto o ragione per me
non sarà importante
sappi che io sarò sempre
dalla tua parte
e senza dubbi ed incertezze
Inganni, scuse o debolezze io
in ogni giorno in ogni istante
io sarò dalla tua parte
io sarò dalla tua parte
perché la vita corre in fretta e non c'è tempo di aspettare
che sia tu
la sola terra ferma in tutto questo mare
e potrei stare qui in eterno fermo
standoti a guardare
come un continente un mondo nuovo da esplorare
lo so che eri abituato a camminare solo sulle punte
per non fare mai troppo rumore
a portarti sulle spalle i problemi di tutti
ma comunque vada
se avrai torto o ragione per me
non sarà importante
sappi che io sarò sempre
dalla tua parte
e senza dubbi ed incertezze
inganni, scuse o debolezze io
in ogni giorno in ogni istante
io sarò dalla tua parte
io sarò dalla tua parte
quante volte sei fuggito con la mente
quante volte hai già pagato le tue scelte
quante colpe ti sei preso senza averle
quante volte mi hai risposto non è niente
quante volte io lo so che mi sorriderai
a tutto quello che hai passato non pensarci mai
che non cambia niente, che non conta niente
ma se avrai torto o ragione per me
non sarà importante
sappi che io sarò sempre
dalla tua parte
e senza dubbi ed incertezze
Inganni, scuse o debolezze io
in ogni giorno in ogni istante
io sarò dalla tua parte
io sarò dalla tua parte
Read more
“Mi hai abbracciata, ed è scomparso tutto. Tutto quel passato che mi gravava sulle spalle come ...
Media Removed
“Mi hai abbracciata, ed è scomparso tutto. Tutto quel passato che mi gravava sulle spalle come un macigno. Scomparso in un'alito di vento. Mi hai abbracciata, ed è stato come ricominciare tutto daccapo. E io onestamente non chiedevo altro.” “Mi hai abbracciata, ed è scomparso tutto.
Tutto quel passato che mi gravava sulle spalle come un macigno. Scomparso in un'alito di vento.
Mi hai abbracciata, ed è stato come ricominciare tutto daccapo.
E io onestamente non chiedevo altro.”💅🌹❤
Il dipinto ritrae 30 figure dinamiche e di grande vitalità, concatenate e incastrate tra loro a ...
Media Removed
Il dipinto ritrae 30 figure dinamiche e di grande vitalità, concatenate e incastrate tra loro a simboleggiare la pace e l'armonia del mondo.[1] Al centro del murale si trova il simbolo di Pisa, la "croce pisana", rappresentata con quattro figure umane unite all'altezza della vita. Più ... Il dipinto ritrae 30 figure dinamiche e di grande vitalità, concatenate e incastrate tra loro a simboleggiare la pace e l'armonia del mondo.[1] Al centro del murale si trova il simbolo di Pisa, la "croce pisana", rappresentata con quattro figure umane unite all'altezza della vita. Più in alto, un uomo sorregge sulle spalle un delfino, a sinistra compaiono un cane, una scimmia e un volatile: il legame dell'uomo con la natura è indispensabile per l'armonia del mondo. In alto a destra un paio di forbici, a simboleggiare il bene, rappresentate come l'unione di due figure umane, tagliano in due un serpente, a simboleggiare il male. Una donna con in braccio un bambino e un uomo con un televisore al posto della testa rappresentano il contrasto tra la naturalità della vita e la tecnologia che ne stravolge i ritmi. Due gemelli siamesi al centro, uniti nel tronco, e altri due a destra uniti all'altezza delle spalle, sono probabilmente una condanna ai disastri nucleari. In basso, al livello della strada, è stata raffigurata una figura gialla che cammina: rappresenta il pubblico, un passante o un turista, che dedica un momento di riflessione all'opera, prima di proseguire in direzione della Torre di Pisa. #pisa #tuttomondo #art #colours #keithharing #beautiful #love #world #peace #peaceandlove #italy
Read more
"Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici, ...
Media Removed
"Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici, ho perso sangue, sul mio sangue tu ci cammini, che il tempo passa e addosso lascia cicatrici, ho perso sangue, anche se non di sangue io e te, siamo fratelli" #backinthedays a quando si stava decisamente ... "Ho le tue spalle sulle spalle un po' come edifici, che siamo in strada tra le palle demolitrici, ho perso sangue, sul mio sangue tu ci cammini, che il tempo passa e addosso lascia cicatrici, ho perso sangue, anche se non di sangue io e te, siamo fratelli"
#backinthedays a quando si stava decisamente meglio🔙🇳🇱
Read more
Oggi non so chi sono, ieri nemmeno Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero Quant'è difficile ...
Media Removed
Oggi non so chi sono, ieri nemmeno Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero Quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male quando sulle spalle un mondo intero Voglio ventiquattro ore ma tu non chiedermi il perché Ventuno delle quali, sai, ti porterei con me Un'ora con ... Oggi non so chi sono, ieri nemmeno
Tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero
Quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male quando sulle spalle un mondo intero
Voglio ventiquattro ore ma tu non chiedermi il perché
Ventuno delle quali, sai, ti porterei con me
Un'ora con gli amici
Un'ora con i miei cari
Un'ora per pensare alle ventuno prima insieme a te[...]
Tu insegnami a sognare, non so più come si fa
Vorrei vivere ogni ora come fosse l’ultima
Ma so che c’è un posto per me ma nulla ha senso se poi non ci sei te
Vieni via con me. ❤️ #momenti #indelebili #amore
Read more
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi ...
Media Removed
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti. Litigare Fare pace L'amore è anche questo. E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù Quante notti in bianco ... Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori
Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti.
Litigare
Fare pace
L'amore è anche questo.
E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù
Quante notti in bianco
Quante lacrime dovrai trattenere
E quante volte sentirai di aver sbagliato tutto.
Ma ti sentirai
Come non ti sei mai sentita
Quando in un momento come tutti gli altri i tuoi occhi sfiorano i suoi, ed è magia.
Devi farti andare bene molte cose per stare con una persona, i nostri difetti non combaciano mai, alcuni semplicemente si sposano insieme meglio di altri.
Da qui possiamo distinguere l'amore dall'amore.
Si, con la parola amore si può indicare l'amore e la finzione.
Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquilla
Che mi sveglio serena.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.
Il mio punto di riferimento.
Il mio angolo buio.
La mia debolezza.
Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore
Se non è amore, non so cos'è.
A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu.
Read more
Stasera mi sento come #valeriabrunitedeschi: in vena di ringraziamenti. Ringrazio mio fratello per aver avuto la saggezza di introdurre "OK Computer" in casa, quando avevo ancora i denti da latte - con sottofondo vocale di mia madre: "Liev stu lamient" (Spegni questo lamento). Ringrazio ... Stasera mi sento come #valeriabrunitedeschi: in vena di ringraziamenti.
Ringrazio mio fratello per aver avuto la saggezza di introdurre "OK Computer" in casa, quando avevo ancora i denti da latte - con sottofondo vocale di mia madre: "Liev stu lamient" (Spegni questo lamento). Ringrazio la signora Yorke, per aver regalato all'umanità un figlio brutto, con l'occhio pigro, ma pieno di talento.
E ringrazio mia suocera che ha partorito un figlio di di 190 cm di altezza, che prendendomi sulle spalle, mi ha reso alta (e felice) come un palo della luce!
Grazie a voi, #Freud, e il negozio di dischi in Piazzetta Nilo a #Napoli, oggi conservo un'immagine sfuocata ma meravigliosa di questa band incredibile che sono i #Radiohead!❤️
Read more
[[ Può sembrare incredibile come uno zaino sulle spalle possa essere considerato un amuleto di ...
Media Removed
[[ Può sembrare incredibile come uno zaino sulle spalle possa essere considerato un amuleto di cui non riesco a farne a meno. Fa parte di me! Come se guardasse dietro per me e mi proteggesse da tutto. Può sembrare infantile però credo fermamente che con uno zaino in spalla tutto si possa trasformare ... [[ Può sembrare incredibile come uno zaino sulle spalle possa essere considerato un amuleto di cui non riesco a farne a meno. Fa parte di me! Come se guardasse dietro per me e mi proteggesse da tutto.
Può sembrare infantile però credo fermamente che con uno zaino in spalla tutto si possa trasformare in avventura. ]]
#zaino #ontheroad
Read more
Vi capita mai di rendervi ridicoli ai vostri stessi occhi? A me si, spessissimo. Qualche giorno ...
Media Removed
Vi capita mai di rendervi ridicoli ai vostri stessi occhi? A me si, spessissimo. Qualche giorno fa ero in metro, rincoglionito come solo io so esserlo al mattino presto, andavo in direzione gorla e nel vagone non c’era nessuno. Avevo uno zaino vuoto sulle spalle e mi ero seduto svaccatissimo ... Vi capita mai di rendervi ridicoli ai vostri stessi occhi? A me si, spessissimo.
Qualche giorno fa ero in metro, rincoglionito come solo io so esserlo al mattino presto, andavo in direzione gorla e nel vagone non c’era nessuno. Avevo uno zaino vuoto sulle spalle e mi ero seduto svaccatissimo senza levarmelo di dosso. Arrivato alla mia fermata mi alzo di scatto e sento uno strattone che mi riporta esattamente nella posizione di partenza, ci riprovo con più compostezza ma una mano dall’alto mi trattiene seduto. Mentre realizzo che mi si era incastrata una cinghia dello zaino tra i due sedili, vedo la porta chiudersi e la mia fermata passare. Mi disincaglio dai sedili e con tristezza constato che nessuno mi aveva visto, nessuno che potesse ridere con me, di me. Manco uno video, una mezza foto. Niente. (Non volevo che questa mia prodezza si perdesse come lacrime nella pioggia…) #metro #milano #alzarsiallalba #rincoglionito #gorla #milan #metropolitana
Read more
<span class="emoji emoji2764"></span>27-10-1992<span class="emoji emoji2764"></span> Oggi è un giorno speciale... SEI NATO TU... Un ragazzo che non si arrende mai... ...
Media Removed
27-10-1992 Oggi è un giorno speciale... SEI NATO TU... Un ragazzo che non si arrende mai... Hai affrontato tutto il tuo percorso pieno di emozioni, soddisfazioni e anche ostacoli sempre con la testa sulle spalle, con la tua semplicità,la tua generosità e sempre con il sorriso stampato ... ❤27-10-1992❤
Oggi è un giorno speciale... SEI NATO TU...
Un ragazzo che non si arrende mai... Hai affrontato tutto il tuo percorso pieno di emozioni, soddisfazioni e anche ostacoli sempre con la testa sulle spalle, con la tua semplicità,la tua generosità e sempre con il sorriso stampato sul viso. Orgogliosa di quello che sei, orgogliosa di quello che fai, orgogliosa di te. Io sono e sarò sempre qui, pronta a sostenerti... Resta così come sei, non cambiare mai per nessuno... Meriti il meglio...
Grazie per tutte le emozioni che mi fai vivere, grazie per farmi sorridere sempre.
Come dici tu A PICCOLI PASSI SI RAGGIUNGONO GRANDI TRAGUARDI e io non vedo l'ora di raggiungerti e abbracciarti per tutte le volte che ho voluto ma non ho potuto... ❤
BUON COMPLEANNO STE ❤
#happybirthdayidol
Read more
Piero è il mio vicino di casa, in verità non è proprio il mio dirimpettaio ma abita 4-5 case più in là. ...
Media Removed
Piero è il mio vicino di casa, in verità non è proprio il mio dirimpettaio ma abita 4-5 case più in là. Piero è stata la prima persona che ho conosciuto appena ci siamo trasferiti, ricordo perfettamente la mattina in cui uscendo con le mie figlie l’ho incontrato, occhi azzurri, cappello grigio ... Piero è il mio vicino di casa, in verità non è proprio il mio dirimpettaio ma abita 4-5 case più in là. Piero è stata la prima persona che ho conosciuto appena ci siamo trasferiti, ricordo perfettamente la mattina in cui uscendo con le mie figlie l’ho incontrato, occhi azzurri, cappello grigio argento, alto e atletico, abbronzato pensavo fosse appena tornato dalle vacanze dopo un lungo viaggio in barca, invece la sua abbronzatura è data dal fatto che Piero è un signore super attivo, tu passi davanti a casa sua e lo vedi sempre fuori, che sistema, che pulisce, che gira di qua e di la ...e ti saluta, ti accoglie con un sorriso immenso, Piero mi ha aperto la porta di casa sua senza il minimo problema, inevitabile che dopo 3 anni sia nata un’amicizia fatta di saluti, di chiacchierate al volo, di pacche sulle spalle. Erano due settimane che passando davanti a casa sua non lo vedevo mai fuori, persino mio marito che lavorando torna a casa la sera mi faceva notare questa cosa. L’altro giorno sono andata dal mio medico di base per ritirare un impegnativa e ho trovato l’amico di Piero (il compagno di merende come si fa chiamare simpaticamente lui) non ci eravamo ancora presentati e così in maniera molto naturale abbiamo cominciato a chiacchierare mi dice che Piero è a casa con un problema ad un piede che non può camminare per due mesi, lo guardo e ci capiamo subito... Piero fermo? Avevo altri programmi per la mattinata ma sono corsa a casa ho preparato un dolce e appena sfornato io e le bambine siamo andate dal nostro amico Piero. Non se l’aspettava di sicuro la nostra visita, ci ha accolto con il solito entusiasmo quasi commosso del fatto che fossimo li, ci ha come al solito aperto la sua casa mentre la moglie cercava di tenerlo seduto, ma lui voleva farmi vedere le novità tra cui la nuova riserva speciale di passata di pomodoro fatta con le sue mani (un quintale di pomodori nostrani dei nostri colli) 100 barattoli di puro oro rosso! Inutile dirvi che mi ha regalato diversi vasetti e io lo tengo cari come il più prezioso dei doni. Certe persone portano il meglio nelle vite degli altri, credo che da oggi e per i prossimi due mesi (continua sotto)
Read more
Ve l avevo detto che sarei tornato.... dopo 1 anno dall operazione e con ben 35 anni di vita sulle spalle ...
Media Removed
Ve l avevo detto che sarei tornato.... dopo 1 anno dall operazione e con ben 35 anni di vita sulle spalle ancora ancora ho voglia di rialzarmi. Di non #fermarmi. C è chi la vede come una #qualità chi come un #difetto.... io la vedo solo come la mia #natura #teampersevera #mma #asteriolucchesini ... Ve l avevo detto che sarei tornato.... dopo 1 anno dall operazione e con ben 35 anni di vita sulle spalle ancora ancora ho voglia di rialzarmi. Di non #fermarmi. C è chi la vede come una #qualità chi come un #difetto.... io la vedo solo come la mia #natura
#teampersevera #mma #asteriolucchesini #passion #love #smile #fighter #mind #stateofmind #resilience #fenice #phenix
Read more
"Tu che ci tieni, tu che trattieni. Tu che fai fatica a separarti dalle cose, dalle persone, dai ...
Media Removed
"Tu che ci tieni, tu che trattieni. Tu che fai fatica a separarti dalle cose, dalle persone, dai ricordi, dagli attimi, da tutto. Tu che provi un sacco di sentimenti e non lasci mai andare, perché ci tieni troppo e non hai idea di come facciano ad andare avanti e sentirsi così leggeri. Tu che ... "Tu che ci tieni, tu che trattieni.
Tu che fai fatica a separarti dalle cose, dalle persone, dai ricordi, dagli attimi, da tutto.
Tu che provi un sacco di sentimenti e non lasci mai andare, perché ci tieni troppo e non hai idea di come facciano ad andare avanti e sentirsi così leggeri.
Tu che continui a trascinare tutti quei pesi, che se guardi bene è come avere il mare sulle spalle.
Tu che ti trattieni sempre, senza limiti.
Non vuoi andar via, questa vita è tua, ma troppe persone ne fanno parte e alla fine ti rimane solo un po' di spazio per te e ti senti soffocare.
Ma va bene così, perché non te ne vuoi separare. Ma arriverai ad un punto in cui ti capiterà di perdere e capirai che perdere ciò che non c'entra con te è come vivere tutto meglio. Ogni istante ha più valore e comincerai a scegliere invece di farti scegliere. E comincerai anche a pensare a te e non più solo agli altri e non noterai di aver voltato pagina e non noterai di aver già letto un sacco di libri."
Read more
Lei è Ludovica. Occhi splendenti. Sorriso dolce. Capelli unpocomecazzomipare. Ludovica ...
Media Removed
Lei è Ludovica. Occhi splendenti. Sorriso dolce. Capelli unpocomecazzomipare. Ludovica è una ragazza dolce, si proprio come il suo sorriso. A volte è anche una ragazza acida, si proprio il contrario del suo sorriso. Ludovica è tutto, ma in un batter d'occhio può scegliere di diventar ... Lei è Ludovica.
Occhi splendenti.
Sorriso dolce.
Capelli unpocomecazzomipare.
Ludovica è una ragazza dolce, si proprio come il suo sorriso.
A volte è anche una ragazza acida, si proprio il contrario del suo sorriso.
Ludovica è tutto, ma in un batter d'occhio può scegliere di diventar niente: è una persona forte, ma che crolla sulle spalle di chi le da una mano; è una ragazza dal cuore d'oro, ma che può arrivare ad odiarti se la ferisci; è una Donna che sa aspettare, ma se c'è da far qualcosa non perde neanche un momento...
Insomma lei è la mia Lei. E io...
Io sono innamorato di lei, della sua caparbietà, delle sue debolezze, del suo coraggio e delle sue paure, della voglia di essere indipendente ma anche della necessità che sente di esser legata a chi dice di volere il suo bene.
Sono innamorato di ogni sua sfumatura, che sia uno sguardo strafottente di quando si litiga, o un abbraccio che soltanto lei sa prendere quella rincorsa per scivolare il momento prima di saltarti addosso, col rischio di farsi male entrambi.
Sono perso... Pazzo della sua stessa pazzia!
Estasiato dalla sua infinita voglia di vivere e illuminato dal raggio di sole che ti irradia quando socchiudendo gli occhi, arricciando un pò il naso e stendendo la bocca che più curva di così non si può, gli occhi diventano così piccoli e si intravede come le brillano.
Ed è dolce, quel sorriso è così dolce che anche la tua stessa vita ogni giorno sembra un pò meno amara.
Come lo zucchero nel caffè, indispensabile per assaporarlo con gusto... tazzina per tazzina, giorno per giorno.
Stavolta ne voglio anche io due bustine... sorridimi due volte al giorno e troverò dolcezza anche nella peggior delusione o sconfitta che un giorno potrà capitarmi.
Dai sapore alla mia vita, sei indispensabile... TI AMO!
Read more
(Mio edit!) L'uomo anziano restava seduto a guardare i suoi coetanei presi a fare apprezzamenti ...
Media Removed
(Mio edit!) L'uomo anziano restava seduto a guardare i suoi coetanei presi a fare apprezzamenti sulla giovane ballerina di lap dance, che poteva essere benissimo una loro nipote. L'uomo aveva fatto un lungo sospiro e si era alzato portandosi dietro il suo bicchiere di vodka, si era avvicinato ... (Mio edit!)
L'uomo anziano restava seduto a guardare i suoi coetanei presi a fare apprezzamenti sulla giovane ballerina di lap dance, che poteva essere benissimo una loro nipote.
L'uomo aveva fatto un lungo sospiro e si era alzato portandosi dietro il suo bicchiere di vodka, si era avvicinato alla balconata del locale, la quale ospitava un piccolo terrazzino, dove si poteva vedere un meraviglioso pianoforte a coda in ebano, usato più come oggetto decorativo che come strumento.
Aveva posato il bicchiere sullo strumento e si era seduto sullo sgabello, aveva sfiorato con una dolce sicurezza i tasti bianchi, poi senza che nessuno glielo avesse chiesto, aveva iniziato a suonare.
Il vecchio ispettore suonava con una gravosa tristezza nell'anima.
Quella canzone era sconosciuta al mondo intero, l'unico che poteva sapere quella melodia a memoria era solo il suo cuore, così vecchio e pieno di cicatrici profonde mai risanate.
Aveva scritto quella canzone per una donna. L'unica che aveva saputo colpirlo nel profondo, a tal punto da cambiare di punto in bianco la sua vita.
La ricordava come se fosse ieri.
Lui era un semplice dilettante, era entrato da poco più di un mese in polizia.
Lei aveva un corto vestito nero, la gonna era a ruota e mostrava le splendide gambe di porcellana, quel vestito con la scollatura a cuore gli faceva ancora girare la testa al solo pensiero, anche a distanza di anni.
Quei capelli d'oro riccioluti e lasciati sciolti sulle spalle che profumavano di miele erano vividi nella sua mente, il viso angelico dalle guance rosee e dalle labbra rosse come il sangue lo avevano lasciato interdetto. Lei era in lacrime, la ricordava la sua voce era disperata e ferita.
L'ispettore Enuard però non volle sentire ragioni:"Signorina Holland, è suo marito, se ha fatto così è perché un motivo c'è stato", così le disse.
La donna fu costretta ad uscire, il giovane poliziotto Aberline l'aveva seguita, le aveva dato il suo fazzoletto preferito, lei si era asciugata gli occhi e poi aveva sorriso, lasciandogli un dolce bacio sulla guancia, baciandogli anche il fazzoletto.
E quel pezzo di stoffa lo aveva ancora.
Erano passati anni.
Ma lui lo conservava ancora gelosamente.
Read more
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità ...
Media Removed
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti. Litigare ... Gelosia
Dipendenza
Libertà
Condivisione
Rabbia
Delusione
Gioia
Malinconia
Nostalgia
Felicità
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori

Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti.

Litigare
Fare pace
L'amore è anche questo.

E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù
Quante notti in bianco
Quante lacrime dovrai trattenere
E quante volte sentirai di aver sbagliato tutto.

Ma ti sentirai
Come non ti sei mai sentita
Quando in un momento come tutti gli altri i tuoi occhi sfiorano i suoi, ed è magia.

Devi farti andare bene molte cose per stare con una persona, i nostri difetti non combaciano mai, alcuni semplicemente si sposano insieme meglio di altri.

Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquilla
Che mi sveglio serena.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.

Il mio punto di riferimento.

La mia debolezza.

Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore

Se non è amore, non so cos'è.

A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu.
Read more
Ti scrivo un verso come chi scrive addio e svanisce in silenzio portando la notte sulle spalle. Ti ...
Media Removed
Ti scrivo un verso come chi scrive addio e svanisce in silenzio portando la notte sulle spalle. Ti scrivo un verso, un lamento inafferrabile come il vento e la distanza. Ti scrivo un verso che già svanisce come la luce all'orizzonte. L. Licea ____________ Te escribo un verso como ... Ti scrivo un verso
come chi scrive addio
e svanisce in silenzio
portando la notte sulle spalle.
Ti scrivo un verso,
un lamento inafferrabile
come il vento e la distanza.
Ti scrivo un verso
che già svanisce
come la luce all'orizzonte.

L. Licea
____________

Te escribo un verso
como quien dice adiós
y desvanece en silencio
cargando la noche en las espaldas.
Te escribo un verso,
Un lamento inasible
como el viento la distancia.
Te escribo un verso
que ya desvanece
como esa luz al horizonte.

L. Licea
____________

I write you a verse
like who says goodbye
and fades in silence
carrying the night in its back.
I write you a verse,
an ungraspable lamment
as the wind and the distance.
I write you a verse
that already fading
like that light to the horizon.

L. Licea
____________

Foto: 03.07.2018 Canon Eos 6D Mark II
Location: Laveno Mombello
Edit With Lightroom
EF70-300mm f/4-5.6 IS USM
Settings
Diaphragm 6.3 mm Shutter lag 1/320”
ISO 100 Focal length 300.0mm
Manual White Balance
____________

Member of: ✪Fotoclub_ab ✪Ptk_sky ✪Ig_week_family ✪World_bestsky ✪World_Bnw ✪Scacco_matto_ ✪BNWSPLASH_FLAIR ✪Bnw_lombardia ✪Minebnw ✪Vip.Mycitylife_Bnw ✪Amateurs_bnw ✪Loves_United_Team ✪Vip.Show_us_bw ✪No_Colours_ ✪Edits_bnw ✪bokeh_kings ✪Tv_Mist ✪Gallery_of_all ✪Gallery_of_splash ✪World_besthdr ✪Group_Fotoeimmagini ✪Bnw_Kings ✪Bnw_Drama ✪Bnwsplash_kings ✪Macro_Drama

____________

#ig_serenity #igglobalclub #fotoclub_ab #igpowerclub #loves_italia #loves_bestpic #igworldclub #ig_heartshot #babaluba #artsyheaven #igs_world #igersmood #igs_europe #big_shotz #fotoeimmagini #moodygrams #ig_worldclub #magical_shots_ #heavenly_shotz #duskmac #ig_mood #folksouls #main_vision #ig_varese
____________

Follow @bnw_planet Tag #bnw_planet_2018
____________
Read more
“Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, ...
Media Removed
“Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, la vita va sempre avanti e il domani sarà migliore. Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, ... “Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, la vita va sempre avanti e il domani sarà migliore.
Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, l’intrico delle luci dell’albero di Natale.
Ho imparato, indipendentemente dal rapporto che abbiamo coi nostri genitori, che ci mancheranno quando saranno usciti dalla nostra vita.
Ho imparato che il semplice sopravvivere è diverso da vivere.
Ho imparato che la vita qualche volta consente una seconda chance.
Ho imparato che non si può affrontare la vita con i guantoni da baseball su entrambe le mani: si ha sempre bisogno di gettare qualcosa dietro le spalle.
Ho imparato che ogni volta che prendo una decisione col cuore, generalmente faccio la scelta giusta.
Ho imparato che anche quando ho delle sofferenze non devo essere una sofferenza.
Ho imparato che ogni giorno si dovrebbe uscire ed avere contatti con qualcuno.
Ho imparato che le persone gradiscono molto un abbraccio, o anche semplicemente una pacca sulle spalle.
Ho imparato che ho ancora molto da imparare.
Ho imparato che le persone dimenticheranno quanto hai detto, dimenticheranno quanto hai fatto, ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire”.
(Maya Angelou)
Ph credits: @danicapone, #Denmark aug 2017 #tbt #mayaangelou #angelou #thoughts #thoughtful #wildthoughts #pose #poetry #poem #poet #poetic #sea #seaside #picoftheday #quote #quotes #quoteoftheday #like4like #like #like4follow #likes #likeforlike #like4likers #likesforlikes #follow4like #follow #follow4likes #followforfollow #followtrain
Read more
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità ...
Media Removed
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti. Litigare ... Gelosia
Dipendenza
Libertà
Condivisione
Rabbia
Delusione
Gioia
Malinconia
Nostalgia
Felicità
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori
Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti.
Litigare
Fare pace
L'amore è anche questo.
E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù
Quante notti in bianco
Quante lacrime dovrai trattenere
E quante volte sentirai di aver sbagliato tutto.
Ma ti sentirai
Come non ti sei mai sentita
Quando in un momento come tutti gli altri i tuoi occhi sfiorano i suoi, ed è magia.
Devi farti andare bene molte cose per stare con una persona, i nostri difetti non combaciano mai, alcuni semplicemente si sposano insieme meglio di altri.
Da qui possiamo distinguere l'amore dall'amore.
Si, con la parola amore si può indicare l'amore e la finzione.
Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquilla
Che mi sveglio serena.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.
Il mio punto di riferimento.
Il mio angolo buio.
La mia debolezza.
Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore
Se non è amore, non so cos'è.
A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu..! [Mr. and Mrs. Smith]
Read more
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi ...
Media Removed
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti. Litigare Fare pace L'amore è anche questo. E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù Quante notti in bianco ... Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori

Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti.

Litigare
Fare pace
L'amore è anche questo.

E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù
Quante notti in bianco
Quante lacrime dovrai trattenere ma ti sentirai
Come non ti sei mai sentita
Quando in un momento come tutti gli altri i tuoi occhi sfiorano i suoi, ed è magia.
Devi farti andare bene molte cose per stare con una persona, i nostri difetti non combaciano mai, alcuni semplicemente si sposano insieme meglio di altri.

Da qui possiamo distinguere l'amore dall'amore.
Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquilla
Che mi sveglio serena.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.

Il mio punto di riferimento.
Il mio angolo buio.
La mia debolezza.
Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore
Se non è amore, non so cos'è.
A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu.
Read more
Non è facile. Non è facile affrontare la Juventus ed essere coscienti, sapere, che Paulo Dybala, ...
Media Removed
Non è facile. Non è facile affrontare la Juventus ed essere coscienti, sapere, che Paulo Dybala, in 37 minuti circa, segnerà. Si, perché con la seconda tripletta nelle ultime due trasferte, La Joya è salita a quota 8 gol in 300 minuti. Non è facile per niente fare questi numeri. Così come ... Non è facile.
Non è facile affrontare la Juventus ed essere coscienti, sapere, che Paulo Dybala, in 37 minuti circa, segnerà.
Si, perché con la seconda tripletta nelle ultime due trasferte, La Joya è salita a quota 8 gol in 300 minuti.
Non è facile per niente fare questi numeri.
Così come non è facile a neanche 24 anni avere quel numero sulle spalle, un numero pesante e complesso.
Un numero che ti identifica come migliore: 10. La valutazione più alta.
Quindi sei costretto a fare partite da 10.
È come giocare con un macigno, dovrebbe rallentarti, non farti dormire la notte per le responsabilità.
Ma a quanto pare Dybala queste cose non le sa.
Lui sa solo correre sempre al massimo, scivolare via fra i difensori e tirare palloni a giro, di punta, in area, da fuori, non importa come, il pallone entrerà sempre se passa dai piedi di Paulo.
Perché lui sa fare questo.
Lui sa solo portarsi palloni a casa con la sua firma.
Lo rende così dannatamente facile.. Paulo Dybala: voto 10.
Niente sei un fenomeno...
Read more
Oggi non so chi sono, ieri nemmeno tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero quant'è difficile ...
Media Removed
Oggi non so chi sono, ieri nemmeno tra tutte le persone solo tu mi conosci davvero quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male quando sulle spalle hai un mondo intero. voglio ventiquattro ore ma tu non chiedermi il perché, ventuno delle quali sia ti porterei con me un'ora ... Oggi non so chi sono, ieri nemmeno
tra tutte le persone
solo tu mi conosci davvero
quant'è difficile riuscire a camminare senza farsi male
quando sulle spalle
hai un mondo intero.
voglio ventiquattro ore
ma tu non chiedermi il perché,
ventuno delle quali
sia ti porterei con me
un'ora con gli amici
un'ora con i miei cari
un'ora per pensare
alle ventuno prima insieme a te.
dimmi che noi lo faremo insieme
vorrei portarti lontano da qua
dove nessuno ci potrà vedere
lasciami un centimetro di cuore
fallo per l'eternità
cosi quando vorrai cercarmi
saprai dove trovarmi
Tu insegnarmi a sognare
Non so più come si fa
Vorrei vivere ogni ora come fosse l'ultima
ma so che c'è
un posto per me
ma nulla ha senso se poi non ci sei te
Vieni via con me.
Sorridimi come sai fare tu
non c'è nessuno
le cose più belle arrivano
nel momento meno opportuno
Tu tienimi per mano mentre parlo
tutti sanno che ti amo
e di certo continuerò a farlo
Ricordati di me e di tutto ciò che è stato
Ma sai non c'è futuro
per chi vive nel passato
io sarò sempre qua
io sarò sempre qua
Sarò sempre al tuo fianco
Nessuno ci dividerà
nella vita perdi sempre tutto ciò che vuoi
tornare indietro nel tempo non puoi
Ma so che c'è un posto per noi
Tu insegnami a sognare
Non so più come si fa
Vorrei vivere ogni ora
Come fosse l'ultima
Ma so che c'è
Un posto per me
Ma nulla ha senso se poi non ci sei te
Vieni via con me
Lascio che il vento
porti via la pioggia
nessuno ci dividerà mai più
Lascio che il vento
porti via la pioggia
nessuno ci dividera mai più, mai
Read more
Arriviamo in certi posti con una luce magnifica e dimentichiamo quasi di ordinare il vino, talmente ...
Media Removed
Arriviamo in certi posti con una luce magnifica e dimentichiamo quasi di ordinare il vino, talmente è bello tutto. Quando sto con voi vediamo il tramonto farsi sera, diventare rosa, poi bellissima notte d’estate e lasciare spazio al canto dei grilli. E talvolta, se siamo fortunati, lo spettacolo ... Arriviamo in certi posti con una luce magnifica e dimentichiamo quasi di ordinare il vino, talmente è bello tutto. Quando sto con voi vediamo il tramonto farsi sera, diventare rosa, poi bellissima notte d’estate e lasciare spazio al canto dei grilli. E talvolta, se siamo fortunati, lo spettacolo lontano è quello dei fuochi d’artificio, lo spettacolo vicino è quello della luna appoggiata sulle colline e non abbiamo che l’imbarazzo della scelta. Il mangiare è un pretesto - è buono, ma fa da contorno, come il rossetto sul bicchiere - dettaglio sfizioso. Poi mi ritrovo su un’altalena, scalza, gonna svolazzante, a sentir fresco sulle spalle, con due pezzetti di azulejos alle orecchie ❤️e qualche dieciventieuro sparsi in borsa. Grazie. Anche se mi fate duemilaeuna domanda. Ma comunque.
Alzi la mano chi adesso riesce a dormire.
#instalallegra #jj_emotional #langhe #ig_langhe #igers_langhe #igersitalia #ig_piemonte #langheunesco #latorricella
__________________
#tv_living #tv_panorama #tv_lifestyle #tv_emotional #rsa_landscape #summer #ig_italy #ig_italia #instagood #igersitalia #ilbellodellitalia #whatitalyis #browsingitaly #monforte
Read more
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità ...
Media Removed
Gelosia Dipendenza Libertà Condivisione Rabbia Delusione Gioia Malinconia Nostalgia Felicità Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti. Litigare ... Gelosia
Dipendenza
Libertà
Condivisione
Rabbia
Delusione
Gioia
Malinconia
Nostalgia
Felicità
Devi essere pronta alla vita e alla morte per stare con qualcuno, devi saper riconoscere i tuoi errori
Devi cambiare, malgrado non lo vorrai, sarà l'amore a cambiarti.
Litigare
Fare pace
L'amore è anche questo.
E non sai quanti bocconi amari dovrai mandare giù
Quante notti in bianco
Quante lacrime dovrai trattenere
E quante volte sentirai di aver sbagliato tutto.
Ma ti sentirai
Come non ti sei mai sentita
Quando in un momento come tutti gli altri i tuoi occhi sfiorano i suoi, ed è magia.
Devi farti andare bene molte cose per stare con una persona, i nostri difetti non combaciano mai, alcuni semplicemente si sposano insieme meglio di altri.
Da qui possiamo distinguere l'amore dall'amore.
Si, con la parola amore si può indicare l'amore e la finzione.
Ma io lo so,
Che la sera dormo tranquilla
Che mi sveglio serena.
Che non pesa la vita sulle mie spalle
Come qualche tempo fa.
Non è casualità, sei tu il mio destino.
Il mio punto di riferimento.
Il mio angolo buio.
La mia debolezza.
Tutto quello che mi circonda ha il tuo sapore
Se non è amore, non so cos'è.
A me piace, a me piaci, così come sei, semplicemente tu. #love #truelove
Read more
Un po' di frasi x sballoni - NON MI AVRETE MAI COME VOLETE VOI!!!! - NON STO BENE, I MIEI OCCHI LI AI ...
Media Removed
Un po' di frasi x sballoni - NON MI AVRETE MAI COME VOLETE VOI!!!! - NON STO BENE, I MIEI OCCHI LI AI VISTI??? - CHI FA DA SE FA X 3 (1x3=1) - NELLA BOTTE PICIULA CI È IL VINO BUONO!! - PASSA CUELLO CHE PASSA, MARE CUELLO CHE MARE - MEGLIO IL TUO VELENO CHE IL TUO PENE EHM NIENTE!! - E PURÈ ALA FINE ... Un po' di frasi x sballoni
- NON MI AVRETE MAI COME VOLETE VOI!!!!
- NON STO BENE, I MIEI OCCHI LI AI VISTI???
- CHI FA DA SE FA X 3 (1x3=1)
- NELLA BOTTE PICIULA CI È IL VINO BUONO!!
- PASSA CUELLO CHE PASSA, MARE CUELLO CHE MARE
- MEGLIO IL TUO VELENO CHE IL TUO PENE EHM NIENTE!!
- E PURÈ ALA FINE DIVENTI CUELLA XSONA CHE AVREBBI SEMPRE GIURATO NON SAREBBI MAI DIVENTATO!!!
- TRA LI OKI DELLA JENTE CERCO I TUOI!!
- IO IN CUEGLI OCHI MARONI CI VEDEVO IL MARE!!
- CUANDO VEDI IL MARE DENTRO A UN PAIO DI OKI MARONI SEI FOTUTO!!
- OHHH EHH OOOOH ARRIVA O NO LA MERENDA!! (cit. pasa el limbo)
- NIENTE ERBA, NESSUNA KARTINA, IL TUO SORRISO BALLA PIÙ DELLA COCA INA - HO I DEMONI SULLE SPALLE, TUTTO IL MONDO SULLE PALLE (scroto) - CARTELLO STRADALE IN TANGENZIALE
- SE FACCIAMO L'INCIDENTE MUORE SOLO IL CONDUCENTE
- È NORMALE SE LA MIGLIORE AMICA DI TUO FIGLIO SI CHIMA IRIN (Cit. RTL102.5 TAAAAIM tuktuktuk 'pausa' anche a Schilpario sono le 16.00 turururuiuuuurururururi tunz)
- XKE È PIENO DI FIGA
Read more
Siete veramente in tanti per riuscire a rispondere ad ognuno ma leggervi è sempre un grande piacere!! Vi ringrazio così, con tutto il cuore, per gli auguri e i pensieri gentili che mi avete dedicato oggi. Sono 32, caspita! A me sembra così strano! Io per certi versi me ne sento ancora 25, per ... Siete veramente in tanti per riuscire a rispondere ad ognuno ma leggervi è sempre un grande piacere!! Vi ringrazio così, con tutto il cuore, per gli auguri e i pensieri gentili che mi avete dedicato oggi.
Sono 32, caspita! A me sembra così strano! Io per certi versi me ne sento ancora 25, per altri invece persino il doppio!! È normale ?! Una cosa è certa, superati i 30 anni c’è una costante di domande che mi sento porre a ruota:
- “ma allora? Che aspetti ? Non ti vuoi sposare?” Come se senza il matrimonio la vita fosse un schifo.
Oppure
- “eh però, Franci, alla tua età almeno un figlio dovresti farlo! Guarda che poi è tardi, il corpo cambia!” Come se fare figli fosse una questione di peso e smagliature !
- “Ti seguo sempre nelle cose che fai! Ma quando ti rivediamo in tv a presentare?” Come se dipendesse da me avere un programma a cui dedicare tutte le mie energie!
Ma come non citare anche:
- “Ti posso chiedere una cosa? Non la vivi male la differenza di età con il tuo compagno?” Come se amare una persona fosse direttamente proporzionato agli anni che si porta sulle spalle. ( e comunque no, per niente! Anzi, a volte quella più matura sembro io!!)
- “ Senti ma.. Tu che ci hai lavorato, dimmi un po’..Ma la Roma .. tornerà a vincere qualcosa prima o poi?” Come se la squadra lo facesse di proposito a non portare trofei a casa!!
Potrei continuare per ore ma vi voglio bene e vi risparmio il resto!! La verità?
Tutto sommato i miei 32 anni mi piacciono così, anche se mancano di qualcosa a livello professionale, anche se avevo programmato due o tre cose che non sono avvenute. Preferisco sempre non deprimermi per quel che non c’è e valorizzare invece ciò che di bello ho creato in tutto questo tempo, con una famiglia meravigliosa intorno a me.
Insomma, il concetto è abbastanza chiaro : piuttosto che guardare cosa fanno gli altri preferisco concentrarmi in cosa ho investito io!
Anche così, credetemi, si vive benissimo.
Per me finiscono a Mosca in occasione della Coppa del Mondo i miei 32, ora vado verso i 33.
Speriamo sia un bel viaggio!
Grazie ancora a ognuno di voi per esserci e per apprezzare questo spazio virtuale che uso per avvicinarci un po’ !
A domani
Brienzina
Read more
Wake me up before you go. Per guardare ancora una volta i tuoi occhi. Criminal. Come mio fratello,1.70 teppista ma sempre con la testa sulle spalle. Le stesse spalle che trovo ogni qualvolta che mi abbraccia. Robuste e tanto forti da farmi perdere il fiato. E...poi il mare,protagonista ... Wake me up before you go.
Per guardare ancora una volta i tuoi occhi.
Criminal. Come mio fratello,1.70 teppista ma sempre con la testa sulle spalle. Le stesse spalle che trovo ogni qualvolta che mi abbraccia. Robuste e tanto forti da farmi perdere il fiato.
E...poi il mare,protagonista di quasi tutti i nostri viaggi🌹
Read more
“Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, ...
Media Removed
“Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, la vita va sempre avanti e il domani sarà  migliore.
Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, ... “Ho imparato che qualsiasi cosa accada, o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto, la vita va sempre avanti e il domani sarà  migliore.
Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, l’intrico delle luci dell’albero di Natale.
Ho imparato, indipendentemente dal rapporto che abbiamo coi nostri genitori, che ci mancheranno quando saranno usciti dalla nostra vita.
Ho imparato che il semplice sopravvivere è diverso da vivere.
Ho imparato che la vita qualche volta consente una seconda chance.
Ho imparato che non si può affrontare la vita con i guantoni da baseball su entrambe le mani: si ha sempre bisogno di gettare qualcosa dietro le spalle.
Ho imparato che ogni volta che prendo una decisione col cuore, generalmente faccio la scelta giusta.
Ho imparato che anche quando ho delle sofferenze non devo essere una sofferenza.
Ho imparato che ogni giorno si dovrebbe uscire ed avere contatti con qualcuno.
Ho imparato che le persone gradiscono molto un abbraccio, o anche semplicemente una pacca sulle spalle.
Ho imparato che ho ancora molto da imparare.
Ho imparato che le persone dimenticheranno quanto hai detto, dimenticheranno quanto hai fatto, ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.” #sempreconme
Read more
Pelle scura e occhi dolci, Alexandra, pur essendo molto ricca, è rimasta con la testa sulle spalle, ...
Media Removed
Pelle scura e occhi dolci, Alexandra, pur essendo molto ricca, è rimasta con la testa sulle spalle, senza cadere nell'arroganza come la sua migliore amica Ella. È sempre pronta ad ascoltare i problemi che affligono i suoi amici, ma quando si tratta di lei, nessuno riesce a sostenerla. Si ... Pelle scura e occhi dolci, Alexandra, pur essendo molto ricca, è rimasta con la testa sulle spalle, senza cadere nell'arroganza come la sua migliore amica Ella.
È sempre pronta ad ascoltare i problemi che affligono i suoi amici, ma quando si tratta di lei, nessuno riesce a sostenerla.
Si innamore di Brent, ma lui è troppo impegnato a dimenticare Ella.
Quando Chelsea entra a far parte di questo circolo vizioso, gli sguardi di Brent non cercano più i suoi occhi.
Ma quando il cuore di Brent si fa più vicino al suo, crede ancora che una piccola speranza possa capitare.
Read more
Loading...
Load More